Skin ADV
Lunedì 06 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Apprezzare la natura

Apprezzare la natura

di Roberta Zanoni


12 Maggio 2009, 00.00
Valsabbia - C
Adunata alpina a Latina

Una straordinaria festa di popolo

di Cesare Fumana
Va in archivio anche l’82 Adunata nazionale degli alpini che si è svolto nel fine settimana a Latina. Tanti anche dalla Valle Sabbia. Come sempre è stata una straordinaria festa di popolo, con tanta gente per le strade e per le piazze.
Va in archivio anche l’82 Adunata nazionale degli alpini che si è svolto nel fine settimana a Latina.
Una scelta, quella della città laziale, voluta per ricordare quanti negli anni ’30 del secolo scorso furono mandati dal Veneto, dal Friuli, dal Piemonte, dalla Lombardia e dall’Emilia a bonificare le paludi dell’Agro pontino. Molti fra quelli erano alpini, alcuni reduci della Grande Guerra, che per dovere si trovarono nel difficile compito di rendere abitabile una zona allora ancora insalubre.
La scelta è stata fatta anche per premiare una piccola sezione dell’Ana, quella di Latina, che in un territorio non prettamente alpino porta avanti gli ideali che sono propri degli alpini: lo spirito di corpo, l’amor patrio, il volontariato a servizio della propria comunità, la solidarietà.

E anche questa edizione del raduno di tutte le Penne nere d’Italia e di quelle sparse per il mondo sono state l’occasione per ribadirli e per trasmetterli alla popolazione locale.

Se per gli alpini la festa si è volta secondo i canoni consueti, per la popolazione locale è stata una vera sorpresa e una scoperta. Se all’inizio si è mostrata un po’ diffidente per questa pacifica invasione che ha causato loro qualche disagio, subito ha capito come gli alpini riescano ad annullare qualsiasi differenza e a far partecipi tutti a una festa di popolo che coinvolge l’intera città. Infatti, in tanti si sono uniti ai fanti con la penna per i vari momenti della manifestazione.

Una partecipazione corale, una festa di piazza, l’appropriazione da parte della gente degli spazi della città. Lo hanno evidenziato in molti: anche una città di provincia può essere il luogo di grandi eventi. Finora i latinensi stessi non ne erano consapevoli: l’Adunata degli alpini è servita loro anche per prendere coscienza di questo. Senza dubbio un buon lascito e un buon ricordo da parte degli alpini.

Trecentomila le persone giunte a Latina, sessantamila le Penne nere che hanno sfilata per la via principale dalla mattina al tardo pomeriggio. Fra questi anche gli alpini della Valle Sabbia e del Garda nelle file della sezione “Monte Suello” di Salò, con in testa il neo presidente Romano Micoli, che portavano gli striscioni “Le paludi… risanate”, “Il Friuli… risorto”, “Abruzzo… siamo con te”, portati rispettivamente dagli alpini di Ponte Caffaro, da quelli di Polpenazze e di Carzago. Tanti i messaggi dell’impegno civile degli alpini, con particolare riferimento all’Abruzzo: uno dei momenti più commoventi della sfilata, infatti, è stato il passaggio degli alpini abruzzesi.

Il disagio del viaggio più lungo del solito è stato quindi ripagato per la scoperta per molti di una bella città, dalla caratteristica architettura razionalista dell’epoca del Fascismo, nata per volontà del regime 79 anni fa con il nome di Littoria.

L’appuntamento per l’anno prossimo è già stato fissato: Bergamo. Sarà la città orobica ad ospitare l’evento nazionale di massimo richiamo degli alpini nel 2010.
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/05/2019 08:25:00
Calore alpino nella fredda Milano Va in archivio anche la 92ª Adunata nazionale degli Alpini, meno partecipata rispetto agli anni scorsi: la tradizione alpina non ha coinvolto la grande metropoli


30/10/2007 00:00:00
L'Adunata nazionale 2009 a Latina Sarà la città laziale ad accogliere gli Alpini d'Italia per la loro annuale Adunata nel 2009.

08/05/2019 15:02:00
In marcia per l'Adunata del Centenario Penne nere di passaggio questa mattina dalla Valle Sabbia in direzione Milano, dove nel fine settimana si terrà l’Adunata nazionale degli Alpini

13/05/2015 15:53:00
Penne nere a L'Aquila Anche le Penne nere valsabbine saranno numerose il prossimo fine settimana nel capoluogo abruzzese per l’88esima Adunata nazionale degli Alpini

06/05/2010 07:36:00
Alpini della “Monte Suello” all’adunata a Bergamo Se non ci si mette il maltempo a guastare la festa l’Adunata nazionale degli alpini a Bergamo vedrà una consistente presenza di Penne nere anche dalla Valsabbia.



Altre da Valsabbia
06/04/2020

Trattamento all'ozono

E’ quello che la Carrozzeria Futura di Casto sta offrendo gratuitamente ai veicoli della Locale della Valle Sabbia e alle ambulanze dei volontari di Vestone

06/04/2020

Martedì la Commemorazione della morte di Gesù

Anche per i Testimoni di Geova quest'anno la celebrazione più importante dell'anno sarà seguita via streaming e si terrà secondo tradizione il 14 nisan del calendario ebraico in uso nel I secolo, che quest'anno corrisponde al 7 aprile

04/04/2020

Io resto a casa... ma non mi fermo

L’Artistica Dafne ha avviato un interessante progetto per i propri tesserati per continuare l’attività e mantenere i contatti in questo periodo particolare

04/04/2020

Distanti ma uniti

Anche la Libertas Vallesabbia ha unito le forze e ha fatto una donazione a favore dell'ospedale di Gavardo e lanciato la campagna social #distantimauniti


04/04/2020

Come foglie secche

Cinque i figli della Valle Sabbia se ne sono andati ieri, “ufficialmente” col virus in corpo. Almeno altrettanti coloro che hanno subito la stessa sorte senza neppure l’onore di poter finire fra le statistiche dell’Ats

04/04/2020

Il contagio in Valle Sabbia, l'evoluzione dell'ultima settimana

Prosegue l'analisi statistica dell'andamento del contagio di coronavirus in Valle Sabbia nell'ultima settimana curata dall'ingegnere gavardese Stefano Simoni


03/04/2020

Quattro ventilatori all'ospedale di Gavardo

Sono quelli messi a disposizione dalla Cassa Rurale nel contesto delle iniziativa messe in campo per la situazione di emergenza. In arrivo per chi ne ha bisogno anche 5 mila mascherine

02/04/2020

Le urgenze sono tante, serve gioco di squadra

Passano i giorni di questa quarantena forzata e si cominciano a vedere parecchie problematiche che emergono in tutta lo loro crudezza

02/04/2020

Anche la Pasqua senza fedeli

Anche i riti della Settimana Santa, del Triduo pasquale e le celebrazioni pasquali saranno quest'anno in tono minore, senza la presenza del popolo. Le disposizioni della diocesi per le parrocchie


02/04/2020

Canoni idrici, quota più alta per la montagna lombarda

Pirellone approva modalità di assegnazione derivazioni idroelettriche. Massardi (Lega): “Resa giustizia ai territori di montagna, con l'obiettivo di trattenere più risorse possibile in loco”

Eventi

<<Aprile 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia