30 Luglio 2009, 06.29
Casto
Sagre

Sport, devozione e... gastronomia

La Festa di San Lorenzo ad Alone, come ogni anno, accanto ai momenti dedicati al culto, promette fresche serate all'insegna del divertimento e della buona tavola. Pronti più di 25mila casoncelli nostrani.

Nel piccolo borgo di Alone, frazione di Casto, dove tutto sembra avere fine, lì dove il tempo sembra essersi fermato e tutto pare tranquillo, dove risiedono 105-110 abitanti, nel mese di luglio, da ormai più di vent’anni... Ecco, proprio lì, vi è un certo fervore da parte di tutta la comunità: si sta preparando la Festa patronale di San Lorenzo Martire.
La Chiesa di Alone è infatti, dedicata al Santo Lorenzo, il diacono che nell’anno 258, per non aver consegnato all’imperatore Valeriano “i tesori della Chiesa” venne bruciato sopra una graticola.
Il 10 agosto si fa memoria del suo Martirio, ma in realtà in Paese si festeggia il patrono il sabato e la domenica della prima settimana di agosto, prima che si parta per le vacanze insomma. I preparativi però iniziano due/tre mesi prima.
Bisogna organizzare le funzioni religiose da una parte e la parte più “profana” dall’altra, con la lotteria e lo stand gastronomico organizzato al coperto, allietato dalla musica nelle ore serali.
Negli ultimi due anni poi, nella mattinata della domenica, alla ricorrenza è stata abbinata anche la partecipatissima Alone bike.
 
Si fa per stare insieme
Organizzare la Festa è un modo per sentirsi uniti e fare comunità, lo si può fare nei modi più svariati. Bisogna preparare i casoncelli, tipico piatto bresciano (quest'anno ne hanno preparati più di 25mila), il che significa raccogliere le erbe, lavorare il ripieno e della pasta seguindo i “segreti” delle donne del paese.
Vuol dire allestire la struttura al coperto presso il Campo sportivo, dove si svolge la Festa. E poi addobbare la Chiesa, le vie dove avrà luogo la Processione la domenica pomeriggio.
Vuol dire organizzare i turni ed i ruoli per la buona riuscita della manifestazione: fare la spesa, occuparsi dello spiedo…. Tutto questo coinvolge l’intera popolazione, e pure qualche parente che ora vive nei paesi limitrofi, con l’appoggio primario del Gruppo Sportivo Alone e dei suoi sostenitori.
 
Un unico obiettivo
Tutti impegnati per uno scopo comune, che la Festa sia partecipata, sia dal punto di vista delle funzioni religiose, sia per quanto riguarda lo stand gastronomico allestito presso il Campo Sportivo, con buona soddisfazione da parte di chi ha degustato i cansoncelli e lo spiedo.
Oltre ad essere un’occasione per ritrovarsi e per fare comunità, la Festa di San Lorenzo  permette anche di raccogliere fondi a sostegno delle necessità della Chiesa e delle strutture annesse al Campo Sportivo.
Nei piccoli borghi, infatti, la Parrocchia ed il Campo Sportivo sono i “tipici luoghi” di aggregazione e di condivisione; è importante dunque mantenere in efficienza le strutture annesse e dotarle dei servizi necessari per accogliere la comunità.
 
Opere pubbliche
Con quanto raccolto negli ultimi anni, ad esempio, è stato possibile effettuare restauri e sistemare il tetto della Chiesa di San Lorenzo; mantenere in efficienza i locali sportivi; effettuare lavori edili di ampliamento e di sostentamento dei muri per il campo sportivo; da ultimo installare, vicino alla zona bar del “centro sportivo”, un porticato in legno con annessi tavoli e panche che possono ospitare fino a 50 persone, dove poter dar luogo a cene all’aperto per trofei sportivi, come quello organizzato a Giugno in occasione del Trofeo delle Frazioni, o in occasione di particolari eventi o ricorrenze da festeggiare con gli amici.
Tutte le iniziative trovano il consenso del Comune nonché il sostegno dell’amministrazione.
 
Insomma: Alone sarà pure un piccolo paese, ma vi si svolge una grande Festa, dove tutti quelli che vi hanno radici, anche lontane, ritornano volentieri almeno una volta all’anno, dove chi ama la tipica cucina bresciana può apprezzarne i piatti, dove può recarsi chi vuole fare una bella passeggiata o chi per curiosità...
 
Francesca
 

 


 

Ecco il Programma di “Alone in Festa”
 
Venerdì 31 luglio: 
- dalle ore 20.00 cena con casoncelli e polenta carbonera
- ore 22.00 serata COVER con i Passwordband e a seguire DISCO MUSIC con DJ
 
Sabato 1 agosto: 
- ore 18.30  Santa Messa presso la Chiesa di San Lorenzo
- dalle ore 20.00 cena con casoncelli e spiedo
-  ore 21.00 musica con orchestra ANDREA RODELLI
 
Domenica 2 agosto
- ore 9.00 ALONE BIKE: gara di mountain bike – 2° trofeo “Iose Pellegrini”
- ore 12.30: pranzo con casoncelli e spiedo
- pomeriggio di intrattenimento per bambini
- ore 18.00 Santa Messa e Processione lungo le Vie del Paese accompagnata dalla Banda di Casto
- dalle ore 20.00 cena con casoncelli e spiedo
- ore 21.00 musica con orchestra DANIELE SANGALLI
- ore 23.00 estrazione della lotteria
 

 



Aggiungi commento:
Vedi anche
30/07/2015 07:13

San Lorenzo ad Alone Torna come ogni anno la prima domenica d’agosto, la festa patronale nella piccola frazione di Casto, fra devozione, divertimento, sport e gastronomia

04/08/2017 07:13

Alone in festa per San Lorenzo San Lorenzo in festa, anche per il tetto della chiesa, ad Alone di Casto, dove nel fine settimana tornano liturgia, sport, divertimento e gastronomia sopraffina

31/07/2008 00:00

Tradizione, sport e gastronomia E' la Festa di San Lorenzo. Nel primo fine settimana di agosto, la piccola frazione del Savallese, si anima di occasioni d’incontro all’insegna del sano divertimento e della buona cucina.

29/07/2010 07:00

L'Alone di San Lorenzo Grande festa per una piccola frazione, quella di Casto che si chiama Alone. Fra devozione, sport, danze e gastronomia sopraffina.

02/08/2019 10:34

Alone in festa per San Lorenzo Torna puntuale come ogni primo fine settimana di agosto, la "tregiorni" di festa in onore a San Lorenzo ad Alone, piccola frazione del Savallese



Altre da Casto
09/08/2020

Marciapiedi e illuminazione pubblica

Puntano sulla sicurezza stradale gli interventi messi in cantiere dall'amministrazione comunale di Casto con i fondi regionali e statali.

04/08/2020

Colbrelli conquista la seconda tappa

Il ciclista valsabbino Sonny Colbrelli ha vinto la seconda frazione della gara francese, quella da Carcassone a Cap Decouverte. È la sua 28esima vittoria in carriera da professionista

27/07/2020

Auguri nonna Rita

Grande gioia nella giornata di ieri per Rita Pellegrini, di Alone di Casto, che ha finalmente potuto festeggiare circondata dai suoi cari il suo 93° compleanno

27/07/2020

Auguri nonna Lucia

Tanti auguri a nonna Lucia, di Alone di Casto, che proprio oggi, lunedì 27 luglio, compie 89 anni

16/07/2020

Per Ornella sono 47

Tanti auguri ad Ornella Minelli, di Auro di Casto, che oggi, 16 luglio, festeggia il suo 47° compleanno

10/07/2020

Per Ezia sono 70

Buon compleanno a Ezia, di Casto, che oggi, 10 luglio, compie 70 anni

03/07/2020

Riapre il Parco delle Fucine

Dopo la chiusura forzata dovuta all’emergenza coronavirus, il parco attrezzato di Casto riapre ai visitatori questo sabato 4 luglio, con alcune limitazioni

18/06/2020

Giuseppe e Flora 65 anni insieme

Tanti auguri ai coniugi di Casto che oggi, 18 giugno, festeggiano 65 anni di vita matrimoniale

13/06/2020

Massi sulla Provinciale III

Vigili del fuoco in azione lungo la Provinciale che unisce Nozza a Casto a causa di uno smottamento che stava mettendo a rischio la sicurezza

12/06/2020

Rischio idrogeologico, fondi per frane e smottamenti

Anche alcuni Comuni valsabbini sono fra i destinatari di fondi regionali per la messa in sicurezza del reticolo idrico minore e ripristino di dissesti potenzialmente pericolosi