Skin ADV
Lunedì 16 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Spiaggia e mare blu di Amantea

Spiaggia e mare blu di Amantea

di Gianfranco Fenoli


13 Settembre 2017, 07.21
Bagolino
Scuola

Inizio bagosso per l'anno scolastico provinciale

di val.
L’anno scorso era toccato a Provaglio Valsabbia di ospitare l’inaugurazione dell’anno scolastico a livello provinciale. Ieri tutti erano a Bagolino

Ancora una volta è stata la Valle Sabbia a fare da palcoscenico per il mondo scolastico porovinciale.
Al canonico taglio del nastro non poteva mancare il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Mario Maviglia, per altro primo “responsabile” di questa scelta.

«Abbiamo deciso di venire oggi a Bagolino per sottolineare l’attenzione che l'amministrazione scolastica provinciale dedica alle piccole realtà di montagna, che sono periferiche geograficamente, ma non per importanza - ha detto Maviglia -. La mia presenza qui oggi vuole appunto testimoniare questo aspetto: fare in modo che i piccoli paesi e le piccole scuole possano vivere, e vivere bene.
Perché soprattutto qui, più che in altre realtà più vaste, le scuole costituiscono un elemento di aggregazione all'interno delle comunità, delle quali sottolineano l'identità storica e culturale. Proprio questo è il senso della mia presenza».

Ma in un “villaggio globale”, in una “società delle conoscenze” che basa la trasmissione dei saperi sui social e grazie alla rete, ha ancora senso parlare di istituzione scolastica?

«Certo. Ed è forse ancora più importante che nel passato - la risposta del dirigente -, perché le disuguaglianze oggi sono ancora più marcate e credo che solo attraverso la scuola ed il contatto con gli altri, attraverso l'offerta formativa che scuole e i docenti possono offrire ai bambini e agli studenti, che queste distanze si possono ridurre.
Questo è almeno il nostro auspicio».

Fra i presenti tanti sindaci, le forze dell’ordine, i rappresentanti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.
A fare gli onori di casa il sindaco Gianluca Dagani, al quale abbiamo chiesto quale sia il ruolo della scuola all’interno della comunità bagossa.

«Bagolino rispetto alla Valle Sabbia ha dei numeri importanti, tuttavia è una realtà periferica – ci ha detto Dagani -. Ovunque le scuole sono presidi essenziali di una comunità, a maggior ragione qui, perché attraverso di esse si costruisce il futuro della convivenza.
Si parla tanto di sostenibilità, credo che la prima forma di sostenibilità di una comunità, a lungo termine, passi proprio attraverso le scuole».

Piacevolmente sorpreso che la Valle Sabbia sia stata scelta per il secondo anno consecutivo a dare il via all’anno scolastico, è stato il presidente comunitario Giovanmaria Flocchini:
«La presenza qui del dirigente provinciale significa vicinanza al territorio e alle scuole di montagna. Significa il mantenimento di un servizio che per questi territori è fondamentale, significa avere fiducia nel loro futuro».

«La scuola deve insegnare a tutti ad essere felici e ad appassionarsi al bello e devo dire che qui in montagna questo compito è facilitato – ha detto il dirigente dell’Istituto comprensivo di Bagolino Andus Aristo -. Per questo, credo, il provveditore ha scelto questo luogo ameno per l’inaugurazione provinciale.
La condizione periferica di queste scuole non impedisce loro di sviluppare indiscusse capacità creative.
Oggi l’hanno dimostrato i bambini e i ragazzi che sono cimentati nel ballo, nella recita e nella musica. La scuola deve essere questo: un grimaldello per aprire a nuove conoscenze, verso nuove passioni, fuggendo il nozionismo puro e bieco perché possano aprirsi le menti».

A porre la benedizione sui locali, sulle attività e su chi ogni vive vive la scuola, ci ha pensato il parroco don Paolo Morbio, che per un periodo, mentre l'Amministrazione comunale provvedeva ad ammodernare la scuola veniva dal punto di vista delle sostenibilità energetica, ha ospitato nei locali dell'oratorio numerose classi.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/06/2017 08:53:00
L'I.C. di Bagolino è una «Scuola Amica» C'erano anche gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Bagolino, fra i premiati dal Ministero dell'Istruzione e dall'Unicef nei giorni scorsi a Brescia


05/12/2017 10:22:00
Un’aula informatica per la scuola primaria di Bagolino Da un mese gli studenti della scuola primaria di Bagolino hanno a disposizione un’aula informatica in cui svolgere lezioni multimediali, realizzata grazie alla solidarietà e all’impegno di diversi enti e associazioni

05/01/2016 11:22:00
Con gli sci in Maniva La debole nevicata dei giorni scorsi unita alla neve artificiale ha consentito di aprire da oggi la pista Persèk e i due campi scuola Chalet Maniva e Bagolino di Maniva Ski

29/12/2016 07:22:00
Alternanza alla Maniva Dal sogno all'impresa: si può, con passione, costanza e abnegazione. Anche su territori all'apparenza marginali. E' quanto hanno appreso i ragazzi del Perlasca in visita per un giorno alla Maniva Spa di Bagolino

16/10/2017 16:15:00
Acqua Maniva per i bambini di Morrumbene Grazie al sostegno dell’azienda di acque minerali di Bagolino, è stata inaugurata la scuola materna Escolinha Seridò in Mozambico




Altre da Bagolino
14/07/2018

Povera vecchia Guzzi

E’ andata a fuoco dopo la caduta. Per fortuna pochi danni fisici per la donna che era alla guida della motocicletta (1)

11/07/2018

Daniele e la specializzazione in... agrofauna

Complimenti a Daniele Beltrami, di Ponte Caffaro, che nei giorni scorsi ha superato brillantemente l'abilitazione statale di Agronomo con specializzazione in Gestione della fauna selvatica e del territorio (1)

10/07/2018

Eremo di San Gervasio, luogo del cuore

Questa la cornice del Raduno alpino di Bagolino, un evento tradizionale a cui i bagossi sono legati da un’affezione che si trasmette di generazione in generazione 

07/07/2018

Grave 17enne caduto in bici sulle montagne della Valle Sabbia

Il ragazzo è caduto con la sua due-ruote ed è finito in una scarpata, scivolando per decine di metri. Grave un ragazzo di 17 anni

07/07/2018

«Amici del Turismo» all'opera a Ponte Caffaro

La Pro Loco si rinnova e nasce una nuova associazione giovanile pronta a dare risalto al territorio con nuove iniziative, idee e progetti concreti 



06/07/2018

In alpeggio la Bruna torna in passerella

Si è svolto giovedì 28 giugno a Malga Gaver, il consueto meeting in alpeggio, organizzato quest'anno da ARA Lombardia e rivolto a tutti gli allevatori di bovini di razza bruna per le provincie di Brescia e Bergamo


05/07/2018

Cade dalle scale, vola in elicottero

La disavventura è capitata ad un ragazzino di 12 anni che stava frequentando il Grest a Bagolino. Per fortuna non è grave

05/07/2018

Weekend fra cultura, natura e sport

A Bagolino nel primo fine settimana di luglio una serie di iniziative per residenti e villeggianti alla scoperta del borgo montano valsabbino



02/07/2018

Monte Suello, tanto lontano e ancora così vicino

Battaglia di Monte Suello, 3 luglio 1866, Terza Guerra di Indipendenza. Sono trascorsi 152 anni da quell'antico avvenimento che fece la storia del nostro Paese. Ma ha ancora senso oggi celebrare fatti tanto lontani nel tempo?

30/06/2018

Festa alpina a Ponte Caffaro

Con l’alzabandiera presso la sede, ha preso il via la “tre giorni alpina” di Ponte Caffaro, che si concluderà domenica

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia