Skin ADV
Martedì 02 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Buona Festa della Repubblica!

Buona Festa della Repubblica!

di Maria Rosa Marchesi



02.06.2020 Bagolino Odolo Preseglie

31.05.2020

31.05.2020 Bagolino Valsabbia Val del Chiese

02.06.2020 Lavenone

01.06.2020 Vobarno

01.06.2020 Odolo

01.06.2020 Val del Chiese

31.05.2020 Gavardo

31.05.2020 Agnosine

01.06.2020 Storo



27 Maggio 2009, 00.10
Gavardo
Concorso «Nestore Baronchelli»

Un omaggio del coro «La Faita» al maestro

di red.
Il concorso di composizione intitolato a Nestore Baronchelli, troverà il suo giusto epilogo con un concerto del coro "La Faita" che si terrà venerdì 29 maggio, alle 21, nella chiesa di Santa Maria degli Angeli in Gavardo.

Al concorso hanno partecipato una trentina di compositori, provenienti da tutta Italia: dalla Sicilia al Trentino, Campania, Lazio, Sardegna, Valle d’Aosta, Friuli, Veneto. Due partiture sono giunte perfino dall’estero, Svizzera e Spagna. La fama di Baronchelli non era mai andata così lontano. Nella giuria sedevano nomi prestigiosi: Bepi de Marzi, il fiorentino Paolo Bon, il trentino Riccardo Giavina, il bresciano Valerio Bertolotti. Ha vinto il primo premio il M° Roberto Piana, di Sassari, concertista di fama e autore di numerosi volumi di interpretazione pianistica. Al secondo posto si è classificato il compositore Mattia Culmone di Besenello (Trento). Sono stati segnalati tre brani di notevole interesse artistico, di Roberto Balistreri, musicista sardo, attivo da molti anni in Spagna, di Arnaldo de Colle, di Arta Terme (Udine) e di Enrico Miaroma di Riva del Garda.

Matteo Falloni, dell’Associazione MuSa, organizzatrice dell’evento, ha notato “la diversificazione geografica dei partecipanti al concorso. Compositori di tutta Italia hanno risposto con entusiasmo. Ancora una volta il nome del Comune di Gavardo è circolato per tutta l’Italia, penetrando capillarmente in tutto il territorio. Paradossalmente la stragrande maggioranza delle partiture sono giunte da molto lontano. La provincia bresciana è sembrata un poco refrattaria a queste iniziative”. Paolo Bon ha comunque parlato di “un bellissimo risultato”, mentre Bepi di Marzi, autore del’immortale Signore delle cime, si auspica che “l’iniziativa possa continuare”.

Sono rifioriti anche articoli e studi dedicati a Nestore Baronchelli. Gavardese d’adozione (nacque a Leno nel 1886), uomo di cultura semplice ma profonda. Scrittore sensibile: le sue “Impressioni e rime di guerra”, nate sull’Altopiano di Asiago negli anni della Prima Guerra, sono pagine pervase di partecipe dolore e umana sperdutezza.

Contabile di banca, operaio, ragioniere, impiegato al lanificio di Bostone (sul confine tra Gavardo e Villanuova), per necessità più che vocazione: anni di crisi, sei piccole bocche da sfamare, urgenze crescenti; per un breve periodo ricopre anche la carica di assessore comunale.
Musicista accanito nel poco tempo che avanza. Dirige cori e numerose bande; nelle ore rubate al riposo scrive brani vocali, musica pianistica, messe, inni, canti popolari. Nel 1922 vince un premio indetto dalle Edizioni Carrara di Bergamo, con una serie di pezzi organistici. Da allora lo strumento a canne invade la sua produzione: suoi titoli compaiono nei cataloghi di editori specializzati di Milano, Torino, Roma, Como, Padova. Un’ultima fiammata è l’esecuzione della sua “Messa Virgo potens”, nella cattedrale cittadina, nel 1956, anno della sua morte.

Luca Lucini, altro responsabile del concorso, così si esprime: “Per Baronchelli la musica fu un destino da cui non poteva fuggire, una necessità della realtà fonica come di un pasto quotidiano”. Lo storico bresciano Giovanni Bignami ne loda l’operosità lombarda, la fede solida, la schietta immediatezza, bontà, rettitudine. Autore “elegante ed espressivo”, lo definiscono i dizionari. “Delicato, sensibile. In una parola: maestro di vita”, sintetizza la studiosa Emilia Nicoli. “Un tradizionalista d’avanguardia, che ha saputo coniugare il nuovo con l’antico”, secondo il giudizio di Angelo D’Acunto. Scende ancora più in profondità Egidio Bonomi: “A Baronchelli è mancato il senso della spettacolarità e del pubblico. La sua musica diventa intima gioia per chi la esegue più di quanto non lo sia per chi l’ascolta. Ineluttabile approdo della sua modestia”.
Che sia giunto il momento di riscoprirlo davvero? Il concerto di questo venerdì sarà l’occasione per risentirne alcune note e rilanciarne il valore.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/03/2016 16:34:00
La Passione di Cristo con Rubens Pelizzari Sarà il tenore di Roè Volciano il protagonista insieme al Coro “La Faita” del concerto sacro della Domenica delle Palme che proporrà l’opera del compositore gavardese Nestore Baronchelli

11/03/2015 16:50:00
La musica sacra del maestro Baronchelli Sarà presentato venerdì sera a Gavardo il terzo volume delle composizioni inedite del maestro Nestore Baronchelli pubblicate per iniziativa del coro “La Faita”

22/12/2012 08:00:00
«La Faita» e la banda in concerto Questa sera nella chiesa di Santa Maria degli Angeli a Gavardo, il tradizionale concerto natalizio del coro gavardese. Domenica

22/12/2015 10:24:00
La Faita con il Quartetto del Lago per gli auguri in musica È in programma questo mercoledì 23 dicembre presso la chiesa di Santa Maria degli Angeli a Gavardo, il concerto di Natale del coro “La Faita”, affiancato per l’occasione dal quartetto d’archi “Quartetto del Lago”

17/12/2014 14:46:00
«La Faita» in concerto Sabato prossimo il tradizionale concerto di Natale del coro gavardese nella chiesa di Santa Maria, dalla presenza dei bambini delle scuole primarie che reciteranno poesie inerenti la festività natalizia



Altre da Gavardo
01/06/2020

Avviso pubblico Comune di Gavardo

Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Gavardo relativo ad una Variante al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT


31/05/2020

Pietro e Daniela, 40 anni insieme

Tantissimi auguri a Pietro Neboli e Daniela Pesce di Sopraponte che proprio oggi, domenica 31 maggio, festeggiano il loro 40° anniversario di matrimonio

28/05/2020

Verona accelera, «entro dicembre il via ai lavori»

Dopo l'ultima ispezione della sublacuale Toscolano – Torri l'Ato di Verona sollecita Brescia a rispettare gli impegni presi. Comaglio: “Pressione inaccettabile, si valutino opzioni alternative”

28/05/2020

Condotte soggette a corrosione, si valuta la dismissione

L'ultima ispezione dell'Ato ha evidenziato numerose concrezioni batteriche nelle tubature sublacuali, che a lungo andare potrebbero portare a perforazioni nelle condotte. Lunedì il tavolo tecnico con il Ministero per fare il punto sulla situazione


28/05/2020

In cammino verso il sacerdozio

Sono numerosi i giovani valsabbini presenti nel seminario di Brescia che stanno studiando per diventare sacerdoti: tre sono diventati ministri accoliti e uno ministro lettore

27/05/2020

5G, tra paure e opportunità

Questo venerdì, 29 maggio, alle 21 un'interessante e quanto mai attuale conferenza in streaming sulla pagina Facebook e sul sito web di “Gavardo in Movimento”



 

27/05/2020

Tre comuni coinvolti nell'indagine sierologica nazionale

Ci sono anche tre comuni valsabbini fra quelli selezionati per individuare il campione di cittadini da sottoporre al test per l’indagine sierologica nazionale firmata ministero della Salute e Istat, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. Ma ci sono già alcuni intoppi


27/05/2020

«Il centro di Gavardo, di qua e di là dal fiume»

Questo il tema di “FotografiAMO Gavardo”, il primo concorso fotografico promosso dall’Assessorato alla Cultura per scoprire e conoscere il paese con sguardi sempre nuovi


27/05/2020

I 24 di Chiara

Tanti auguri a Chiara, di Gavardo, che oggi, 27 maggio, festeggia 24 anni

26/05/2020

Baby gang valsabbina in azione in città

Cinque ragazzi dei paesi della bassa Valsabbia di origine straniera si sono resi protagonisti di una rapina in un parco di Brescia ai danni di alcuni adolescenti

Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia