01 Agosto 2020, 16.55
Garda
La recensione

«Ne a nE»: l'imprevedibile bellezza del nuovo circo

di Armando Talas

La prima cosa che ho notato avvicinandomi al palcoscenico è stato il sinistro luccichio di vetri in frantumi, disposti a un angolo del proscenio...


Poi ho notato una giovane donna guardare in alto, oltre l’impalcatura da cui presto sarebbe stata calata la corda aerea, completamente assorta nei suoi pensieri. 

Questo è stato il subitaneo impatto con “Incident”, della compagnia circense “Ne a Ne”, primo appuntamento di Lonato in Festival 2020.

Poi tutto ha avuto inizio: il bassista dalle calze lunghe leopardate è salito sul palco, seguito dall’elegante chitarrista e dal batterista grosso e forzuto.

La musica dal vivo, come un motore esplosivo, ha acceso lo spettacolo e non l’ha più abbandonato, fino alla fine: un’invisibile forza scatenata che accompagna il movimento.

Le protagoniste sono due donne, che si trovano ad affrontare circostanze imprevedibili, che vengono raccontate attraverso l’acrobatica aerea, il contorsionismo, la danza, il fakirismo e il lancio di coltelli.
Lo spettatore può godersi semplicemente i numeri, intensi e altamente spettacolari, senza prestare particolare attenzione al loro significato, ma può anche soffermarsi e scorgere un senso nascosto.

Julie Bergez, la contorsionista o, per meglio dire, il suo personaggio, viene presto violentemente travolta da Anatole “Tatie” Petanol, il batterista, che la carica come un toro scatenato. Poi Julie inizia un contrastato rapporto con l’altra protagonista femminile, impersonata da Cecilia Alice Manfrini, con cui vengono sviluppati degli interessanti numeri a due. Attrazione reciproca, conflitto, sopraffazione: tutto è espresso attraverso l’arte circense.

Le due donne affrontano il dolore dell’esistenza, calpestando a piedi nudi i vetri infranti, oppure destreggiandosi tra le lame dei coltelli, taglienti come possono essere gli eventi. Persino il piacere di mangiare un marshmallow può avere qualcosa di doloroso, se lo si mette in bocca infuocato. E per molte donne che vogliono mantenere la linea forse è così. Non occorrono troppi ragionamenti, troppe spiegazioni, lo spettatore può semplicemente sentire, più o meno distintamente, che c’è qualcosa che va oltre il semplice intrattenimento.

Il momento culminante dello spettacolo è certamente il numero di corda aerea, dove è come se Cecilia si liberasse da ogni dolore e volasse nel cielo, su un’incredibile altalena. Non so cosa abbia pensato guardando in alto all’inizio dello spettacolo, ma credo abbia funzionato.

Questo è il nuovo circo, dove è possibile raccontare le relazioni tra le persone, i loro drammi esistenziali, dove è possibile trovare un’imprevedibile bellezza.

___________________________

Lonato in Festival continua nei prossimi weekend. Lo spettacolo “Incident” replicherà anche questa sera - sabato 1 agosto - mentre la replica di domenica 2 è quasi sicuramente sospesa per maltempo.

Tutte le informazioni sul festival le trovate sul sito http://www.lonatoinfestival.it/.


Vedi anche
23/08/2020 09:00

L'uovo d’oro di Circo Zoé Tutti gli artisti di circo aspirano al successo, cercano una formula segreta che incanti il pubblico, ambiscono a creare uno spettacolo che resti indelebilmente scolpito nella memoria...

03/08/2015 14:25

Lonato in Festival, artisti di strada e incanti dal mondo Torna a Lonato, nella splendida cornice della Rocca, uno tra i festival che si sta imponendo a livello nazionale per quanto riguarda il circo contemporaneo e il teatro di strada

05/08/2020 08:00

Circo El Grito a Lonato con «Maramat» Questo fine settimana (7-9 agosto) a Lonato In Festival una delle più interessanti compagnie di circo contemporaneo italiane presenta il suo spettacolo

11/06/2020 09:10

Torna «Lonato in Festival» Per quattro fine settimana – dal 31 luglio al 23 agosto – il circo moderno torna in scena all'aperto nel tradizionale appuntamento estivo a Lonato del Garda

13/07/2020 10:00

Scopriamo il Festival serata per serata Tra le poche iniziative in programma quest'estate di sicuro rilievo c'è il Festival di Lonato dedicato al circo contemporaneo. Questo il primo spettacolo della rassegna
• VIDEO



Altre da Garda
21/09/2020

Fronte del «no», i sindaci raccolgono adesioni

In vista della riunione della Cabina di regia i sindaci dell'asta del Chiese puntano ad un ulteriore aumento delle adesioni per la convocazione della conferenza dei sindaci nell'Ufficio d'Ambito

19/09/2020

Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive

«Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive». Le mamme del Chiese controbattono nuovamente al presidente di Ato Aldo Boifava, col pieno sostegno delle associazioni e dei comitati che si battono per la difesa del fiume Chiese

18/09/2020

Depuratore, nuova mozione in Provincia

L'ha presentata il consigliere Marco Apostoli di “Provincia Bene Comune”, chiedendo al Consiglio provinciale di bocciare il progetto dei due nuovi depuratori a Gavardo e Montichiari. Continuano, nel frattempo, le adesioni al fronte del “no”

15/09/2020

Slitta la Cabina di regia

La riunione sul maxi depuratore, indetta in videoconferenza per oggi, è stata rimandata a martedì prossimo. Sindaci del Chiese e Comitati ambientalisti continuano a lottare per avere risposte concrete e per la valutazione di un progetto alternativo

11/09/2020

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

10/09/2020

Asst del Garda, arretrati da smaltire

Delle quasi 50mila prestazioni sanitarie non erogate durante il lockdown, l'Asst del Garda ne ha già riprogrammate più di 13mila, ad un ritmo di 3000 visite a settimana. Si prevede di recuperarle tutte entro la fine dell'anno, con poche eccezioni

04/09/2020

I comitati ambientalisti: «Non ci arrendiamo»

La notizia del via libera del ministro Costa alla realizzazione del maxi depuratore ha suscitato rabbia e grande delusione tra le associazioni, senza per questo spegnere la loro combattività. Il commento del Comitato Gaia e del Tavolo delle Associazioni

04/09/2020

250 anni di musica per quartetto d'archi

Così s'intitola il concerto in programma questo sabato, 5 settembre, sul Sagrato della Chiesa di San Biagio a Rivoltella di Desenzano del Garda, nell'ambito della rassegna "Suoni e Sapori del Garda"

03/09/2020

Tremalzo Bike dà appuntamento al 2021

Valutata l'attuale situazione sanitaria, i protocolli di sicurezza e le limitazioni imposte, il Comitato Organizzatore ha deciso di annullare l'edizione 2020 della corsa

03/09/2020

«Va, pensiero... »

L’Ensemble “I Pomeriggi Musicali” torna sul palco del Vittoriale questa domenica, 6 settembre. Per l’occasione Parco aperto fino a mezzanotte con accesso gratuito dalle ore 20.15