Skin ADV
Martedì 16 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE






21 Aprile 2019, 07.29

Blog - Maestro John

Le confessioni di un italiano

di Maestro John
Oggi i sacerdoti faranno splendide omelie sulla Pasqua. Uno dei 5 precetti generali della Chiesa dice: "Confessarsi almeno una volta all’anno e comunicarsi almeno a Pasqua"

Per evitarvi un’altra predica, mi sono divertito a inventare una confessione semiseria tra un sacerdote ed un italiano “bianconero”.

Prete.- In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti.
Penitente.- Amen.

Prete.- Figliolo, da quanto non ti confessi?
Penitente.- Una decina di giorni…

Prete.- Attento, figliolo, non si possono dire le bugie in confessione!
Penitente.- Una decina di anni, Padre…

Prete.- Così va meglio. Dimmi, figliolo, raccontami tutto.
Penitente.- Sono disperato, Padre.

Prete.- Capisco, la vita è difficile. Ma non devi perdere la speranza, figliolo.
Penitente.- Il problema è che ho avuto una settimana orribile.

Prete.- Coraggio, figliolo, questa è stata la settimana santa. Ma ora che è Pasqua bisogna stare allegri.
Penitente.- C’è poco da stare “allegri”, Padre. La mia Juve ha perso in Champions.

Prete.- Ahi ahi Ajax! Coraggio, figliolo, ma non avete vinto l’8° scudetto di fila?
Penitente.- Sì, ma è stata una festa piuttosto malinconica. E pensare che tutti i sondaggi davano la Juve favorita con Ronaldo.

Prete.- Attenzione ai sondaggi. Anche Gesù è entrato trionfalmente in Gerusalemme, e poi hai visto che fine che gli han fatto fare…
E comunque il calcio non è tutto nella vita, ci sono molte cose belle: l’amore della moglie…
Penitente.- Altro?

Prete.- Beh, c’è anche il sorriso degli amici…
Penitente.- Begli amici: siccome molti sono interisti e milanisti, quando passo per strada è tutto un tirarmi per i…fondelli!
Sono vittima di stalking, padre!
Mi mandano di quei video…
Di Maio: Daremo alla Juventus la Champions di Cittadinanza…
L’inglese Teresa May chiama Allegri per uscire dall’Europa…
Permesso, c’è la Juve? No, è uscita!

Prete.- Capisco. Hai altre inquietudini che ti affliggono l’anima?
Penitente.- Non so cosa votare alle prossime elezioni. Da giovane votavo Democrazia Cristiana…

Prete.- Bravo!
Penitente.- Poi per un periodo ho votato Comunista…

Prete.- Peccato mortale! Ma non lo sai che quei mangiapreti mangiano i bambini?
Penitente.- E poi ho votato socialista… Una volta estrema sinistra…

Prete.- Vade retro!
Penitente.- Una volta sola però. Per un periodo ho votato Lega, e poi Forza Italia!

Prete.- Sempre!
Penitente.- Intendevo Berlusconi…E poi Prodi, e poi Renzi al referendum, e l’anno scorso i 5 stelle…

Prete.- Noto che non hai delle idee molto precise.
Penitente.- Più che altro mi fido di quelli che parlano in televisione…

Prete.- Dì pure che sei una banderuola, che ti attacchi al carro del vincitore…
Penitente.- Grazie, modestamente…

Prete.- E dal punto di vista del sesso, come la mettiamo?
Penitente.- Diciamo che so resistere a tutto, tranne che alle tentazioni.

Prete.- Che altri peccati devi espiare, fratello?
Penitente.- Beh, a dir la verità mi stanno tutti sulle scatole…

Prete.- Eh no, odiare è un peccato grave.
Penitente.- Beh, vorrei vedere lei! Odio quelli che telefonano a ogni ora per venderti qualcosa.
Quelli che non si fermano se stai per attraversare le strisce pedonali.
Quelli che ignorano i loro bambini che giocano e gridano al cinema o al ristorante.
Quelli che gettano rifiuti, cicche, sacchetti e carte dal finestrino dell’automobile.
Quelli che non raccolgono la cacca del cane.
Quelli che buttano la chewing-gum per strada, e tu ci passi sopra e ti si attacca alle scarpe.
Quelli che sporcano i bagni negli autogrill. 
Quelli che non fanno la fila e ti passano davanti con mille scuse facendo i furbi.
Quelli che ti costringono a vedere migliaia di foto delle loro meravigliose vacanze e tu sei costretto a dire “Bellissima!” 
Quelli che parcheggiano male e portano via due posti.
Quelli che parlano male degli altri…

Prete.- Ego te absolvo a peccatis suis in nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti. Amen.
Per penitenza dovrai tifare Milan e Inter affinché vadano in Champions il prossimo anno.
Penitente.- Ma Padre, che penitenza è?

Prete.- Anch’io devo confessarti una cosa: sono milanista! Sai com’è, il diavolo e l’acqua santa…Vai in pace, figliolo, e non tifare Juve più…
Penitente.- Che scherzi da prete! E comunque padre è impossibile che cambi squadra, piuttosto cambio moglie.

Prete.- Guarda che anche San Paolo si è convertito sulla via di Damasco.
Penitente- A dir la verità non so dove sia quella via lì…

Prete.- Ehi, lo sai perché Gesù quando è resuscitato è apparso prima alle donne?
Penitente.- Non saprei…

Prete.- Per diffondere più presto la notizia! Buona Pasqua, figliolo!
Penitente.- Buona Pasqua anche a lei, padre! Riverisco…

Ci sentiamo la settimana prossima, a Dio piacendo…e Buona Pasqua, buona Pasquetta e buona vita a tutti!
maestro John

Le foto sono tratte da “W il parroco!” del Gruppo Teatrale Gavardese
1) Gli indimenticabili amici Gaetano Mora (nella parte del parroco) e Piero Tedoldi (il   vescovo) con Antonello Salvini e Gabriele Bonvicini
2) Tano e Valentina Avanzi (la mitica perpetua)
4) Piero Tedoldi nella parte di un prete, insieme all’amico Alex Savoldi
3) Tano “confessa” Carla Grumi (la “betonega”)


Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID80419 - 22/04/2019 11:48:46 (olati) olati
Carissimo john...Dire che sei insuperabile poco...Tu sei molto di piu''....omplimenti olati



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/04/2018 09:40:00
E ti vengo a cercare La fede. O ce l’hai o non ce l’hai. Non c’è niente da fare. A me l’ha regalata mia mamma. Ma conosco un sacco di belle persone che non credono in Dio…

03/06/2018 12:05:00
Neanche un prete per chiacchierar Un tempo c’erano un sacco di sacerdoti. Sui manifesti c’era un lunghissimo elenco di ordinazioni presbiterali...  

09/06/2019 09:20:00
C'è un fiume amaro dentro me... Oggi pensavo di parlare dei sette giovani nuovi sacerdoti, testimoni dell’amore, dono di Dio per le nostre comunità. Ma purtroppo mi è capitato di leggere su Bresciaoggi queste parole: “A Gavardo, punto e basta...”

16/04/2017 08:00:00
Albachiara Certe notti ti svegli all’improvviso, guardi la sveglia e pensi: oh no, è ancora notte!

01/07/2018 08:30:00
C'era una volta una gatta Anzi no. C’era una volta un gatto. E c’era un ragazzo fragile, che nella vita aveva commesso un sacco di errori. Quello che vi racconto oggi è una favola. Anzi no. È una storia vera



Altre da Maestro John
14/07/2019

La mia banda suona il rock

Sere fa sono stato in un camping sul lago, a sentire i Km.0, un gruppo musicale  composto da Maurizio Martini e Gianni Podavini (chitarra e voce), Carlo Ferretti (chitarra solista), Marcello Podavini (basso), Arturo Tebaldini (armonica) e il mitico Marco Franzini alla batteria: seduto sulla pedana come sopra un trono, scandiva il ritmo con le sue bacchette luminose
(1)

07/07/2019

Baronchelli musicisti, maestri... e attori

Mercoledì 10 luglio andrò a Brescia per assistere ad uno spettacolo interpretato da Matteo Baronchelli...

30/06/2019

Le calde notti prima degli esami

Mentre passo la notte tutto sudato accanto al ventilatore, rischiando di prendere il torcicollo, immagino la notte passata dagli studenti prima di sostenere gli esami di maturità: chissà quanti pensieri, quante ansie, quanti dubbi e paure.

23/06/2019

Vamos a la playa, vamos a pulir!

Il mio amico e coscritto Pierangelo Damiani mi ha detto che un gruppo di persone di Villanuova ha deciso di dare una mano per pulire il proprio territorio. Che bella notizia!  (1)

16/06/2019

Meno male che un prete c'è!

Grande festa oggi a Gavardo. Il novello sacerdote don Luca Pernici celebrerà la sua prima Messa nel paese dove si è fatto apprezzare come diacono. Seguiranno pranzo all’oratorio, incontro conviviale e Vespri (2)

09/06/2019

C'è un fiume amaro dentro me...

Oggi pensavo di parlare dei sette giovani nuovi sacerdoti, testimoni dell’amore, dono di Dio per le nostre comunità. Ma purtroppo mi è capitato di leggere su Bresciaoggi queste parole: “A Gavardo, punto e basta...” (17)

02/06/2019

Le lezione del maestro Salvatore

L’ho incontrato poche volte, Salvatore Filotico. Ma in quel breve tempo ho apprezzato il suo essere maestro, la sua voglia di costruire rapporti solidali, la sua profonda cultura accompagnata ad una grande dose di umorismo

26/05/2019

Il colore della pioggia

Sembra ieri. Invece sono passati 45 anni. Sto lavorando nel negozio di mio fratello Franco, quando giunge la mia fidanzata: “Hanno detto alla radio che è scoppiata una bomba in Piazza Loggia!”

19/05/2019

Tutti a casa della signora Tiziana

L’ho saputo da poco. Quando abitavo al secondo piano del “grattacielo”, proprio di fronte a me, dall’altro lato dello stradone, al secondo piano abitava il dottor Marzollo

12/05/2019

Dove sei stato mio bell'alpino?

...Ma a Milano, ovviamente, per festeggiare il centenario dell’Associazione!  (1)

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia