Skin ADV
Martedì 28 Febbraio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    






30 Novembre 2016, 10.00
Garda
Lions

Migranti: chi, cosa e come

di redazione
Il Lions Club Desenzano del Garda e della Riviera Host in collaborazione con il Lions Club Alta Velocità hanno organizzato lo scorso 25 novembre un "intermeeting" dal titolo "Migranti, la povertà dei richiedenti asilo".  Ospite e relatore il vice prefetto vicaro dott. Salvatore Pasquariello

Venerdì 25 novembre i Lions Club “Desenzano del Garda e della Riviera Host” e Lions Club “Alta Velocità“ hanno organizzato un intermeeting dedicato al fenomeno dei migranti, con attenzione particolare al territorio bresciano.

Ospite della serata il Vice Prefetto Vicario Dott. Salvatore Pasquariello, dirigente presso la prefettura di Brescia, dell' Area IV “Diritti civili, cittadinanza, condizione giuridica dello straniero, immigrazione e diritti d'asilo“ - Sportello Unico Immigrazione.
Alla serata, oltre i numerosi soci e le autorità lionistiche, erano presenti i sindaci di Desenzano, Padenghe e San Felice del Benaco.

Il dott. Pasquariello ha dedicato ampio spazio alle norme che regolano il fenomeno, sottolineando che il diritto di asilo è un diritto sancito dalla costituzione.
Il vice prefetto ha inoltre chiarito il processo di assegnazione dei richiedenti asilo ai vari territori.

Ciò avviene in fasi succesive attraverso i seguenti passaggi: dal ministero alla prefettura del capoluogo di regione e infine alle prefetture provinciali, secondo una distribuzione proporzionata al numero degli abitanti.
I richiedenti asilo in provincia di Brescia sono 2707 e ogni giorno ci sono persone a cui trovare un tetto.
Il relatore ha ringraziato i Comuni bresciani che collaborano, ad oggi 80 su 205. Due comuni “virtuosi“: Tignale e Gardone Val Trompia, che
gestiscono direttamente progetti di accoglienza.

Oltre ai comuni, possono gestire progetti di accoglienza le cooperative e i privati (siano essi albergatori o proprietari di abitazioni che rispondano a determinati criteri). I privati dopo aver offerto la loro disponibilità partecipano ad un bando.
I sindaci rimango estranei alle procedure di assegnazione, possono intervenire solo in caso di carenze igienico sanitarie o di sicurezza.

Il rimborso attribuito pro-capite al giorno è di € 35,00,
così distribuiti: € 32,50 alla realtà ospitante e € 2,50 al richiedente asilo.
Attualmente il tempo che intercorre tra l'arrivo e il colloquio con la commissione territoriale che esamina la richiesta di asilo è di alcuni mesi. Sedici le richieste esaminate ogni giorno da ognuna delle quaranta commissioni distribuite sul territorio nazionale.

In italia solo a un richiedente su due viene riconosciuto il diritto.
I tempi di permanenza nelle strutture si allungano nel momento in cui i richiedenti decidono di presentare ricorso. Questa è ormai divenuta una prassi.

Nel mondo sono in atto 40 guerre.
Negli ultimi periodi i flussi più numerosi sono provenienti da: Nigeria, Pakistan, Gambia, Costa D'Avorio e Sudan.
Il dott. Pasquariello, citando vari studi, ha evidenziato che la popolazione italiana è in calo: l'età media è di 47 anni, gli over 75 sono il 12% e la media è di 1,33 figlio per donna.

Senza stranieri, entro il 2025 avremo il 12% in meno del Pil, entro il 2050 avremo 15 milioni di abitanti in meno.
Il vice prefetto ha concluso la sua relazione richiamando uno studio della Caritas nazionale in cui emerge che, per evitare il declino della nostra società, sono urgenti politiche a sostegno della famiglia e politiche per l'immigrazione e l'integrazione.

.Dal Lions di Desenzano del Garda
 
 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID69969 - 30/11/2016 23:40:38 (ric)
Lions Club in teoria tutti ricchi......Aprano le loro ville ai clandestini e rispondano poi degli eventuali guai creati dagli stessi...questa sarebbe solidarietà!!!!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/09/2016 16:06:00
L'arrivo dei richiedenti asilo accende la polemica Da una settimana una ventina di profughi sono ospitati in un’abitazione privata di Vobarno. L’amministrazione dice di non essere mai stata informata dalla Prefettura. Critiche dalla minoranza

20/10/2016 07:00:00
Per ora in sette ai «Tre Casali» I profughi richiedenti asilo potrebbero essere utilizzati come mano d'opera nella pulizia di sentieri, strade e spazi pubblici. Il timore che possano arrivarne molti di più

21/10/2016 14:56:00
«Incredibile affronto al territorio» Bordonali e Formentini: «Ad Anfo in scena il business delle cooperative sull'immigrazione». E Borghesi annuncia una interrogazione parlamentare

14/11/2016 15:17:00
Per saperne di più «Gentile Direttore, non c’è alcun intento polemico, ma solo il desiderio di avviare un dibattito alternativo e costruttivo sul tema “stranieri”,  da qualche settimana al centro di molti interventi sul Suo giornale» ci scrive una lettrice, pubblichiamo volentieri

03/12/2016 15:16:00
Dimezzati da Santa Lucia Ora più ora meno, sarebbe proprio la data del 13 dicembre la scadenza entro la quale il Prefetto di Brescia ha promesso una drastica riduzione della presenza di richiedenti asilo ai Tre Casali di Anfo 



Altre da Garda
27/02/2017

Scendono in campo i Volontari del Bello

È stata presentata venerdì scorso presso la Sala dei Provveditori di Salò la nuova associazione che intende recuperare angoli nascosti e meno noti della cittadina gardesana e dei dintorni

25/02/2017

Economie alternative crescono, i Gas valsabbini

Sempre più diffusi fra Garda e Valsabbia i Gruppi di Acquisto Solidali, attenti a produzioni locali a chilometro zero e all’agricoltura biologica

23/02/2017

Una mascherina... in ospedale

In occasione della festa di carnevale, l’Asst del Garda propone, grazie alla preziosa collaborazione delle Associazioni di volontariato Abio e Ars Mea alcune iniziative per i bambini di tutte le età

06/02/2017

Com'è difficile dimagrire

Hai provato ancora a fare una dieta senza riuscire a dimagrire nemmeno di un chilo? Molte persone, purtroppo, hanno questo problema ma non bisogna demoralizzarsi, ha tutto c’è un motivo e soprattutto una soluzione

30/01/2017

Al buio ed impossibilitata a rientrare

Soccorso Alpino della Valle Sabbia in azione, domenica sera, nell'area del Monte Pizzoccolo, a Toscolano Maderno. A trovarsi in difficoltà a causa della distrorsione ad un ginocchio di una delle due, due donne di Verona

27/01/2017

Trofeo «Monte Suello», al via da Bolbeno

Sarà di sei gare quest’anno il campionato sportivo delle Penne nere della sezione di Salò che prenderà il via con lo slalom questa domenica 29 gennaio dalla pista di Bolbeno di Tione

27/01/2017

Senso unico alternato

Arriva la banda larga e per un mesetto si stringono le strade. Ci sarà da patire, fra il 30 gennaio ed il 24 di febbraio, transitando lungo la 45Bis. I semafori si accenderanno fra Salò e Toscolano intutti i giorni feriali



26/01/2017

Sul palco la tragedia della Shoah

Questo venerdì a Gardone Riviera, gli studenti dell'Alberghiero daranno voce all'olocausto, immane tragedia della nostra storia contemporanea

24/01/2017

Dopo le grandi abbuffate... facciamo un controllo

Il periodo natalizio da sempre rappresenta una vera e propria sfida alla nostra “linea” e più in generale al nostro desiderio di mantenere un buono stato di salute

21/01/2017

Penne nere sempre in allerta

Anche gli alpini della “Monte Suello” sono stati mobilitati per l'emergenza neve nelle zone terremotate del centro Italia: una presenza, quella delle Penne nere, costante dopo il sisma (1)

Eventi

<<Febbraio 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia