05 Novembre 2019, 07.30
Casto Gavardo Paitone Prevalle
Fiere

A Ecomondo va in scena l'economia circolare

di Redazione

Anche otto aziende valsabbine dalle fonderie alla meccanica alla fiera dell’Industria verde in calendario dal 5 all’8 novembre a Rimini


Dal 5 all’8 novembre alla Fiera di Rimini si rinnova l’appuntamento con Ecomondo, evento della circular e green economy che si svolgerà in contemporanea con Key Energy, il salone delle energie rinnovabili. Alla 23ma edizione della manifestazione organizzata da Italian Exhibition Group sono attesi 1.300 espositori da 30 Paesi e visitatori da 150 Paesi.
In programma 150 seminari con mille relatori. In contemporanea anche il biennale Sal.Ve, Salone del Veicolo Ecologico.

Alla kermesse romagnola partecipano 48 imprese del bresciano, fra cui otto valsabbine: Bte e Mec Spa di Paitone, Carnovali e Zato di Prevalle, Raffmetal di Casto, Ecoexport, Ecowelt ed Eco Valsabbia di Gavardo.

Ecomondo vuole essere l’evento di riferimento per chi cerca idee e progetti capaci di avviare lo sviluppo di un ecosistema imprenditoriale innovativo poco impattante su suoli, acqua e aria.

Le proposte riguardano tutta la filiera dell’economia circolare: dall’eco-design al recupero di materia prima ed energia, fino a trasporti, bonifiche e riqualificazione di aree contaminate terrestri e marine.

Non mancherà nemmeno Assofond, l’associazione di Confindustria che raggruppa le fonderie italiane, che presenterà i primi risultati del progetto europeo «Environmental footprint for improving and growing eco-efficiency», a cui aderisce l’industria pesante italiana. Finanziato dalla Commissione europea e coordinato dall’istituto di management della scuola superiore Sant’Anna di Pisa, il progetto coinvolge fonderie, agroalimentare, legno-arredo, ristorazione.

In questi settori si sta sperimentando l’adozione della «Product environmental footprint», un metodo di calcolo sull’impronta ambientale di quanto viene prodotto.

L’obiettivo è consolidare la nuova metodologia per consentire alle aziende di misurare l’impatto ambientale del loro lavoro e di quel che producono, dall’estrazione delle materie prime fino allo smaltimento, per capire come migliorare. Complessivamente per i quattro giorni più «green» dell’anno sono attesi 1.300 espositori da trenta paesi e visitatori da 150 paesi.

Il programma prevede 150 seminari con mille relatori italiani e internazionali, e la presenza di 500 buyers da tutto il mondo. Ecomondo è anche molto ambiziosa.

Quest’anno il tema di fondo sarà la costituzione di «Un nuovo patto verde in Italia e in Europa», attraverso cui ci si prefigge di affrontare congiuntamente la crisi ambientale, la bassa crescita economica e la crescente disuguaglianza sociale.

I temi sono rilevanti. Secondo recenti previsioni della Fondazione sviluppo sostenibile, innescare l’economia circolare potrebbe dire generare 150.000 nuovi posti di lavoro in Italia entro il 2025.


Vedi anche
06/11/2017 14:40

Valsabbini a «Ecomondo» Ci sono anche 5 imprese valsabbine della «green economy» alla fiera leader dell'economia verde e circolare dell'area euro-mediterranea in programma questa settimana a Rimini

06/11/2016 09:27

La Green Economy si incontra a Ecomondo Saranno sette le aziende valsabbine che prenderanno parte alla Fiera Internazionale del recupero di materie ed energia e dello sviluppo sostenibile in corso dall’8 all’11 novembre a Rimini

29/10/2010 10:00

Green economy in mostra a Rimini Dal 3 al 6 novembre a Rimini si terr Ecomondo, fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile.

08/03/2013 09:38

Fondi per la green economy Associazione Industriale Bresciana, in collaborazione con Gruppo Impresa, organizza per il prossimo 11 marzo un incontro di approfondimento sugli incentivi dedicati al tema dell'ambiente e della green economy

12/10/2019 06:03

Economia circolare a km zero Economia circolare a chilometro zero in Valle Sabbia, dove scuole, Sae Vallesabbia, Raffmetal e Valsir, uniscono le forze con l’obiettivo di porre l’attenzione sul tema delicato della raccolta differenziata e del corretto smaltimento dei rifiuti



Altre da Prevalle
06/08/2020

I miti di Baruelli in mostra a Villanuova

Le opere dell’artista prevallese Roberto Baruelli, che ridanno vita a materiali di scarto utilizzati nella rappresentazione di grandi miti dell’arte e della musica, sono esposte in questi giorni nella galleria interna del Centro commerciale Italmark

06/08/2020

Luca Flocchini presenta la sua autobiografia

Questo venerdì, 7 agosto, a Prevalle per la rassegna “Degustazione con l'autore” l'odolese Luca Flocchini presenta “Eh già... sono ancora qua”. Protagonisti, come di consueto, anche i prodotti locali del paese

01/08/2020

Presidio alla Tematrade

Operai in agitazione nel sito produttivo di Prevalle. Sul tavolo delle trattative l'erogazione del fondo antiusura, la cassa integrazione, le paghe arretrate ed un'istanza di fallimento. VIDEO

31/07/2020

Tavolo tecnico rinviato a settembre

È giunta proprio stamattina la lettera del ministero dell’Ambiente che accoglie la richiesta dei sindaci del Chiese di rimandare la riunione conclusiva del tavolo tecnico per il progetto depurazione del Garda

31/07/2020

Approvato il Regolamento d'uso e tutela del verde

Nella seduta di ieri, 30 luglio, il Consiglio comunale di Prevalle ha approvato unanimemente il Regolamento d'uso e tutela del verde pubblico e privato, frutto del lavoro svolto dalla Commissione Ambiente

31/07/2020

Gabriella Bonizzardi, in corsa per «Miss Mondo»

Prevallese di 16 anni, Gabriella il prossimo 31 agosto partirà per Gallipoli per tentare di vincere il concorso. È tra le 12 ragazze selezionate per la Lombardia, e l'unica bresciana

31/07/2020

In attesa del doppio incontro a Roma

Questa mattina in teleconferenza la riunione del tavolo tecnico e della cosiddetta “Cabina di regia”. I sindaci del Chiese chiedono un rinvio per replicare alle controdeduzioni

25/07/2020

In bassa Valle tra archeologia e cultura

L'assessore regionale Stefano Bruno Galli ha visitato il Museo archeologico della Valle Sabbia a Gavardo e la sede di Ecomuseo del Botticino a Prevalle. Dopo l'emergenza si parla di ripresa, a partire dalla cultura locale

22/07/2020

A Prevalle un evento per riscoprire le attività commerciali locali

Promosso dall'Amministrazione comunale in collaborazione con le Commissioni Cultura e Attività Produttive, l'evento del prossimo 12 settembre promuove le attività commerciali del paese e la valorizzazione dei talenti di hobbisti e artigiani

21/07/2020

Troppe incongruenze fra gli studi 2018 e 2019, i sindaci scrivono al ministro

In una lettera inviata direttamente al ministro dell'Ambiente Costa, i sindaci di Montichiari, Gavardo, Muscoline e Prevalle, a nome dei colleghi dell'asta del Chiese, mettono in evidenza tutti gli errori presenti nei due studi e un iter procedurale non corretto