Atletica Gavardo, inizio da campioni
di red.

Parte alla grande la stagione della società di atletica gavardese, con la vittoria del titolo regionale per società nel cross lungo e i primi posti di Rachid Jarmouni e Giada Benedetti.

Mattinata gelida quella di domenica scorsa ad Arcisate (Varese), ma gli alfieri dell’Atletica Gavardo '90 non si spauriscono e non deludono le aspettative.
Campioni Regionali nel Cross Lungo, e non è cosa da poco in Lombardia, la regione più popolosa e con più praticanti d'Italia.

Il titolo è frutto di una super prestazione di Rachid Jarmouni, autore di una fuga solitaria e vincitore con ampio margine su tutti gli inseguitori.
Ma è anche il risultato di una prova compatta degli altri componenti della squadra, tutti entro il 20° posto e vicinissimi tra loro: da Alessandro Rambaldini (12°) a Tito Tiberti (20°) passano solo 24” e nel mezzo arrivano Antonio Guzzi (14°) e Vincenzo Scuro (17°).
Gli auspici sono ottimi in prospettiva Campionati Italiani di Società: Jarmouni è in formissima, Rambaldini è regolarissimo su prestazioni di rilievo, Guzzi è giovane e in crescita di condizione, Scuro è a buon punto e Tiberti ha sulle spalle solo 3 settimane di allenamenti “seri” e crescerà ancora. Chissà che Atletica Gavardo non sia la sorpresa di Volpiano (Torino) a fine febbraio.

Bravissimi anche i componenti della squadra del Cross Corto, che hanno lottato con i denti su ogni posizione. Bene sopratutto Emanuele Marchi (MM35) e il giovane ottocentista Fabio Venturoni. Una certezza Alfredo Corsini, miglior MM40 in gara. A chiudere buona anche la prova di Marco Tagliani, in netto progresso rispetto al cross di Bedizzole dell'Epifania.

Giada Benedetti conferma quanto di buono fatto vedere nel 2009, quando vinse il titolo regionale di cross tra le Allieve, pur essendo al primo anno di categoria.
Con la prova di domenica ad Arcisate, Giada si candida al bis come Campionessa Regionale di corsa campestre e lascia intravedere potenzialità notevoli. La sua è stata una vittoria nettissima, frutto di una condotta di gara sempre al comando e senza esitazioni nell'imporre il proprio ritmo alle avversarie. I consigli di coach Bussi sono stati utili. Alle sue spalle la varesina Pigolotti e la lariana Rigamonti; per trovare la prima bresciana dopo Giada bisogna risalire alla quattordicesima posizione della sebina Filippi. Se il buongiorno si vede dal mattino, per Giada potrebbe essere la stagione della consacrazione atletica.

In foto, il team campione regionale (da sx: Tiberti, Rambaldini, Guzzi, Scuro, Jarmouni), Giada Benedetti e Rachid Jarmouni in azione

100126GavardoAtleticateamcampione.jpg 100126GavardoAtleticateamcampione.jpg 100126GavardoAtleticateamcampione.jpg