Skin ADV
Lunedì 18 Novembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE






19 Maggio 2019, 08.00

Blog - Figurine di Provincia

Il portiere di Zeman

di Luca Rota
Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “made in Sud”, ricordando colui che fu uno dei primi ad esprimersi nel ruolo di portiere-libero in A


Siamo in Puglia, intorno alla fine anni Ottanta. A Foggia arriva dalla Sicilia un tecnico boemo, fautore di un gioco spettacolare, che porterà da lì a poco tanto entusiasmo sulle gradinate dello Zaccaria.

Le sue squadre, alla pari di quelle olandesi, sono solite giocare alte, col portiere che resta in posizione di libero, affinché possa spazzare in caso di ripartenza avversaria. Il suo marchio di fabbrica è il 4-3-3, mentre lui è Znedek Zeman.

L’unico problema è che il gioco all’italiana non ha mai previsto tali caratteristiche per un estremo difensore, ragion per cui sono veramente pochi quelli aventi nel dna tale propensione a stazionare fuori da pali.

Fortuna vuole però, che in quel Foggia giochi Francesco Mancini, numero uno dalla folta chioma, bravo tra i pali, coraggioso nelle uscite e secondo il boemo, in possesso del sangue freddo che durante le fasi d’attacco, lo vorrebbe lì nei pressi della lunetta.

Sarà lui il numero uno di Zemanlandia, di quella squadra che nel giro di poche stagioni farà il doppio salto dalla C1 alla A. Sarà lui il portiere di Zeman.

Dopo una vita in rossonero vivrà una breve parentesi alla Lazio (sempre al seguito del boemo), per poi ritornare in rossonero, e qualche stagione più tardi accasarsi nella “nemica” Bari.

Prima di smettere difenderà i colori del Napoli, sia in A che in B, chiudendo col calcio giocato in C1 a quasi 40 anni. Di fatto però non chiuderà mai, né col calcio né col boemo.

Qualche stagione più in là,
insieme proveranno a riportare in B il “loro” Foggia, ma i risultati non saranno quelli attesi. Il miracolo sportivo messo in piedi a Pescara però, li vedrà primeggiare tra lo stupore di tutti, dopo un torneo partito con ambizioni di salvezza, che terminerà con la promozione diretta e la vittoria del campionato.

Mancini però quella vittoria non riuscirà a vederla, perché un infarto lo porterà via poco dopo la fine dell’allenamento odierno, in una triste giornata di inizio primavera.

A fine campionato un commosso Zeman gli dedicherà quella vittoria, ricordandolo come esempio vero, di portiere, di uomo e di atleta.

Perché Franco Mancini era e sempre sarà il suo portiere, e di tutti quelli che hanno provato un brivido vedendolo volare tra i pali, o nelle uscite disperate, animando appassionatamente belle e innovative pagine di questo stupendo sport.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/06/2019 15:22:00
Tir Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

17/03/2018 08:24:00
Made in Italy C’era una volta, ma nemmeno tanto tempo fa, una squadra orbitante tra la A e la B che vantava una curiosa particolarità, veramente in controtendenza coi dettami del calcio moderno

17/12/2017 16:15:00
Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

01/04/2018 09:00:00
Vite spericolate Tre uomini e la droga. Le figurine di oggi hanno in comune proprio ciò che li ha rovinati. Tre ruoli diversi, tre ottimi calciatori, tre persone in difficoltà, nonostante le vite apparentemente scevre di problemi, che si pensa possano appartenere a dei calciatori professionisti

03/11/2017 13:37:00
L'uomo della trequarti Anni Novanta, primi anni Novanta. I gloriosi Anni Novanta del calcio italiano...



Altre da Blog - Figurine di provincia
10/11/2019

Captain Fantastic

Continuando la gita per il “mondo e oltre”, passiamo da un grande capitano ad un altro, cambiando però continente ed emisfero.

21/10/2019

El capitàn

Una nuova storia “dal mondo e oltre” che ci racconta di un capitano, col nome da eroe cavalleresco, un ruolo classico in campo e una carriera che di volgere al termine non ne vuole proprio sapere


09/10/2019

'U picciriddu

Le storie al gusto “d’Oriente” lasciano spazio alle nuove rubriche, raccontando del più giovane esordiente e marcatore della J. League giapponese

21/09/2019

Il samurai

Nuovo appuntamento, vecchie storie, sempre al gusto “d’Oriente”, che raccontano di traiettorie velenose provenienti da calci da fermo, di sinistri paragonabili a sentenze, di accelerazioni improvvise e di tanto altro.

07/09/2019

Il talentuoso

In principio fu Hidetoshi Nakata, col cognome da leggersi con l'accento sulla "a" finale

18/08/2019

Il giustiziere

Dopo il filone dedicato ai "guerrieri" è la volta di spostarsi in direzione est, per raccontare storie che hanno il sapore "d'Oriente"

03/08/2019

Guerrieri (pt. 4)

Il filone dei “guerrieri” prosegue, dedicandosi al ricordo di chi non c’è più, ma ha scritto importanti pagine del calcio di provincia

23/07/2019

Guerrieri (pt. 3)

La leggenda vuole - anche se questa leggenda non è – che, appena arrivato al Milan, Sacchi avesse suggerito a Baresi di guardare come giocava il 6 della sua ex squadra (il Parma, nda), in modo da poter comprendere ciò che lui voleva da un libero moderno

07/07/2019

Guerrieri (pt. 2)

Quando si parla di calcio, esistono pagine tristi che non sarebbe giusto esiliare nei meandri della mente

27/06/2019

Guerrieri (pt. 1)

Ci sono storie sportive che narrano gesta favolose e ci ricordano a volte, che questo sport non è fatto solo di soldi. Questa nuova meta-rubrica ci parla di “guerrieri” e delle loro parabole, purtroppo non sempre a lieto fine

Eventi

<<Novembre 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia