14 Dicembre 2019, 14.44
Bione Agnosine Provincia
Cronache

Traffico di animali selvatici

di Salvo Mabini

Cinque arresti e più di 170 uccelli protetti sequestrati: è il bilancio di un’operazione antibracconaggio portata a termine dai Forestali di Vobarno giovedì sera


Giovedì scorso 12 dicembre, i carabinieri forestali della stazione di Vobarno con il supporto dei militari del Nipaaf di Brescia, hanno sorpreso in flagranza i cinque soggetti presso il casello autostradale di Brescia Est, mentre concludevano una compravendita illecita di avifauna destinata al mondo venatorio.

Si tratta di due residenti in provincia di Treviso di 61 e 35 anni, un bresciano di 69 anni, un 59 enne di Bione e un 61 enne di Agnosine.
L’attività investigativa ha così confermato la presenza sul territorio bresciano di una vera e propria rete criminale dedita al traffico di avifauna selvatica, che opera con il preciso scopo di conseguire profitti illeciti.
Durante le perquisizioni personali, infatti, i militari hanno rinvenuto somme di denaro contante per oltre 5.000 euro, che gli indagati cercavano di occultare accuratamente.

La perquisizione è stata estesa anche all’esercizio commerciale di uccelleria che apre a Brescia, di cui è titolare uno degli arrestati.
Qui sono stati rinvenuti e sequestrati oltre quaranta uccelli catturati nell’ambiente naturale e pronti per essere venduti ai cacciatori capannisti come richiami vivi: animali che erano stati muniti di anelli identificativi contraffatti, con il chiaro intento di far credere che fossero nati in allevamento.
Sono stati rinvenuti anche vari strumenti utili alla contraffazione degli anellini.

Gli animali sequestrati al casello dell’autostrada, provenivano dalla provincia di Treviso ed erano trasportati da due soggetti ai quali è stata contestato il reato di furto aggravato in danno dello Stato.
Subito dopo l’interrogatorio, nel corso del quale i due, uno dei quali recidivo, hanno confessato i propri crimini al pm dott. Francesco Carlo Milanesi, questi sono stati liberati e verranno giudicati dal Tribunale di Treviso.

Questa mattina invece è stato convalidato l’arresto per il reato di ricettazione dei tre acquirenti: il bresciano titolare dell’uccelleria, che si è macchiato anche del reato di aggressione a pubblico ufficiale, e i due soggetti uno di Bione e l’altro di Agnosine.

Rischiano una pena fino ad otto anni di reclusione ed oltre diecimila euro di multa.



Vedi anche
01/12/2019 14:30:00

Bracconaggio e illeciti venatori Carabinieri Forestali di Vobarno in azione ad Agnosine, Provaglio Val Sabbia, Preseglie e Bione per attività di antibracconaggio: denunce e sequestri

14/10/2016 08:26:00

Preso con le mani... nella rete

Sospettavano ci fosse dell’avifauna protetta come lucherini e passere scopaiole, così i forestali del Nucleo Operativo Antibracconaggio (Noe) si sono avvicinati di nascosto a quell’abitazione isolata di Bione

07/10/2015 15:25:00

Con la rete sul Tesio Fermato dalla forestale ha detto che stava raccogliendo sambuco, ma nell’auto aveva rete e uccelli protetti vivi e morti

20/10/2015 10:48:00

Spiedo con uccelli, si grazie In occasione della tradizionale Ottobrata, che quest'anno ha avuto luogo alla Campagnola di Agnosine, Arthob è tornata a parlare del divieto di commercializzazione degli uccelli. Rovelli: "Un attentato alla nostra gastronomia"

30/11/2018 07:00:00

Rete da uccellagione, peppole e fringuelli Altri tre bracconieri nella rete dei controlli messa in atto dagli agenti della Provinciale del Distaccamento di Vestone in quel di Vobarno



Altre da Provincia
05/07/2020

Brescia e Bergamo Capitali della cultura, un'occasione anche per la valle

Un emendamento al decreto Rilancio ha già assegnato il titolo per il 2023 in abbinamento alle due città: un’occasione di rilancio non solo per i capoluoghi ma anche per le loro province

04/07/2020

In Lombardia la prima edizione della «Festa delle montagne»

Domenica 5 luglio si celebra la prima edizione della 'Giornata regionale per le montagne lombarde', istituita da Regione Lombardia per promuovere e valorizzare i territori montani

03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

30/06/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

26/06/2020

Fondazione Aib, Loretta Forelli è il nuovo presidente

L’imprenditrice bresciana, già alla guida del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria di AIB, succede nel ruolo a Paola Artioli. Fondazione Aib si occupa di tutte le attività formative promosse, a più livelli, dall’Associazione Industriale Bresciana

26/06/2020

Appello ai sindaci: «No alle sagre»

Confcommercio Brescia e Confesercenti della Lombardia orientale hanno scritto ai sindaci dei Comuni bresciani per pregarli di annullare, o almeno limitare, lo svolgimento delle sagre per garantire la sicurezza e non compromettere ulteriormente il settore della ristorazione

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.