22 Luglio 2019, 07.13
Bagolino
Viabilità

In fondo al tunnel... la neve

di Ubaldo Vallini

Il costruendo paravalanghe lungo la Provinciale 669, parola di Gervasoni partron della Sat, porterà in dote già dal prossimo inverno la riapertura degli impianti sciistici del Gaver


Lavori in corso lungo la Provinciale 669 fra Valle Dorizzo e il Gaver, per la realizzazione del nuovo paravalanghe che presto annullerà la pericolosità degli scivolamenti di neve lungo il “Canal Rot”.

Una novità che potrebbe portare al ripristino degli impianti di risalita, già dal prossimo inverno, almeno questo è l’intento di Carlo Gervasoni, patron della Società Attrezzature Turistiche.

La struttura, realizzata grazie al finanziamento per un milione di euro ottenuto coi fondi “Odi” per i Comuni di confine ai quali vanno ad aggiungersi, per volere della Comunità montana di Valle Sabbia, i 600 mila euro che in vent’anni il Bim deve a Breno per lo sfruttamento delle acque del Caffaro, va a fare il paio con analoga opera realizzata alcuni anni fa poco più a valle, a protezione dell’impluvio chiamato “Espargat”.

Sarà lunga 105 metri e larga 8.
I due paravalanghe insieme avranno il merito di limitare fortemente il rischio che le slavine che si staccano dalle pendici della Misa possano finire sull’asfalto della Provinciale, come troppo spesso accadeva negli anni scorsi.
Abbiamo più volte infatti dovuto registrare quello che era un paradosso, per una stazione sciistica, cioè che quando nevicava veniva chiusa la strada.

Resteranno ancora degli interventi da fare, ma direttamente sul versante della montagna, per quelle valanghe che hanno tempi di ritorno molto più lunghi e nell’ordine dei 20/30 anni, come la “Grisa” e la “Campràs”, che rischiano di muoversi solo in condizioni di innevamento eccezionali.

«Tutto lascia pensare che il nuovo paravalanghe sarà già pronto per il prossimo inverno. Finalmente. E io non mi farò certo trovare impreparato» fa sapere Carlo Gervasoni della Sat, che si è già messo all’opera per ripristinare gli impianti di risalita.

Non tutti:
«La seggiovia è completamente da rifare e richiede un investimento pari a cinque milioni e mezzo di euro di euro – afferma Gervasoni -. Per ora quindi rimane com’è, vedremo il prossimo anno se riusciremo ad avere dei finanziamenti per lo sviluppo del turismo montano».
Per il resto l’idea è quella di recuperare l’impianto di risalita “Gera 1” che senza seggiovia rimarrebbe inattivo, per metterlo “in coda” a quello del Camprass con la possibilità di risalire tutta la “nera”. Verrà poi riaperto lo skilift che permette di utilizzare la pista che scorre a fianco dell’hotel Europa e verranno posizionati alcuni “tapis-roulant” attorno al Camprass.

Se sono rose... scieranno. 



Commenti:
ID81257 - 22/07/2019 08:15:04 - (liberissimo) - Eeee nuovamente

Ringraziamo la passata amministrazione x quanto sono riusciti ad ottenere e un grazie alla nuova se riusciranno a portare a termine il progetto. Anche se ormai il Gaver rimane una località x alpinismo e fondo. Se poi il “Lungimirante” aspetta i contributi x fare gli impianti “già vecchi” ..... siamo apposto ...

ID81260 - 22/07/2019 11:52:01 - (Giacomino) - Probabilmente

il silenzio per adesso resta il migliore commento

ID81276 - 23/07/2019 16:29:34 - (gvx) -

sarà tre volte Natale e festa tutto l anno.....

Aggiungi commento:
Vedi anche
21/11/2017 06:52

Un paravalanghe per il Gaver Ancora un inverno in difficoltà poi, grazie alla costruzione di un nuovo tunnel paravalanghe, il Gaver tornerà ad essere più facilmente raggiungibile

28/11/2016 08:06

Al Gaver si lavora per riaprire Fervono i preparativi al Gaver per la prossima riapertura del Campras e di alcuni impianti di risalita. Non ci sono ancora date certe, presto potremo saperne di più

17/04/2008 00:00

Sat: «Niente impianti per un anno» Ormai ufficiale: il prossimo inverno la Sat non intenzione di riaprire skilift e seggiovia al Gaver. Nessuno sta alle regole e la responsabilit troppa affermano. Forse meglio cos rispondono gli altri operatori.

03/09/2018 07:00

Ancora un anno di attesa per il paravalanghe Questioni di tipo burocratico e procedure lente quanto necessarie hanno fatto slittare i lavori per nuova galleria paravalanghe della strada del Gaver

09/12/2019 06:57

Operativo il paravalanghe del Canal Rot Da Sabato scorso chi sale al Gaver lungo la Provinciale 669 lo fa passando dentro la galleria paravalanghe, la seconda, dopo Valle Dorizzo, quella appena ultimata dalla ditta Edilscavi Bonomelli di Sellero. Da oggi senso unico alternato nella paramassi dei Tre Capitelli



Altre da Bagolino
04/08/2020

Una ciclopedonale per l'Eridio

Un tracciato sicuro per ciclisti e pedoni per girare attorno al lago. Un progetto ormai storico e futuristico insieme, che con gran fatica comincia a prendere corpo

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

03/08/2020

Chitarra, violino e anche una viola per San Rocco in Musica

Strepitoso anche il concerto del Duo Piercarlo Sacco e Andrea Dieci andato in scena sabato a Bagolino, terzo appuntamento della rassegna estiva

02/08/2020

La prova della prova per il coro di Bagolino

Dopo il lungo periodo di astinenza canora, il Coro di Bagolino si è ritrovato per le prove di canto nella Chiesa di San Rocco, ma solo dopo aver effettuato una prova della prova vera all'aperto, per verificare quanto i cinque mesi di sospensione dell'attività corale avessero inciso sulla padronanza della voce
•VIDEO


30/07/2020

Piercarlo Sacco e Andrea Dieci interpretano Piazzolla

Questo sabato sera nella chiesa parrocchiale di Bagolino il terzo concerto di San Rocco in Musica con i classici del grande musicista argentino e l’ultima produzione tanguera influenzata dalla musica contemporanea

29/07/2020

Alla scoperta della Valle Sabbia

Per iniziativa dell’Agenzia territoriale per il turismo della Valle Sabbia e del Lago d’Idro, sono state effettuate la scorsa settimana le riprese di Cremona1 Tv per quattro nuove puntate dedicate alla nostra valle

27/07/2020

A solo, col basso e con un violino fuori programma

La presenza di Paolo Bonomini a "San Rocco in Musica" attribuisce alla rassegna musicale di Bagolino un notevole credito qualitativo, ponendola tra le proposte musicali più interessanti della provincia

27/07/2020

Solo la celebrazione religiosa per San Giacomo

La ricorrenza del santo protettore di viandanti e pellegrini, a cui è dedicata la chiesetta vista lago di Ponte Caffaro, ha visto solo la celebrazione della messa e non la tradizionale sagra

23/07/2020

A solo e col basso

Secondo appuntamento a Bagolino con "San Rocco in Musica" questo sabato sera, 25 luglio. Il concerto si terrà ancora presso la Chiesa Parrocchiale di San Giorgio, predisposta per il distanziamento sociale

23/07/2020

Vele e paesaggi alla mostra collettiva

Ci saranno anche alcune opere dell’artista valsabbino Lorenzo Bacchetti esposte nella mostra dedicata alle opere d’arte su carta in contemporanea in Svizzera e in Sicilia