Skin ADV
Venerdì 22 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Sospiri... a Venezia

Sospiri... a Venezia

di Pier Angiola Belli



20.09.2017 Vestone Barghe Valsabbia

20.09.2017 Valtenesi

20.09.2017 Prevalle

20.09.2017 Idro

21.09.2017 Giudicarie Storo

20.09.2017 Mura

20.09.2017 Valsabbia

20.09.2017 Sabbio Chiese

20.09.2017 Gavardo Villanuova s/C

21.09.2017 Lavenone






30 Giugno 2017, 08.52

In casa Renault

Quando Sporter fa rima con grandeur

di Bruno Allevi
La Renault prosege il rinnovamento della gamma Megane, affiancando alla berlina, la versione station wagon, denominata Sporter

La versione per famiglie della media francese è disponibile con 2 Motori a Benzina (1200 da 100 o 130 cv, 1600 da 205 cv) oppure con 2 Motori Turbodiesel DCI (1500 da 90 o 110 cv, 1600 da 130 o 165 cv), negli allestimenti Life, Zen, Ecobusiness, Intens, GT Line, Bose, GT. Esternamente la Megane Sporter accentua lo slancio della precedente Sportour (la precedente Megane Station si chiamava così) grazie ai 7 cm in più di lunghezza (463 in totale), ai 5 in meno in altezza e alla larghezza aumentata di 1 cm. Rimangono i finestrini che riducono la loro superficie verso la parte posteriore, soluzione stilistica qui sottolineata dai passaruota posteriori molto “muscolosi” e dal lunotto inclinato e con un ampio spoiler.

Caratteristici i fanali sottili che occupano quasi l'intera larghezza del portellone: un'idea ripresa dalla berlina a cinque porte, della quale la Sporter eredita ovviamente il frontale, dove il principale elemento distintivo sono i fari con appendice “a virgola”. Rispetto alla berlina è più lunga di 27 centimetri e con un passo superiore di 4,3 centimetri.

Gli interni sono ben fatti, con montaggi precisi, attenzione ai dettagli e plastiche gradevoli. Bene anche i comandi. Il cruscotto ha tre quadranti: due a lancetta (per il livello del gasolio e la temperatura dell'acqua) e, al centro, un più ampio display configurabile nella grafica e nei colori, che indica la velocità e i giri del motore.

La consolle è in buona parte occupata dal monitor di 8,7” a sfioramento, le cui schermate si “sfogliano” come in un tablet (per esempio, avvicinando o allontanando due dita, si fa lo zoom); da qui, si gestiscono il potente hi-fi, il valido navigatore, e il “clima”. Dallo schermo si può scegliere fra quattro modalità di guida che, variando la risposta del motore, lo sforzo necessario per ruotare il volante e il funzionamento del “clima”, nonché proponendo tinte differenti per l'illuminazione d'ambiente e per il cruscotto, puntano l'accento sui consumi (Eco), su un'erogazione fluida e comoda (Comfort), sul bilanciamento delle varie caratteristiche (Neutral) o sul dinamismo (Sport). Questo sistema si chiama MultiSense e consente di scegliere uno per uno i parametri: per esempio, un motore “Sport” e uno sterzo “Comfort”.

Davanti si viaggia molto comodamente, ma anche dietro si sta bene; il passo maggiorato (di 4,3 cm) rispetto a quello della berlina offre altrettanto spazio in più per le ginocchia, fatto che garantisce tutto un altro viaggiare a quattro adulti. Abbastanza numerosi, ampi e rivestiti con cura i portaoggetti nell'abitacolo della Renault Mégane Sporter, mentre il baule ha una capacità di carico nettamente superiore a quella della berlina, com'è normale che sia: si passa da 384 a 521 litri (che diventano 1504 a divano abbassato).

Questi valori (come pure la profondità, di 94 cm) sono buoni. In compenso, il vano è ben realizzato (ottimo il rivestimento, che comprende anche il sottofondo) e davvero pratico: ha la soglia di accesso a soli 60 cm da terra e a filo del pianale, gli schienali del divano reclinabili anche tramite due levette nel baule, due ganci portaborse e altrettanti elastici laterali. Inoltre, il pianale (composto da due parti) è posizionabile su due altezza diverse. Ma non è tutto, perché il sedile anteriore destro si può ripiegare a libro, lasciando ben 270 cm di profondità utile, e il fondo ha una parete sollevabile per creare uno scomparto, evitando così che gli oggetti piccoli “vaghino” nel baule durante la marcia.

Ed ora il momento del test drive: la Renault Megane Sporter guidata è stata la 1500 DCI 110 cv Intens EDC da 29237 €. La Megane prosegue nel suo rinnovamento gamma, presentando la nbuova generazione della Station Wagon, da sempre molto apprezzata in Italia. Su strada è una vettura molto comoda, confortevole, maneggevole. E' un'auto versatile, a suo agio sia in città, che nell'extraurbano. Spaziosa a bordo, è l'ideale per famiglie o chi necessita di avere un'auto-ufficio o di poter caricare oggetti più o meno ingombranti, senza rischiare nulla.

Ottima è l'accoppiata, presente sulla versione testata, di Cambio Automatico e 1500 Turbodiesel da 110 cv. Le doti di precisione negli innesti del cambio si uniscono alla fluidità di guida e prestazioni dell'ultra conosciuto e apprezzatro motore di casa Renault: elastico, potente, brillante, silenzioso, economo nei costi di gestione. Infine il listino prezzi: si va da 19900 € della 1200 Life per arrivare a 31400 € della 1600 GT (Benzina), si va da 21000 € della 1500 DCI 90 cv Life per arrivare a 34500 € della 1600 DCI 165 cv GT EDC (Diesel).

Per ulteriori informazioni sul mondo dei motori visitate il mio magazine www.bestmotori.it
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/03/2016 15:00:00
Tutta nuova la Megane La Renault presenta in Italia la quarta generazione della sua berlina media, la Megane, che si presenta sul mercato in una nuova versione dopo 21 anni di successi


18/09/2017 16:00:00
La regina è di nuovo in scena La Renault rinnova un'auto che, sul mercato da 21 anni (la prima serie è del 1996), ha creato il genere, molto apprezzato delle monovolumi medie. Quest'auto è la Scenic.

18/12/2008 00:00:00
Una nuova serie della media francese La Renault fa debuttare sul mercato, in concomitanza con la presentazione al Motorshow di Bologna, la nuova Megane. La media francese è disponibile al lancio con 2 propulsori a benzina e due diesel DCI, negli allestimenti Base, Dynamique, Luxe.

01/09/2014 09:15:00
La Scenic diventa crossover La Renault, in occasione del facelift della gamma Megane e Scenic, ripropone sul mercato la versione Crossover – SimilSuv della Scenic, già presente in passato una versione fuoristradistica con la prima serie della monovolume francese

24/02/2009 00:00:00
Seconda proposta della gamma Megane Dopo la presentazione a fine 2008 della nuova Megane Berlina, ecco arrivare a inizio 2009 la versione sportiva della media francese: la Megane Coupè.



Altre da Motori
21/09/2017

A Vallelunga per puntare in alto

La stagione del Campionato Italiano Gran Turismo 2017 volge al termine e Alberto Cerqui tornerà in pista il prossimo weekend per il penultimo appuntamento sul circuito Piero Taruffi di Vallelunga

18/09/2017

La regina è di nuovo in scena

La Renault rinnova un'auto che, sul mercato da 21 anni (la prima serie è del 1996), ha creato il genere, molto apprezzato delle monovolumi medie. Quest'auto è la Scenic.

13/09/2017

Le 500 di don Dino

Chi in Valle Sabbia può mettere insieme le vecchie Fiat 500 ad uno spiedo fumante? Don Dino Martinelli, naturalmente, cultore del mezzo meccanico quasi come lo è dell'attività venatoria. L'appuntamento con i suoi amici ed appassionati è per questa domenica a Sabbio 


13/09/2017

Mercato auto usate in crescita ad agosto

Continua senza sosta la crescita del mercato delle auto nel Bel Paese in questo 2017 ricco di soddisfazioni per il comparto motori

12/09/2017

Sui tornanti del Colle Sant'Eusebio

Nonostante il tempo incerto, in tanti nel fine settimana non hanno voluto mancare alla cronoscalata lungo i tornanti delle Coste
• VIDEO

12/09/2017

Alberto Cerqui centra il podio a Imola

Un importante terzo posto in gara uno ha suggellato il weekend appena trascorso per Alberto Cerqui, impegnato all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per il quinto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017.

09/09/2017

Nel weekend la Cronoscalata delle Coste

È in programma nel fine settimana la Cronoscalata Nave-Caino-Colle Sant'Eusebio, una rievocazione di una mitica gara automobilistica che rivivrà con auto storiche. Coste chiuse sabato pomeriggio e domenica mattina

08/09/2017

Albertini a San Martino di Castrozza da campione

Per il pilota vestonese, con quattro vittorie su quattro gare, basterebbe anche solo partire, ma l’intento è quello di fare cinquina nel rally in calendario questo fine settimana in Trentino (1)

07/09/2017

Cerqui a Imola inizia il rush finale

Il pilota di Preseglie tornerà in pista il prossimo weekend sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola per il quinto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo che sancirà l'inizio della parte finale della stagione 2017

04/09/2017

Nicolò Barbiani, gara e titolo

Il fortissimo pilota d'origine valsabbina parte e fa subito il vuoto dietro di sè, vincendo la quinta consecutiva e consacrandosi campione nella MiniOpen con una gara d'anticipo


Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia