02 Marzo 2009, 00.00
Agnosine
Cineforum

Uno sguardo sul mondo che cambia

di c.f.

Dal disagio giovanile al tematica della povertà, passando per il tema della sicurezza e dell’integrazione culturale e religiosa. Sono questi i temi che saranno affrontati durante il cineforum proposto da mercoledì all’oratorio di Agnosine.

Dal disagio giovanile al tematica della povertà, passando per il tema della sicurezza e dell’integrazione culturale e religiosa. Sono questi i temi che saranno affrontati durante il cineforum proposto anche quest’anno dall’oratorio di Agnosine. Film che saranno lo spunto di riflessioni con esperti di vari settori, per riflettere e rispondere a due domande che sono il titolo della rassegna: “In che mondo viviamo? Siamo ancora ricercatori di speranza?”.

L’inizio è per questo mercoledì sera, 4 marzo, con addirittura un’anteprima assoluta: sarà infatti proiettato “Nient’altro che noi”, di Angelo Antonucci. Ospiti in sala i due attori protagonisti Andrea Lucente e Daniel Bondì. Il film affronta il tema del disagio giovanile nelle sue varie forme. Relatrice sarà la dott.ssa Giorgia Ventimiglia, psicologa e psicoterapeuta presso le scuole materne, elementari e medie della Valle Sabbia.
Attraverso il film “Into the wild” di Sean Penn, mercoledì 11 marzo sarà invece proposta una riflessione sulla ricerca dei valori perduti. Dopo la proiezione interverranno il dott. Nicola Maccioni, coordinatore servizi di prevenzione progetto “educative di strada”, e la dott.sa Luisa Omodei, neuropsicologa educatrice della cooperative Area.
Lo scottante e attualissimo tema della sicurezza (Sicurezza: sono fondate le nostre paure?) sarà invece proposto al pubblico mercoledì 18 marzo, attraverso la proiezioni del film “La zona” di Rodrigo Plà.
“Convivenza ed integrazione culturale e religiosa” è invece il titolo della quarta serata, in programma mercoledì 25 marzo, con la proiezione del film “La classe – entre les murs” di Luarent Cantet.
Infine, i temi della povertà, dello sfruttamento e dell’emarginazioni saranno affrontati mercoledì 1 aprile, nell’ultima serata della rassegna, con il film “The millionaire” di Danny Boyle, vincitore nella recente edizione del premio Oscar di ben otto statuette.

Le ultime tre serate vedranno come relatore Fabrizio Colombo, con l’intervento di ospiti in sala e il coinvolgimento del pubblico.

Tutte proiezioni del cineforum si terranno nel teatro parrocchiale “Giovanni Paolo II” di Agnosine, con inizio alle 20.30. L’ingresso per ogni film è 6 euro, con la possibilità di abbonarsi all’intera rassegna a 25 euro.


Aggiungi commento:
Vedi anche
07/02/2008 00:00

«In che mondo viviamo?» all'oratorio di Agnosine L'oratorio di Agnosine organizza un Cineforum di quattro serate dal titolo “In che mondo viviamo?”, sottotitolo “Siamo ancora ricercatori di speranza?”, per quattro mercoledì consecutivi presso il teatro parrocchiale “Giovanni Paolo II”.

25/02/2008 00:00

Il nostro stile di vita tra nord e sud del mondo Il nostro stile di vita tra nord e sud del mondo e il coraggio di scegliere ciò che è giusto. È questo il tema della terza serata di mercoledì 27 febbraio del Cineforum “In che mondo viviamo”, in corso al teatro parrocchiale di Agnosine.

19/03/2009 00:00

Un cineforum itinerante sui temi sociali S’intitola “Visioni d’insieme” e sarà dedicato ai temi sociali legati al mondo giovanile il cineforum organizzato dall’Educativa di strada dei comuni della Conca d’Oro, in collaborazione con la Comunità montana e circolo cinematografico Horonya di Odolo.

18/02/2008 00:00

Il tema dell'accoglienza per la seconda serata Seconda serata dedicata ai temi dell’accoglienza degli stranieri quella in programma per questo mercoledì ad Agnosine, nell'ambito del Cineforum promosso dalla parrocchia, con il film “La giusta distanza” di Carlo Mazzacurati.

21/03/2011 12:00

La famiglia in cineforum Mercoledì sera all’oratorio di Agnosine la serata introduttiva del cineforum sulla famiglia con Silvano Corli e Olga Alessandrini.



Altre da Agnosine
04/08/2020

Chiosco abusivo

Uno spazio ben attrezzato per la somministrazione di bevande e di gelati, ma senza alcuna autorizzazione. Poi sono arrivati i Vigili

01/08/2020

Infortunio sul lavoro

Un boscaiolo può darsi un colpo d’accetta in un ginocchio, lui fa la guardia giurata e si è sparato in una gamba con la calibro 9. Poteva andargli peggio

01/08/2020

9 candeline per Mattia

Tantissimi auguri di buon compleanno a Mattia di Agnosine che oggi, 1 agosto, spegne 9 candeline

29/07/2020

Alla scoperta della Valle Sabbia

Per iniziativa dell’Agenzia territoriale per il turismo della Valle Sabbia e del Lago d’Idro, sono state effettuate la scorsa settimana le riprese di Cremona1 Tv per quattro nuove puntate dedicate alla nostra valle

28/07/2020

Ancora da chiarire

L’intenzione è quella di andare fino in fondo e di chiarire ogni aspetto di ciò che è successo alla Geiger di Agnosine, dove ad andare a fuoco sarebbe stato del solfato d’alluminio

27/07/2020

E il sistema antincendio?

Le telecamere a circuito chiuso hanno rivelato che già alle 6:40 il fumo usciva dal capannone della Geiger, ad Agnosine. Ne abbiamo già scritto ieri. «Come mai non è scattato nessun allarme?» si chiede il sindaco Bontempi

26/07/2020

Incendio alla Geiger

Un fumo denso è fuoriuscito per almeno un paio d'ore dallo stabilimento di trattamento rifiuti della Geiger, nei Fondi di Agnosine. In azione carabinieri, Vigili del fuoco e Arpa.
Aggiornamento ore 11

18/07/2020

I primi 8 di Giulia

Tanti auguri a Giulia, di Agnosine, che oggi, 18 luglio, compie 8 anni

18/07/2020

7 candeline per Arianna

Tantissimi auguri ad Arianna, di Agnosine, che oggi, 18 luglio, spegne 7 candeline

16/07/2020

Scoccano i 41 per Alan

Tanti auguri ad Alan, di Binzago, frazione di Agnosine, che proprio oggi, giovedì 16 luglio, compie 41 anni

Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente