Skin ADV
Mercoledì 03 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    












Odolo, il paese la sua gente

Il municipio

Inaugurato ufficialmente nel 2008 il muncipio di Odolo è ubicato in via Dino Carli al civico numero 62.
Si trova in un fabbricato che tradisce le sue origini settecentesche (1)

La parrocchiale dedicata a San Zenone

La chiesa parrocchiale che Odolo dedica a S. Zenone fu eretta nel 1667 sullo stesso luogo dove preesisteva una costruzione risalente al XIV secolo


La Fucina di Pamparane

Si tratta di un “Museo del Ferro” che fa parte del Circuito museale della Valle Sabbia. E’ collocato al civico 2 di via Massimo d'Azeglio. Locali donati dall’imprenditore Dario Leali al Comune di Odolo che si propongono di evocare il sapere dei forgiatori odolesi


24 Giugno 2010, 16.00
Barghe Odolo
Droga

A Barghe un arresto per spaccio

di val.
Un 28enne di Odolo è stato sorpreso dai carabinieri di Sabbio Chiese che gli hanno rinvenuto addosso otto grammi di cocaina.
 
I militari della stazione carabinieri di Sabbio Chiese, al termine di uno specifico servizio teso a contrastare lo spaccio degli stupefacenti in Val Sabbia, hanno tratto in arresto E.K.M., 28enne di origine marocchina domiciliato ad Odolo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
 
Da un paio di giorni almeno, i militari al comando del maresciallo Rosina, si erano accorti dello strano andirivieni di personaggi noti in occasione del torneo di calcio che si stava disputando nel Centro sportivo di Barghe. In particolare le loro attenzioni si sono concentrate su un auto scura che sostava per pochi minuti poi se ne andava, ripetutamente.
In un caso hanno anche potuto accertare un veloce scambio di piccoli oggetti da una mano all'altra.
 
Così, nella serata di mercoledì, si sono appostati in forze ed erano le 20 e 30 quando l'auto scura ha fatto il suo ingresso in via Boschi in direzione del campo sportivo.
Ed hanno intimato l'alt.
A quel punto uno dei due occupanti ha provato a disfarsi di un involucro, gettando nemmeno troppo lontano.
Manovra che non è sfuggita agli occhi attenti dei militari, che se l'aspettavano e che hanno recuperato un contenutore di plastica all'interno del quale sono stati rinvenute sette dosi di cocaina per complessivi otto grammi, già pronte per essere spacciate.
 
Per uno dei due sono così scattate le manette, l'altro è stato solo segnalato come assuntore di sostanze.
Entrambi sono originari del Marocco e provvisti di regolare permesso di soggiorno.
L'arrestato risulta al momento senza lavoro, il segnalato abita a Odolo con la famiglia e fa l'operaio.
 
Questa mattina il 28enne E.K.M. ha subito un processo per direttissima e che il giudice ha deciso per una pena di mesi otto di carcere e una multa di euro 2mila.
Pena sospesa per i benefici di legge, essendo il 28enne al suo primo arresto.
Gli auguriamo di ravvedersi, in modo che non gliene capiti un secondo.
 
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID2415 - 25/06/2010 08:08:00 (ccrmax) primo arresto???
hanno stabilito che fosse il primo arresto, ma chi ha stabilito che fosse anche il primo spaccio? chissà quante bustine di coca ha venduto prima che potessero arrestarlo. Che gli dessero almeno la metà della pena comminata o almeno un quarto (ammesso che fosse un povero disgraziato senza lavoro), forse anche il ravvedimento potrebbe avvenire più "facilmente". Anche perchè le bustine vendute non hanno fatto un'effetto minore in quanto vendute da un'incensurato!


ID2416 - 25/06/2010 08:10:00 (fra) Siamo alle solite...
Un 28enne di Odolo è stato sorpreso dai carabinieri di Sabbio Chiese che gli hanno rinvenuto addosso otto grammi di cocaina. Leggo il titolo e penso: "Non sar mica marocchino???" - che cattivo che sono..è -poi mi balza all'occhio che è un 28enne di Odolo... ma poi sorpresa!!! un 28enne di Odolo un po' strano; non parla bene l'italiano, un po più abbronzato, senza lavoro... ma vuoi vedere che magari è marocchino??!! Ora dico, sarebbe bello che il nostro direttore Vallini facesse un grafico con tutti i reati commessi in valle sabbia nel corso dell'anno; divisi per tipologia, area dove sono stati commessi e con il calcolo di quelli commessi da extracomunitari marocchini.. Altra riflessione: spero che la segnalazione ai carabinieri di Sabbio, peraltro bravissimi, di movimenti sospetti alle ore 20.30 presso il campo sportivo (pieno di nostri ragazzi) sia arrivata da qualche bel genitore che segue il proprio figlio negli impegni quotidiani.. Sempre cattivo?!


ID2417 - 25/06/2010 09:21:00 (brigi) complimenti
complimenti alle forze dell'ordine che finalmente lo hanno beccato. non credo comunque che lo spacciatore fosse razzista nel dispensare le sue belle dosi. Cattivo anche io??? baci


ID2420 - 25/06/2010 10:00:00 (ste74) forza italia
Ma siiii deportiamoli tutti uomini, donne, bambini ed animali al seguito; anche quelli che non hanno mai commesso alcun tipo di reato perche' sicuramente prima o poi ....e già che ci siamo rimandiamo a casa i meridionali che hanno invaso il nord italia..... e già che ci siamo perchè nella nostra provincia devono venire i bergamaschi, veronesi, cremonesi e mantovani che restino a casa loro..... e già che ci siamo perche' nella nostra bella valle sabbia devono venire quelli della bassa e della città, che restino a casa loro .....e già che ci siamo.... CHE TRISTEZZA


ID2421 - 25/06/2010 11:03:00 (GabrieleVate) non proprio il caso STE74
di fare dell'ironia su queste cose. Basta essere obiettivi, per uno dei nostri che delinque ce ne sono molti molti di piu di "giargianesi" (cosi mi potrai dare del razzista piu facilmente) solo che il fatto e che mentre noi siamo il 95% della popolazione loro, i giargia, sono solo il restante 5% , per cui mi sembra che il rapporto nono stia in piedi. Pero voglio spezzare una lancia in favore di questi poveracci, scampati alle carestie e alle guerre (in Marocco???), indotti dalle privazioni e da noi, perfidi sfruttatori e avidi, a delinquere pur di mantenere in vita la famigliola: siccome le carceri sono malsane e sovraffollate e siccome nulla e piu rigenerante e accogliente del calore famigliare perche non mettere questi sventurati giargia agli arresti domiciliari presso le numerose e accoglienti case di voi paladini del buonismo ad oltranza dagli occhi mortadellati?


ID2423 - 25/06/2010 11:20:00 (ste74) ILLUSTRE vate
Te lo sei dato da solo del razzista ed il tuo commento e le parole usate non meritano altra risposta.


ID2424 - 25/06/2010 11:28:00 (Beltr1972) vai vate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Beh direi chissefrega se per ste74 è una tristezza, per noi altri sarebbe una gioia!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Adesso vediamo come si arrabbia, tanto già triste....


ID2425 - 25/06/2010 11:35:00 (Marcoflocchini) marcos
invece io concordo pienamente con l'ironia di Ste74, forse mette in crisi certe convinzioni che ha qualcuno così convinto della propria verità in tasca?? ma poi, a chi vende la droga il marocchino?? forse a quell'80% dei nostri ragazzi che fa uso di droga per riempirsi di vita? smettiamola di dire che uno buonista e con gli occhi mortadellati solo perchè cerca di vedere le cose con uno sguardo più ampio... il delinquente va punito, ma non facciamo di tutta l'erba un fascio... se poi avessero lavoro e condizione di vita migliore, magari pari alla nostra, non sarebbe così facile cadere nella rete della malavita, ma a questo non si pensa quando si sfuttano per pochi soldi al lavoro o gli si fanno pagare affitti incredibilmente elevati per i tuguri in cui stanno... conosco padri di famiglia che sono avvocati e ingegneri immigrati che si occupano dei lavori che nessuno di noi vuol piu fare... e anche solo per queste persone non mi sembra giusto generalizzare...


ID2426 - 25/06/2010 11:36:00 (Marcoflocchini) marcos
e infine... torno su Ste74, 20 anni fa gli stessi discorsi erano effettivamente usati per i meridionali, io son ottimista, che l'integrazione vada avanti nonostante certe prese di posione.... per fortuna i nostri bambini non si vedono così diversi!!!!


ID2427 - 25/06/2010 11:44:00 (Maudo74) Razzismo
Se dovessi spiegare a qualche ragazzo il razzismo sarebbe sufficiente fargli leggere alcuni vostri commenti. Sono sicuramente molto piu esplicativi di qualsiasi libro. La cosa piu stupefacente e che un nuovo ministro viene eletto solamente per scampare alla giustizia e nessuno dice niente, mentre in questi casi si alza un polverone incredibile. Io in Italia vorrei che venisse INTRODOTTA la legalità punendo chi sbaglia. Tutti gli altri discorsi sono razzismo e propaganda di chi non vuole mollare la sedia romana


ID2428 - 25/06/2010 12:09:00 (Brancafete) Centro sportivo Barghe
Caro Ubaldo, per fortuna c'è il torneo di calcio al centro sportivo o qualsiasi altra attività che durante l'estate attirano i Barghens a trascorrere le loro serate in compagnia, parlando del più e del meno... quest'anno chissa quante ne sentiremo sulla Nazionale. Il problema è quando al centro sportivo non vi è nulla e nessuno, li si che vediamo un via vai di macchine a qualsiasi ora. Difficile problema da risolvere, forze dell'ordine e amministrazione ne sono al corrente, speriamo che questo sia il primo passo nella giusta direzione, e che non sia l'unico!!!


ID2432 - 25/06/2010 13:11:00 (Gino49) Com'è che non sentiamo la puzza?
Giusto Maudo 74, i reati vanno puniti indipendentemente da chi li compie. Si tratta del principio più sfacciatamente offeso in questo triste momento per il nostro paese. Quello che sta avvenendo e sappiamo tutti dove, è di uno schifo ma di uno schifo tale che ci dovrebbe fare reagire anche nel sonno.


ID2433 - 25/06/2010 13:32:00 (ccrmax) primo arresto ???
Sono d'accordo con Gino49 quando dice che i reati vanno puniti indipendentemente da chi li compie. Infatti nel mio intervento non faccio discorsi di razza, ma di spaccio di coca. Droga che rovina la vita a moltissime persone, e che, siccome chi lo compie "è al primo reato, diamogli un buffetto sulla guancia e uno scappellotto. Penso che anche il lavoro dei bravi Carabinieri sia un pò frustrante.


ID2434 - 25/06/2010 14:44:00 (fra) Pieno appoggio a GabrieleVate
Forse tutti questi paladini del marocco (Ste74, Marcoflocchini, Maudo74, etc..) non hanno ancora capito che non stiamo additando il marocchino in quanto marocchino... ma nella sua veste di spacciatore di coca!!!!! Stiamo parlando dei marocchini che compiono dei reati!!!! Se permettete, in questo momento, chi se ne frega se ci sono anche gli italiani che commettono reati, quelli dovranno essere puniti secondo la legge; ma se oltre al nostro marcio dobbiamo tenerci anche quello del marocco o di altri stati, non mi pare sia il massimo!!! Pertanto piantiamola di nasconderci dietro al razzismo.. oppure di fare esempi cretini come quello dei meridionali o dei bergamaschi.. Teniamoci pure i marocchini che lavorano, rispettano le regole e sono integrati; ma contemporaneamente spediamo i delinquenti marocchini a "calci in culo" fino in marocco.... E ora datemi pure del razzista padano cattivo..... tanto oggi il sinonimo realista = razzista.... pertanto AVANTI COSI'!!


ID2435 - 25/06/2010 14:53:00 (mana)
fra sei proprio fuori dal tempo e dall'epoca in cui viviamo


ID2438 - 25/06/2010 15:11:00 (fra) Meglio soli che male accompagnati
E ne sono fiero mia cara Mana.... NE SONO FIERO!!!! Indipendentemente che possa essere anche l'unico a pensarla così.... Amo il mio paese e, sinceramente, vedere che i nostri comuni sono in balia di questi "barbari" che non lavorano, sporcano, non rispettano le regole, commettono reati e non vogliono minimamente integrarsi; mi rattrista e mi fa incazzare... Ah, vero, io sono razzista.... Quando vedrò che questi marocchini non saranno in italia solo a "rompere le balle" il mio pensiero su ste gente cambier sicuramente... tranquilla!!! Anche perchè a fronte di un marocchino bravo, integrato e che lavora, ce ne sono 10 che rubano, violentano, spacciano, accoltellano etc.. Pertanto teniamoci quell'uno bravo.... e cacciamo glia altri 10 che delinquono... magari l'italia sarà più vivibile e la sicurezza sarà maggiore... Anche perchè poi, quando è troppo tardi, non ci resta che piangere!!!


ID2439 - 25/06/2010 16:01:00 (macebs) Brancher
C'è un altro modo per risolvere il problema di chi delinque: farsi eleggere ministro. Come ci insegna il neo-ministro del federalismo Aldo Brancher che - appena eletto - ha chiesto il legittimo impedimento. Lo può fare, nulla di illegale!


ID2441 - 25/06/2010 16:19:00 (Matteo) 1. Stiamo ai dati
La Fondazione Migrantes (CEI) nel suo rapporto presentato lo scorso ottobre mostra che il tasso di criminalità degli immigrati regolari è tra l'1.23 e l'1,4% contro lo 0.75% degli italiani. Considerando però l'età media (gli italiani hanno un'età media superiore) e facendo il confronto, il tasso è uguale. Dunque possiamo dire che loro non sono più delinquenti di noi, e ovviamente che non ci sono 10 delinquenti per ogni onesto. Aggiungiamo i clandestini: sono stimati in 570.000 (fonte UE) a fronte di 4.000.000 di regolari. Il 12,5% del totale degli immigrati presenti in Italia. Siccome tutti i clandestini sono considerati delinquenti ai sensi della Bossi-Fini, allora il tasso di criminalità è poco meno del 14%. Siamo ancora lontani dal rapporto 1 a 10. Aumenta la percezione di insicurezza, è vero, e tutti siamo d'accordo che i delinquenti non li vogliamo... ma non dimentichiamo che per ogni immigrato delinquente


ID2442 - 25/06/2010 16:25:00 (Matteo) 2. I veri delinquenti
E poi chi è più delinquente, uno di questi oppure il presidente del consiglio e il fido Brancher, già incarcerato per 3 mesi ai tempi di Tangentopoli, che se ne sbattono di tutto e si creano la loro piccola isola di impunità? Chi costa di più allo stato, uno spacciatore in carcere o un ministro corruttore e ricettatore da 1 milione di euro l'anno (per il ministero) più lo stipendio da parlamentare e l'indennità da sottosegretario?


ID2443 - 25/06/2010 16:26:00 (PEJO) Ragazzi in pericolo...
Il problema in questione è la facilità con cui anche in un paese piccolo della Valle Sabbia si possa comprare cocaina. Marocchini, albanesi, italiani, chiunque spacci è un delinquente. I motivi per cui vengono spinti a delinquere non sono delle scusanti; c'è chi lo fa per mantenere i propri vizi e c'è chi lo fa per mantenere la famiglia (soprattutto in questo periodo), ma in entrambi i casi stanno sbagliano e pertanto devono pagare. Ubaldo sensibilizza maggior controllo per le strade di Barghe e non solo. Grazie.


ID2444 - 25/06/2010 16:40:00 (Maudo74) LEGALITA'
Oggi ho capito che chiedere legalità significa essere amici del Marocco. Grazie. Fino ad oggi credevo avesse un significato molto diverso. Mi sono ritrovato ad essere amico di uno stato straniero senza saperlo.


ID2450 - 26/06/2010 10:16:00 (GabrieleVate) OCCHI MORTADELLATI O SALAMATI?
Direi entrambi! Cominciamo a sfatare qualche vostro "mito": 20 anni fa, caro Marcos, è iniziata la prima vera grande invasione, dallo sbarco degli albanesi a Bari alla massiccia immigrazione africana richiesta dalle nostre fabbriche. Agli inizi effettivamente venivano assegnati loro alloggi a prezzi stratosferici e applicate condizioni di lavoro inique; oggi, se qualcuno di voi talmente pazzo da non applicare il CCNL al proprio dipendente non credo possa dirsi imprenditore. Capitolo case: tutti, ma proprio tutti, soprattutto i giargia, sanno che dai comuni si ottengono contributi per gli affitti; di contro tutti i proprietari han capito che i soldi in nero degli affitti se li ritrovano nella schiena per cui si fa tutto regolare. Caro Matteo, i numeri sono numeri e con quelli elencati da te si deduce che il rapporto quansi 1 a 5 .....terrificante, se poi diciamo anche che i clandestini sono molti di più... ahi ahi povera Italia. Macebs, se io sbaglio, non devi sbagliare anche tu


ID2451 - 26/06/2010 10:22:00 (GabrieleVate) SEGUE
...ergo, non si paragona Brancher a questi fatti per sottindendere "tu non mi puoi giudicare perchè sei peggio di me". Quella di Brancher è uno schiaffo alla legalità, ma dei ceffoni che prendiamo da anni da questa gentaglia qui? Comunque quello che più mi accalora è che in bottega, nei bar, in piazza..... ce ne fosse uno di voi paladini che li difende, tutti a guardarli schifati, a invocare il giorno in cui non ci saranno più. In quanti mandate i vostri figli a fare i compiti a casa loro? in quanti li invitate alle vostre feste di compleanno? invece che fare i radical-chic da salotto, fate gesti concreti, integrateli a casa vostra (sempre che loro vogliano farsi integrare). W L'ITALIA E W GLI ITALIANI VERI


ID2452 - 26/06/2010 11:06:00 (Matteo) Radical chic?
Il dato del 14% si basava su un equivoco, cioè la supposizione che tutti i clandestini siano delinquenti. Ma questo lo dice la legge Bossi-Fini, che è evidentemente una legge demenziale in questo senso. Quindi, se i numeri sono numeri, cerchiamo anche di capirli. E se mia figlia, che ora è piccola, andrà in futuro a fare i compiti a casa di uno straniero la cosa non mi terrorizzerà di certo. Ho l'abitudine di valutare le frequentazioni di mia figlia in base a parametri diversi dalla nazionalità. La persona onesta, italiana o no, va benissimo; lo spacciatore, italiano o no, è da evitare. E Brancher, ribadisco, è da evitare più di tutti, perchè è disonesto e truffatore per attitudine, dato che di fare quel che fa non ne ha il minimo bisogno. Una vecchia canzone di De Gregori (lo so, non è una citazione colta ed è pure di un veterocomunistabolscevico!) diceva: "Tu da che parte stai: stai dalla


ID2453 - 26/06/2010 11:08:00 (Matteo) ... fine citazione colta....
...stai dalla parte di chi ruba nei supermercati o di chi li ha costruiti rubando?". Prego evitare commenti tipo "Tu inciti alla criminalità": chi vuole capire lo può fare.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/06/2017 14:01:00
Spaccio di stupefacenti, un arresto Nell’ambito di un servizio antidroga i Carabinieri di Gavardo hanno arrestato un 28enne del luogo dedito allo spaccio di marijuana e cocaina

17/04/2018 09:12:00
Preso a Sabbio «seminatore» di coca L’hanno sorpreso i carabinieri di Idro con le mani sporche di terra. Aveva appena seppellito un ovetto con dentro dosi di coca per 10 grammi

20/12/2016 07:12:00
Spaccio di cocaina al bar A finire nei guai, per lo scambio di una dose di cocaina ed il possesso di alcuni grammi, anche un barista di Anfo. L'arresto è avvenuto ad opera dei carabinieri di Idro

15/01/2010 17:52:00
Cassintegrato arrotonda spacciando cocaina L'hanno bloccato, perquisito ed arrestato a Provaglio Valsabbia i carabinieri di Sabbio Chiese.

09/08/2011 12:43:00
Arresti per spaccio Ieri pomeriggio a Gavardo i Carabinieri del Radiomobile di Salò hanno tratto in arresto due marocchini con in auto 120 grammi di cocaina.



Altre da Odolo
02/06/2020

«I giorni del silenzio»

In occasione della Festa della Repubblica, la Ferriera Valsabbia di Odolo ha pubblicato un video con le immagini della fabbrica durante la chiusura per l'emergenza coronavirus
• VIDEO



02/06/2020

Inversione e scontro

Un’inversione di marcia all’origine di uno scontro che ha avuto luogo sulla circonvallazione di Odolo fra un furgone e una motocicletta. Due le moto che si sono scontrate ad Anfo

01/06/2020

Nel 2011 accadde

Così ci scrive il WWF da Brescia: «Era il 30 novembre del 2011 quando due Guardie Giurate Venatorie WWF Italia nel corso di un servizio di vigilanza si trovarono di fronte ad uno scenario incredibile...»

28/05/2020

Il bianco del Carfio/2

Abbiamo chiesto ai responsabili della IRO, l’unica acciaieria rimasta fra quelle che negli anni ’80 hanno utilizzato le tre discariche dismesse, di offrirci il loro punto di vista

28/05/2020

Il bianco del Carfio

Tre imponenti discariche di rifiuti d’acciaieria situate nel Comune di Agnosine sono state sottoposte a sequestro dai Carabinieri Forestali di Vobarno. Nei guai quattro imprenditori

17/05/2020

I 14 di Lorenzo

Tanti auguri a Lorenzo di Odolo, che proprio oggi, domenica 17 maggio, compie i suoi primi 14 anni



 

16/05/2020

Cade in bici e finisce all'ospedale

La disavventura è capitata ad un ciclista 76enne di Odolo, arrivato “lungo” nell’affrontare una curva in discesa sulle Coste di Sant’Eusebio

16/05/2020

Tempi duri sulle Coste per i motociclisti indisciplinati

La Provincia ha fatto piazzare ai chilometri 17 e 20 due autovelox. Fra Caino e Odolo non potranno essere superati i 70 chilometri all'ora


13/05/2020

Al via i lavori per la sottostazione della Pirla

Il vecchio progetto, rimodernato, servirà a razionalizzare la distribuzione di energia elettrica. Un nuovo elettrodotto interrato porterà elettricità anche alla Ferriera Valsabbia


29/04/2020

La prima dozzina di Annalisa

Tanti auguri ad Annalisa, di Odolo, che proprio oggi, mercoledì 29 aprile, compie i suoi primi 12 anni


Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia