27 Maggio 2009, 14.42
Anfo Valsabbia
Lettere

«Accidenti Rosita»

Nel rispondere ad una lettrice sul nostro blog che parla dell'Eridio, si sfoga un po' Gianfranco Seccamani, già sindaco ad Anfo, sulle questioni del lago che l'hanno direttamente coinvolto.
Pubblichiamo volentieri.

Accidenti Rosita! Che anima candida.
Qui non si tratta di rivangare nulla , ma essere consapevoli di quanto accaduto. Non in ere remote, ma nel presente. Chiedere un confronto pubblico è lecito e pure “politicamente corretto“, ma perdindirindina, non basta il SILENZIO TOMBALE sin qui ostinatamente e fermissimamente mantenuto dagli attuali amministratori, i firmaioli, tanto per intenderci?
Pensa all’accordo 2008, l’unico incontro pubblico è stato malamente organizzato il giorno prima della teorica firma!
E cosa ci siamo sentiti dire dagli imbarazzatissimi amministratori locali e non, dai super tecnici scelti dai comuni (?) in quella occasione? Fuffa! Ho volutamente sintetizzato.

I Leoni, gli Squali, i Falchi (o presunti tali) si erano trasformati in “Aole secche“. Qualcuno si è persino portato da casa la “claque“, così, tanto per ricevere qualche applauso. Anche le televisioni locali sono state giudiziosamente tenute fuori dall’aula.
Qualcuno ad un certo punto, tale Franco Rossi, mi pare di ricordare, è esploso, mandando ripetutamente “affan……”
tutti quanti.
Nell’imbarazzo e sgomento generale. E’ rimasta una voce isolata, sostenuta da pochissimi, tra cui, purtroppo, uno che non è più presente tra noi, ma solo fisicamente. A parere di chi scrive è stata, come qualcuno amava affermare “la madre di tutte le occasioni perse“.

Una delle poche cose che ricordo di quell’incontro, è che la stesura dell’accordo ha richiesto più di 30 versioni, prima della stesura finale. Per la serie “poche idee, ma confuse“.
Dopo l’accordo, sino ad arrivare ai giorni nostri, si sono avute notizie, spiegazioni esaurienti, dichiarazioni pubbliche “inequivocabili“ , da parte dei Nostri?
E del recentissimo nuovo accordo? Così misterioso, al punto che “pare” nemmeno i Nostri ne fossero a conoscenza? Qualcuno, non si conosce l’identità, afferma di aver visto calare dall’alto, non un oggetto misterioso, ma un oggetto molto simile a qualcosa di preconfezionato! (tipo certi prodotti agricoli). A conferma di ciò vi è pure la data di scadenza! Speriamo non cominci a puzzare prima del tempo!!!

Le risposte, legittime, che dovrebbero arrivare da un confronto pubblico, dovrebbero arrivare dagli attuali amministratori, e in piena corsa per farsi rieleggere?
Per quanto riguarda la verità sui fatti realmente accaduti, fortunatamente per me, non ero presente in quanto “disinnescato“ “dismesso” “rottamato”, peraltro senza troppi complimenti, ma questa è un’altra storia. In più di un’occasione, ho avuto modo di dire e scrivere verità scomode, che mi sono pure costate a livello personale! A costo di passare e di essere tacciato come presuntuoso, ritengo di aver fatto il mio dovere. Ecco perché ora sono a scriverTi.

 Dall’altra “parte“, ma orgogliosamente, come sempre “fuori mercato“.
Continua ad essere così Rosita, una ventata di aria fresca e pulita. Nel miasma che si respira è una rara eccezione. Ognuno poi tragga le proprie conclusioni e si comporti di conseguenza.
Certo che se andassi a votare, per il rinnovo delle amministrazioni, saprei senza il minimo dubbio chi votare, pardon chi NON votare!
Nel frattempo io continuerò a “consumare“ decespugliatori.
Però attenzione: ho imparato ad usare la motosega, e quella taglia, anche con il passato. Compresi i protagonisti della vicenda Lago d’Idro.

Gianfranco Seccamani



Aggiungi commento:
Vedi anche
16/07/2012 10:42

Lettera pubblica per incontro privato L'assessore di Anfo con delega alle questioni del lago Gianfranco Seccamani, ha deciso di chiedere pubblicamente all'omologo per Bagolino Enzo Melzani un incontro a due. Pubblichiamo volentieri.

23/08/2017 10:29

«La doppia verità» Ancora una lettera di Gianfranco Seccamani che ha per tema le scelte amministrative su Anfo. Comune del quale Seccamani è stato sindaco. Questa volta abbiamo chiesto al sindaco attuale di dare una risposta. Pubblichiamo anche quella

23/08/2017 10:46

Bondoni risponde a Seccamani Egregio Direttore facendo seguito alla sua comunicazione voglio rispondere alla lettera inviatale dall'ex sindaco Gianfranco Seccamani

28/11/2016 09:31

Tra finzione e realtà In merito alla vicenda che vede la presenza di 46 profughi al Tre Casali di Anfo riceviamo una lettera dallex amministratore Gianfranco Seccamani. Pubblichiamo volentieri

18/07/2014 07:00

In merito alla lettera di Seccamani Egr. Direttore, ho letto con attenzione la lettera del sig. Gian Franco Seccamani in merito alle questioni della Rocca d’Anfo e del Lago d’Idro e la ritengo un contributo prezioso...



Altre da Valsabbia
10/08/2020

Ciao dottore

Felice Mangeri, lo straordinario diabetologo che ha curato centinaia di pazienti con percorsi innovativi, non c’è più. Aveva 60 anni

09/08/2020

Un cammino di crescita e consapevolezza

È terminata con una traversata in battello da Riva a Salò il trekking “terapeutico” sull’Alto Garda con gli educatori della coop. Area per 12 ragazzi che si trovano in regime di “messi alla prova” dal Tribunale dei Minorenni

08/08/2020

In cammino al passo del Chiese

Prenderà il via lunedì 10 agosto da Acquanegra sul Chiese per giungere domenica 16 agosto in Val di Fumo il percorso a tappe di Mirko Savi e altri 4 suoi amici per lanciare un messaggio di salvaguardia del fiume Chiese

08/08/2020

Un nuovo corso per Oss a prezzo agevolato

Il prossimo 24 agosto al via il nuovo corso di formazione per Operatori socio sanitari promosso da CMVS, Valle Sabbia Solidale, Solco Brescia e Consorzio Laghi presso l'ex centrale di Barghe, un’iniziativa a sostegno della ripartenza occupazionale post Covid-19

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini

07/08/2020

Gavardo entra nell'Aggregazione

Con la minoranza contraria, qualche giorno fa, il Consiglio comunale di Gavardo ha deliberato di affidare alla Comunità montana di Valle Sabbia i servizi di polizia municipale ed amministrativa

05/08/2020

Non è andato tutto bene

Dal PD della Valle Sabbia, una presa di posizione, in merito ai "moti" nagazionisti registrati nei giorni scorsi al Senato, che si contrappongono ai dati sulla pandemia registrati in Regione Lombardia

05/08/2020

Appello per reperire plasma iperimmune

L'Avis di Gavardo cerca donatori idonei per la raccolta di plasma iperimmune attivata dall'Asst del Garda per la cura dei malati affetti da Covid-19

05/08/2020

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso

Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri