Skin ADV
Mercoledì 23 Ottobre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






I fiori di Giuseppina

I fiori di Giuseppina

di Adriano Salvotelli



22.10.2019 Valtenesi

21.10.2019 Valsabbia Provincia

21.10.2019 Barghe Valsabbia

22.10.2019 Storo

23.10.2019 Vallio Terme

21.10.2019 Agnosine

23.10.2019 Villanuova s/C

21.10.2019 Gavardo Valsabbia Garda Valtenesi

21.10.2019

22.10.2019 Idro






27 Gennaio 2007, 00.00
Bagolino
Bagolino

Balarì, carnevale tedesco


I balarì hanno accettato l’invito arrivato dalla cittadina tedesca di Endingen, nella quale si preparano i festeggiamenti per il 225mo anniversario del Carnevale locale.
Normalmente i famosi «balarì» del Carnevale di Bagolino non accettano di esibirsi fuori dal loro tradizionale contesto.

Ma in casi eccezionali non possono dire di no. Così, dopo aver partecipato all’apertura delle Olimpiadi invernali dello scorso anno a Torino, nei giorni scorsi hanno detto sì all’invito arrivato dalla cittadina tedesca di Endingen, nella quale si preparano i festeggiamenti per il 225mo anniversario del Carnevale locale.

Cinquanta dei 110 ballerini bagossi sono partiti già ieri alla volta della Germania, e inizierano già oggi a proporre le tradizionali coreografie nelle piazze della cittadina tedesca: uno scenario che ospiterà anche altri 12 gruppi europei e una delegazione mascherata proveniente dal Venezuela.

Nelle valigie i balarì hanno riposto i tradizionali costumi di scena: pantaloni scuri al ginocchio, giacche di foggia militaresca con le spalline, il cordone di cotone bianco e, sull’avambraccio, i gradi ricamati.

Per completare l’opera sulle spalle verranno annodati gli scialli di seta colorata. Tutto deve essere perfetto; comprese le calze di cotone lavorato e le scarpe nere. E ovviamente non mancherà la maschera bianca e nera uguale per tutti.

Il carnevale di Endingen, andato in scena per la prima volta nel 1782, è dominato da una figura principale: una sorta di giullare che porta a spasso una vescica piena d’acqua. Alla fine della festa, le maschere vengono simbolicamente annegate in una fontana.

E mentre molti ballerini sono fuori sede, a Bagolino, come vuole la tradizione, ha già preso il via l’aspetto meno nobile, ma non per questo meno affascinante, della festa pagana. Il lunedì e il giovedì sera iniziano ad apparire le maschere, mentre i suonatori si spostano esibendosi nei bar e nelle osterie del paese.

Qui, i balarì, quelli rimasti e quelli in trasferta, entreranno in scena soltanto nelle ultime due giornate dell’evento: il 19 e il 20 febbraio.

Mila Rovatti
Da Bresciaoggi
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/02/2014 11:00:00
I Balarì ospiti del carnevale di Einsiedeln Anche le maschere tipiche del carnevale di Bagolino saranno presenti il prossimo fine settimana nella cittadina svizzera con altri gruppi dei carnevali tipici dell’arco alpino


08/03/2019 10:03:00
Controlli al carnevale Nei giorni dei festeggiamenti del Carnevale bagosso e caffarese le forze dell’ordine hanno compiuto dei controlli in particolare per contenere l’esuberanza alcolica

04/03/2019 09:00:00
Lo spirito del Carnevale “Le sante feste di Pasqua e Natale e le Santissime di Carnevale”, recita un noto detto bagolinese. E il grande giorno, il più atteso dell’anno dai bagossi, è finalmente arrivato

21/01/2017 15:47:00
Voci del Carnevale, l'impegno continua Anche quest’anno il gruppo “Voci del Carnevale” è attivo con incontri e iniziative per diffondere il vero spirito dell’evento e per evitare gli eccessi legati soprattutto all’abuso di alcol da parte di giovani, che già l’anno scorso hanno dato buoni risultati

19/02/2015 07:00:00
«Alcuni giudizi che non vorrei dare» Eccoci qui, al mercoledì dopo le “Santissime Feste” del Carnevale di Bagolino, del carnevale dei Bagossi, del nostro carnevale



Altre da Bagolino
23/10/2019

Bondone, il punto di lettura compie 12 anni

Creata nel 2007, la struttura all’interno della Casa Sociale di Baitoni è un punto di riferimento culturale importante sia per gli abitanti di Bondone che per quelli di Storo e Ponte Caffaro

20/10/2019

La degustazione secondo Onaf

I cinque sensi sono tutti allertati quando si tratta di individuare le caratteristiche di un prodotto caseario. La lezione del maestro Bonazza in occasione della Transumanza. Oggetto il mitico "bagòss"


17/10/2019

Pietro Zani, maestro nella Valsabbia dell'Ottocento

Sarà dedicato ai diari del maestro elementare di Sabbio Chiese il secondo incontro in calendario questo sabato 19 ottobre di Gente di Vallesabbia a Ponte Caffaro

17/10/2019

Nuovo corso per la Fondazione

Si tratta della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi, di Bagolino, che da metà agosto ha un nuovo consiglio di amministrazione

16/10/2019

L'ultimo saluto all'alpino Giulio Pelizzari

Una folla di conoscenti e amici, e di Alpini giunti dai paesi limitrofi, ha dato l'estremo saluto ieri a Giulio Pelizzari nella chiesa parrocchiale di San Giorgio a Bagolino

15/10/2019

La Transumanza, uno sguardo alla tradizione

La decima edizione de él sanmärtì déi mälghìs ha richiamato non solo a Bagolino, ma nell'intera Valle del Caffaro migliaia di visitatori intenzionati a vedere, o rivedere, luoghi, tradizioni, interpreti di una storia che ha attraversato secoli per parlare alle genti del tempo presente di lavoro, impegno, volontà, passione: di comunità. VIDEO
(1)

15/10/2019

Se la caverà

Con qualche frattura, ma non in gravi condizioni. Questo sembra essere l'epilogo dello spaventoso incidente avvenuto lungo la strada di Riccomassimo e di cui abbiamo scritto ieri


14/10/2019

Precipita per 150 metri con l'auto

Gravissimo incidente lungo la strada che da Bagolino porta a Riccomassimo, dove un 54enne di Ponte Caffaro è precipitato per un dislivello di circa 100 metri fin quasi nell’alveo del torrente sottostante (2)

14/10/2019

Giulio dei «Caroline» è andato avanti

Giulio Pelizzari a dicembre avrebbe compiuto 99 anni e tutti lo ricordano perché sapeva recitare a memoria la Preghiera dell’Alpino. Questo martedì pomeriggio a Bagolino il suo ultimo viaggio (2)

12/10/2019

Transumanza, a Bagolino anche uno Showcooking

Rito antichissimo e ogni anno molto atteso, la transumanza farà per la prima volta da cornice ad uno Showcooking che celebra il Bagòss. L'appuntamento è per questa domenica, 13 ottobre, nella bella Bagolino
(6)

Eventi

<<Ottobre 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia