Skin ADV
Mercoledì 20 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Ariosa

Ariosa

di Attilio Zontini



18.03.2019 Roè Volciano

19.03.2019 Vobarno

19.03.2019 Vobarno

20.03.2019 Villanuova s/C

18.03.2019 Sabbio Chiese Odolo

19.03.2019 Vestone

20.03.2019 Sabbio Chiese

19.03.2019 Gavardo

18.03.2019 Sabbio Chiese

18.03.2019 Prevalle






18 Aprile 2018, 07.55
Anfo Valsabbia
Turismo - Ambiente

Una «Polveriera» per la Rocca d'Anfo

di Ubaldo Vallini
Dopo la messa in sicurezza dei versanti ed il ripristino delle strutture, la Rocca d'Anfo necessita di manutenzione per essere turisticamente fruibile. Si candida La Polveriera-APS, sodalizio che si presenterà pubblicamente lunedì 30 aprile a Nozza

Formalmente è nata a dicembre dello scorso anno da una “costola” del Gruppo Sentieri Attrezzati di Idro e a differenza della progenitrice, che dedica le sue attenzioni a vasto raggio sul panorama sentieristico della zona, l’intenzione è quella di interessarsi delle peculiarità storiche naturalistiche e paesaggistiche della Rocca d’Anfo.

Stiamo parlando dell’associazione di promozione sociale “La Polveriera”
presieduta da Maurizio Zenucchi, che lunedì 30 aprile a Nozza, nella sala delle assemblee della Comunità montana di Valle Sabbia, si presenterà al pubblico per presentare le finalità e per proporre un programma di valorizzazione della fortezza che da centinaia di anni si affaccia sull’Eridio, cercando magari anche delle adesioni capaci di rimpolpare il sodalizio.

Undici per ora i componenti,
alcuni dei quali hanno la patente di Gae (Guida Ambientale Escursionistica) pronti ad intervenire nella gestione del museo “Rocca d’Anfo”, nella conduzione di visite guidate o nella manutenzione dei percorsi che per chilometri si inerpicano all’interno della fortezza.
Pronti ad assicurare supporto volontario o professionale: ruoli che i membri del sodalizio non si sono certo inventati di punto in bianco, essendo loro stessi ad averli ricoperti fin al maggio del 2007 con le prime aperture al pubblico.

La nuova associazione,
in più, ha il merito di fare sintesi della professionalità già dimostrata dal Gruppo Sentieri Attrezzati, coinvolgendo le forze locali messe in campo dalla Pro Loco di Anfo.

“La Polveriera”, che mutua il nome dal più recente utilizzo della fortezza da parte dell’Esercito Italiano, ha già ricevuto un sostanziale “ok” anche da parte amministrativa, con la Regione e la Comunità montana che stanno impegnando ingenti risorse nella sistemazione e nella gestione della Rocca e con l’interessamento più indiretto del Comune di Anfo.

E’ interesse delle amministrazioni tutte
salvaguardare gli sforzi fatti negli anni per riportare alla luce prima, mettere in sicurezza e poi avviare alla fruizione turistica questo straordinario monumento.
Fallire l’obiettivo trascurando un’accurata manutenzione di sentieri e camminamenti sarebbe infatti un errore.
Si tratta ora di capire più nel concreto, misurando tempi e risorse di ciascuno, come tradurre questa disponibilità in accordi ed azioni.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID75847 - 18/04/2018 19:24:37 (Bagosso)
Complimenti, forza ragazzi!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/03/2015 07:00:00
Luoghi del cuore, ma abbandonati La Rocca d'Anfo supera i 1000 voti per il FAI, ma è chiusa dal 2011

21/07/2014 06:54:00
Ancora un anno per riaprire la Rocca Fissato il cronoprogramma che mira a riaprire a fini escursionistici la Rocca d'Anfo, almeno in parte. se ne stanno occupando insieme Comune, Comunità montana e Regione. Con il Gal nel ruolo di partner tecnico


24/04/2018 07:51:00
Nuova stagione per la Rocca d’Anfo Da domenica 6 maggio la fortezza napoleonica riaprirà alle visite guidate. Per l’occasione verrà inaugurato un ulteriore intervento di restauro

16/11/2018 08:33:00
Record di presenze in Rocca d'Anfo Primi dati: sempre più "internazionale" la Valle Sabbia: con la Rocca d'Anfo a fare da traino, in aumento e diversificata la presenza di turisti sia stranieri sia italiani


02/10/2018 06:42:00
Rocca avanti tutta Dalla regione Lombardia arrivano 800 mila euro per la Rocca d'Anfo. Serviranno per proseguire nell'opera di sistemazione di mura e camminamenti e per garantire sicurezza




Altre da Valsabbia
20/03/2019

Inizia la primavera

Per la 12esima volta consecutiva l’equinozio di primavera si verifica il 20 marzo, esattamente alle 20.58

20/03/2019

Sul territorio, per fare rete

Per la prima volta il Consiglio del settore “Metallurgia, Siderurgia e Mineraria” in seno ad Aib, si è riunito fuori dalla sede. E l’ha fatto in Valle Sabbia

18/03/2019

Bione incontra... Paolo Gentiloni

L’appuntamento con l’ex presidente del Consiglio e ora presidente del Pd, è per il prossimo 5 aprile nel salone delle Elementari di Bione. Ingresso libero, ma da prenotare (11)

18/03/2019

Open Day Sae

“Open Day Sae”. L’hanno chiamata così la due giorni che ha portato alla ribalta nazionale il virtuoso modello “ambientale” valsabbino. VIDEO (1)

18/03/2019

Ora e sempre Resistenza

E’ stata ufficializzata sabato scorso all’Osteria Centro sociale “i Pini” di Salò la nascita della “Rete 25aprile… sempre” che mette insieme le forze antifasciste di Garda e di Valle Sabbia
(3)



17/03/2019

Incidenti a raffica

Una  serie impressionante di incidenti quella che interessato il sabato sulle strade della Valle Sabbia e in quelle limitrofe (23)


16/03/2019

Depuratore del Garda, si comincia da Gavardo

Il presidente Alghisi ha convocato in Broletto i sindaci del bacino del Chiese per illustrare loro il progetto definitivo del doppio depuratore. Il primo impianto sorgerà a Gavardo, con grande amarezza da parte dei sindaci e dei comitati ambientalisti, che però non si arrendono  (12)

15/03/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

14/03/2019

Il nocciolo nelle Valli Resilienti

Lunedì 18 marzo la presentazione al pubblico dello Studio di Fattibilità realizzato dal Gal GardaValsabbia in Comunità Montana di Valle Trompia

14/03/2019

Associazioni in difesa del fiume Chiese

Sabato pomeriggio a Gavardo il “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d'Idro” ha organizzato un’assemblea pubblica sulla salvaguardia del fiume e contro il progetto del maxi depuratore del Garda a Gavardo (1)

Eventi

<<Marzo 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia