Skin ADV
Domenica 07 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE


Giuliana Franchini, psicologa psicoterapeuta infantile, autrice di libri sulla relazione educativa e favole per aiutare i bambini a crescere bene.
Giuseppe Maiolo,  psicoanalista junghiano, scrittore e giornalista, si occupa di formazione dei genitori e di clinica dell’adolescente.
Officina del Benessere, Puegnago tel. 0365 651827


05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Sabbio Chiese Odolo Mura Villanuova s/C Capovalle Valsabbia

05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Bagolino

06.06.2020 Bagolino

05.06.2020 Valsabbia

05.06.2020 Preseglie Valsabbia

06.06.2020 Gavardo

05.06.2020 Casto

05.06.2020 Villanuova s/C Prevalle



22 Luglio 2019, 09.30

Blog - Genitori e figli

In vacanza con i figli

di Giuseppe Maiolo
Andare in vacanza è sempre piacevole, ma oggi andarci con i figli richiede un’attenzione e una programmazione particolare, se non si vuole che l’agognata vacanza si trasformi in stress

Non è per nulla raro durante le ferie litigare o rovinarsi i giorni per i conflitti che insorgono! E questo, di solito, accade in quanto le vacanze ci impongono di modificare il nostro modo di stare insieme per un tempo diverso dal solito e condividere spazi ridotti. 
 
Anche se più tolleranti che nel resto dell’anno, siamo ormai meno abituati a stare insieme per giornate intere con ritmi rilassati e la convivenza gomito a gomito può farci entrare in rotta di collisione. 
 
Con i figli, allora, la vacanza va pensata. Magari prima di partire è meglio confrontarsi con le aspettative di ognuno e organizzarsi sul come stare insieme. In fondo questo è il tempo giusto per mettere alla prova le nostre capacità di negoziazione, che sono utili sia per risolvere i conflitti che sul piano educativo. 
 
Con i più grandi la contrattazione dovrebbe riguardare il  tempo per le cose da fare insieme, ma anche quello riservato al divertimento con gli amici e il gruppo, il che consente di riconoscere a loro quegli spazi di autonomia adeguati all’età, che essi reclamano. 
 
Negoziare prima ancora di partire vuol dire mantenere autorevolezza e controllo educativo. Ma significa anche accettare le loro esigenze e aiutarli a riconoscere anche quelle degli altri, come il bisogno di riposo e di relax.
 
Il negoziato con i figli, piccoli e grandi, serve quindi a trovare accordi condivisi sulle regole del vivere insieme la vacanza, accettare i limiti alla libertà di ognuno che pure ci sono anche in ferie e allo stesso tempo concordare le possibili sanzioni da applicare alle trasgressioni. 
 
Se con i preadolescenti che scalpitano perché vogliono mettersi alla prova e vedere come reagiscono i genitori alle loro provocazioni è giusto trovare intese sulle richieste di maggiore autonomia e libertà, con i più piccoli è meglio promuovere condivisione sulle cose da fare senza però negare loro spazio al gioco e per gli amichetti.
 
Poche ma precise regole servono a tutti. Definire, ad esempio, gli orari del pranzo e del riposo, il rientro a casa, il tempo del bagno in acqua e l’utilizzo degli spazi comuni, è fondamentale. Poiché è importante ribadire che la vacanza è un tempo di riposo per tutti, serve coinvolgere i figli nelle piccole cose quotidiane chiedendo loro di collaborare, ancor più che a casa, alla gestione della vita comune che può essere il riordino degli spazi o la preparazione del pranzo. 
 
E’ meglio però far valere l’importanza della cooperazione ed evitare di utilizzare l’aiuto richiesto come moneta di scambio del tipo “Mi dai una mano a sparecchiare la tavola e puoi star fuori un’ora in più”.  
 
Infine è bene non abbassare mai la guardia sui pericoli derivanti dall’uso disattento delle nuove tecnologie. In particolare l’attenzione va posta ai social e alla pubblicazione delle foto dei bambini in costume da bagno che è altamente sconsigliata. 
 
Numerose sono le fonti di osservazione che parlano di rischio elevato perché spesso tali foto possono essere utilizzate da persone male intenzionate o dai cosiddetti boylover, che sono soggetti attratti sessualmente dai bambini. 
 
Se si vuole mostrare a parenti e amici fidati come stanno i piccoli in vacanza, è più sicuro inviare il materiale video-fotografico con la messaggistica istantanea e diretta, chiedendo espressamente anche ai parenti di non renderlo pubblico. 
 
Senza che diventi un’ossessione, infine, in spiaggia va posta altrettanta attenzione verso chi usa in modo insistente cellulare per fare foto ai bambini. Non è per nulla raro che questo materiale possa finire nella rete della pedopornografia.
 
Giuseppe Maiolo
Università di Trento
www.officina-benessere.it 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/07/2019 10:10:00
Genitori separati e vacanze coi figli Se le vacanze con i figli vanno sempre preparate, quelle dei genitori separati soprattutto i non affidatari, hanno ancora di più la necessità di essere pensate e organizzate con attenzione

06/08/2019 07:00:00
Compiti per le vacanze? Forse serve altro! Puntualmente, di questi tempi, ritorna l’annoso interrogativo: servono ai figli i compiti scolastici da fare durante l’estate?

31/07/2015 07:54:00
Genitori separati, vacanze difficili? In questo periodo si compie il rito della vacanza e per la gran parte dei genitori è l’occasione per uscire dagli schemi quotidiani e stare con i figli un tempo meno convulso e frenetico...

20/01/2020 10:00:00
Padri e figli “I figli invecchiano. Ma non invecchiano loro. Invecchiano te”. Inizia così il denso monologo di Mattia Torre, drammaturgo e regista da poco scomparso e di cui, tra qualche giorno, uscirà postumo, il suo ultimo film

18/11/2018 08:00:00
Madri che uccidono Uccidere i figli e togliersi la vita è un gesto che ti appare mostruoso, inconcepibile, innaturale e contrario all’idea che abbiamo delle madri che i figli li mettono al mondo e li fanno crescere.



Altre da Genitori e Figli
01/06/2020

Ritorno a scuola per un giorno? No grazie. Ci vuole altro

Da un po’ di giorni, finalmente, si parla di far tornare a scuola i bambini prima della conclusione dell’anno. Non è cosa di poco conto, anche se non vuol dire riaprire le scuole


13/05/2020

Dall'ignoranza alla presunzione

È inaccettabile la violenza che circola in questi giorni su Silvia Romano. Mostra che siamo distanti ancora anni luce dall'idea di contenere o eliminare quell’odio online che tutti, a parole, si dicono interessati a sconfiggere (17)

11/05/2020

Cambiare modo di vivere per tornare a star bene

Come usciremo da questa situazione? Cosa cambierà dopo questo forzato distanziamento sociale che non vediamo l’ora di azzerare? Quando ritorneremo alla vita di prima?


26/04/2020

Il gioco come via d'uscita all'angoscia

Richiusi forzatamente in casa le relazioni genitori e figli, sono decisamente mutate e le dinamiche che le alimentano nuove e inusuali

21/04/2020

Il tempo del dopo. Quando i bambini torneranno a scuola

È un tempo lungo quello del lockdown, ma ora si comincia a parlare del tempo del dopo, quello della ripresa. Molti però sono gli interrogativi, i dubbi e le domande che affiorano. Riguardano tutti, ma in particolare i bambini e il loro rientro a scuola

08/04/2020

Coronavirus e genitori separati

C’è fatica che si aggiunge a fatica di questi tempi. È quella delle famiglie separate, che si ritrovano a gestire i rapporti con i figli al tempo dell’isolamento sociale e del distanziamento

01/04/2020

Lettera aperta ai genitori

Cari genitori, il tempo lungo e pesante che stiamo vivendo è un momento difficile per tutti. Facciamo esperienze emotive intense e inattese che dureranno ancora per diverso tempo.

15/03/2020

Cosa fare con i bambini

Molti possono essere impauriti e allo stesso tempo disorientati. Assorbono e fanno loro l’angoscia degli adulti, ma anche faticano a comprendere quello che accade

02/03/2020

Una filastrocca contro il virus

In questo momento non c’è solo il Coronavirus da fronteggiare. C’è piuttosto la paura, che per certi versi contagia molto di più


29/02/2020

Le sfide estreme. Quando manca la percezione del rischio

Le sfide non finiscono mai… di sorprendere e terrorizzare. Se ne inventano di tutti i tipi

Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia