10 Agosto 2019, 08.24
Bione Agnosine Sabbio Chiese Anfo Provaglio VS Barghe Mura Serle Roè Volciano
Dalla Regione

Fondi per la manutenzione del territorio

di Redazione

Anche 9 Comuni valsabbini fra i destinatari dei contributi regionali per la manutenzione di strade ed edifici pubblici


Ulteriori risorse, per un ammontare di 10,8 milioni di euro, destinate ai piccoli Comuni lombardi fino a 5000 abitanti e alle Unioni di Comuni, che, nel settembre 2018, erano stati ammessi alla graduatoria per l'assegnazione di fondi destinati alla manutenzione urgente del territorio, ma non ancora finanziati.

Sono state rese disponibili, su proposta dell'assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori, con l'approvazione in Consiglio regionale dell'assestamento del Bilancio, per completare lo scorrimento dell'elenco di tutti i Comuni aggiudicatari del bando.

"Siamo giunti, con questa seconda tranche, al finanziamento di circa 600 interventi - ha spiegato Sertori - realizzati dai piccoli Comuni su tutto il territorio lombardo, in particolare sulla rete stradale locale, sugli edifici pubblici e sul patrimonio comunale, che significa aver garantito alle piccole Amministrazioni comunali un supporto concreto e necessario per la messa in sicurezza delle proprie comunità, ma anche aver dato un sostanziale sostegno a quelle azioni locali che aiutano a superare fragilità territoriali e a mantenere i servizi alla comunità".

Con l'assegnazione di un primo contributo regionale di 9 milioni nel dicembre 2018 erano stati finanziati 249 interventi dei 609 ammessi al bando (ossia il 41 per cento del totale). Con la manovra di Bilancio 2019, Regione Lombardia ha messo a disposizione ulteriori fondi, finanziando pressoché la totalità degli aventi diritto. Non potranno ricevere il contributo solo quei Comuni che, nel frattempo, hanno modificato l'intervento previsto in graduatoria, oppure hanno beneficiato del contributo statale a totale copertura dei costi dell'intervento o di altri finanziamenti regionali.

"I piccoli Comuni - ha sottolineato Sertori - concorrono in maniera importante a scongiurare lo spopolamento dei territori montani e, pur dovendo far fronte a esigenze e difficoltà economiche per l'erogazione di servizi, la loro differenza va considerata un valore aggiunto per Regione Lombardia". "Il mio impegno - ha concluso - è dunque quello di continuare a dare loro sempre più attenzione e supporto per garantirne la sopravvivenza".

Per la provincia di Brescia sono stati stanziati 1,6 milioni di euro, e ne beneficeranno 44 Comuni, fra questi 9 valsabbini.

Eccoli nel dettaglio:

Agnosine 40.000
Anfo 40.000
Barghe 27.197
Bione 40.000
Mura 35.856
Provaglio Val Sabbia 36.000
Roè Volciano 35.992
Sabbio Chiese 32.890
Serle 29.000


Aggiungi commento:
Vedi anche
22/09/2020 11:00

Fondi ai piccoli comuni per le imprese del territorio Anche buona parte dei comuni valsabbini riceverà i contributi del decreto «Comuni marginali» per sostenere il tessuto produttivo

29/11/2018 16:05

Fondi regionali per frane e viabilità Anche cinque comuni valsabbini fra i beneficiari dei finanziamenti del bando regionali per i piccoli comuni per la manutenzione straordinaria di strutture e infrastrutture pubbliche

25/06/2019 10:40

Fondi per la messa in sicurezza delle strade Ci sono anche quattro comuni valsabbini fra i beneficiari del bando regionale per la sistemazione di strade, ponti, incroci e piste ciclopedonali riservato ai piccoli Comuni

10/05/2017 10:01

Bando ad hoc per i piccoli comuni montani Uno stanziamento di 9 milioni di euro per infrastrutture che interessano più piccoli comuni che si dovranno aggregare sotto la regia della Comunità montana

26/07/2019 15:42

In arrivo fondi per i piccoli Comuni

Via libera in Regione all’emendamento sui piccoli Comuni proposto dal consigliere regionale della Lega Floriano Massardi. 44 i Comuni destinatari delle risorse, di cui dieci valsabbini



Altre da Roè Volciano
30/09/2020

Sul podio nel Campionato del mondo

Nelle prime due gare del GP di enduro, il pilota Valsabbino Matteo Pavoni si nuovamente distinto guadagnando due podi

25/09/2020

Sul monte Covolo tra pellegrini e viandanti

Questa domenica, 27 settembre, a Roè Volciano una camminata condotta da Sonia Piccoli per riscoprire il monte Covolo sulle orme degli antichi viandanti. Prenotazione obbligatoria

23/09/2020

Aderenza precaria

Ogni volta che piove di fresco succede: chi scende scivola, va dritto e sbatte contro chi sale. Questa volta senza feriti

18/09/2020

Omsi, maxi investimento da 30 milioni

Futuro in chiave 4.0 per la Omsi Trasmissioni, da due anni impegnata nel nuovo sito logistico e produttivo di Prevalle

18/09/2020

Al traguardo dei cento

Compie oggi cent'anni Giovanni Soncina, fondatore della Omsi trasmissioni. Una vita la sua ancora oggi dedicata al lavoro

13/09/2020

Istituto comprensivo di Vobarno, pronti a ripartire

Anche le scuole primarie di Vobarno e Roè Volciano sono pronte ad accogliere gli studenti per l'inizio del nuovo anno scolastico, nel rispetto delle normative vigenti e delle nuove prassi di sicurezza

10/09/2020

Il Trio di Lovere per Settembre d'Archi

Torna domenica a Roè Volciano per il quarto anno la rassegna dedicata alla musica da camera con un concerto presso la chiesa parrocchiale

09/09/2020

Un concerto per riportare l'allegria

Il Corpo Bandistico di Roè Volciano propone per questo sabato, 12 settembre, “Semplicemente... musica”, una serata musicale per ripartire insieme dopo l'emergenza

09/09/2020

Roè Volciano, la Scuola dell'Infanzia è pronta a ripartire

Nonostante le difficoltà i lavori alla struttura sono stati completati in tempo per l'inizio delle attività didattiche. A fine mese l'inaugurazione ufficiale

05/09/2020

90 candeline per zia Tina

Tanti auguri a Elisabetta Pelizzari, per tutti Tina, di Brescia ma originaria di Roè Volciano, che oggi, 5 settembre, spegne 90 candeline