12 Giugno 2016, 07.23
Gavardo
Protesta

«Vendesi parco»

di Redazione

Singolare protesta quella messa in atto nel parco di via Baronchelli a Gavardo, intitolato a Baden-Powell, il fondatore dello scoutismo. E oggi c'è una raccolta di firme, contro l'ipotesi di vendita


Qualche giorno fa abbiamo pubblicato l'interrogazione di Gavardo in Movimento, per oggi la compagine di minoranza in Consiglio comunale unita al Comitato Gaia, ha predisposto una raccolta di firme, proprio all'interno di quel parco, dalle 9:30 alle 12.
Obiettivo bloccare la vendita di parte dell'area.

L'oggetto delle attenzioni di molti gavardesi,
in questo giorni, è il parco Baden-Powell di viale Baronchelli.
Come documentano le fotografie, ieri nel parco sono comparse scritte provocatorie che pongono il parco in vendita, unite a copie della lettera pubblicata su Vallesabbianews.

Si tratta di un'area pubblica che negli anni Novanta del secolo scorso si presentava incolta e che è poi diventata area giochi su espressa richiesta dei ragazzi della zona, supportati dai loro genitori e poi anche dall'Amministrazione comunale.

Per un po' andò avanti con il Comune che mise a disposizione un tosaerba e gli abitanti che curavano il verde.
Questo prima dell'ampliamento del parco che rese necessario un intervento manutentivo diverso.
Ora quello è uno dei parchi più frequentati della cittadina.

In Variante al Pgt però, era stata inserita un'osservazione in cui un confinante del parco chiede di poterne trasformare una parte da area di interesse pubblico pubblica a verde privato, per poi procedere all'acquisto ed allargare il suo giardino.
Un'ipotesi respinta dal Consiglio comunale pochi mesi fa.

Ora però quella stessa area (la larghezza del parco per una profondità di sette metri), è stata inserita fra i Beni alienabili e spunta relativo bando.
Chi, se non l'unico confinante (lo stesso che aveva fatto la domanda precedentemente) può essere interessato all'acquisto?
Sembra proprio una purtroppo "classica" vicenda all'italiana.

Di qui la protesta.




Commenti:
ID66742 - 12/06/2016 10:26:42 - (Tc) - ...

ma in tutto questo il Vezzola dov'e'??? 2 righe troppo difficili da scrivere,anche come risposta ai suoi cittadini,giustamente inc@zzati??!!

ID66743 - 12/06/2016 10:40:27 - (minkia) - Scandaloso

ma come fa una giunta a pensare di rinunciare ad un pezzo del parco per venderlo a un privato? Ma gli altri cittadini per il sindaco non contano proprio niente? Per lui è prioritario l'interesse di un singolo suo elettore che tutti gli altri che abitano in zona? Il compito di un comune non dovrebbe essere proprio quello di realizzarli i parchi e non quello di venderli? Sembra poi che l'acquirente sia per giunta una dipendente comunale......ma dove siamo? A Gavardo o nel sud Italia?

ID66744 - 12/06/2016 11:06:14 - (Tc) - minkia...

se come dici tu,chiedo...non ci sarebbero gli estremi per una indagine? E' palese che e' conflitto di interesse per qualcuno...ripeto e' solo una supposizione,ma se fosse tutto vero,alla fine ci potrebbe essere anche l'annullamento del contratto di vendita,se un bene E' pubblico,cioe' di ogni pubblico cittadino...come mai ora puo' essere svneduto,se non e' interesse questo...bha...intanto aspettiamo risposte che tanto non verranno mai...

ID66746 - 12/06/2016 14:24:58 - (rosanna) -

Bravo Sig. Sindaco a non rispondere a certe provocazioni, questi lo fanno Solo perché sono ancora Inc. ...ti per aver perso alle elezioni non certo per il PARCO. Ogni 15 giorni han qualcosa da dire non avete capito che vogliono solo cercare la lite, SVEGLIAAAAAA

ID66747 - 12/06/2016 14:59:33 - (minkia) - Bravo?

Proprio non ce la fai a capire che invece c'è ancora qualcuno che ha a cuore il bene comune e che contesta la vendita di una parte del parco pubblico (cosa senza senso) ad un privato? Trovi corretto che il comune adesso si metta a vendere i parchi pubblici per incassare quattro soldi? Non credi che invece si tratti dell'ennesima cavolaia che combinano a Gavardo? Usa la testa ogni tanto e non pensare per appartenenza politica. Per me poi i politici sono tutti uguali, destra, sinistra, sopra e sotto. Quello che conta ė onestá e intelligenza.

ID66750 - 12/06/2016 17:38:39 - (vanpelt) -

La psicologa del Sindaco dovrebbe allora spiegarci come mai non è altrettanto bravo quando dà in escandescenze in consiglio comunale o quando cerca di intimidire con le querele i malcapitati e le malcapitate colpevoli semplicemente di inchiodarlo alle sue responsabilità e ai suoi tanti, troppi errori nella gestione della cosa PUBBLICA, cosa assai diversa dalla sua Pro Loco.

ID66751 - 12/06/2016 18:03:37 - (Tc) - rosanna...

il tuo e' il commento meno di parte di tutti...very compliments...

ID66754 - 13/06/2016 01:16:00 - (rosanna) -

Thank you Tc, non ci vuole tanto a capirlo, ogni tre per du a Gaard i taca bega non sono mai contenti vedi anche per la farmacia che polemiche probabilmente i gha botep e niente oter da pensa'Anche perché a Gavardo i problemi grossi ci sono specialmente zona piazza comune con la gente che gira c'è poco da star tranquilli ma di questo chissà perché non si lamentano

ID66757 - 13/06/2016 09:08:26 - (turk182) - e viceversa

Rossana, mettiti anche tu con un banchetto in piazza a raccogliere le firme per quello che non ti aggrada così saranno gli altri a dire che sei tu ad avere buon tempo e niente di meglio da fare.bravi i cittadini gavardesi che non dormono e si fanno sentire.

ID66759 - 13/06/2016 10:30:20 - (mehrunes92) - Una cosa cruciale: a che prezzo viene venduto?

Onestamente io credo che a questo punto la cosa più interessante da capire sia A CHE PREZZO viene venduto questo lotto di terreno pubblico.Un ente pubblico come un comune ha il diritto di vendere un proprio bene in caso di necessità, ci mancherebbe, ma ad un prezzo congruo e reso pubblico.Capiamo quale sia "la base" d'asta per questo lotto e di conseguenza sapremo se questa vendita sarà nell'interesse del comune o del singolo privato...

ID66762 - 13/06/2016 17:52:53 - (speranza) -

ma non era il sindaco e la sua giunta a risolvere il problema della piazza del comune?Vedrai che appena terminato le cose importanti sistemerà anche quello.

Aggiungi commento:
Vedi anche
08/06/2016 13:37:00

Da parco pubblico a privato? La minoranza interroga Riceviamo e pubblichiamo volentieri una lettera di Gavardo in movimento che annuncia un’interpellanza contro il bando dell’amministrazione comunale per la vendita di una porzione del parco Baden-Powell

01/04/2015 15:45:00

Preso spacciatore nel parco Spacciava hashish nel parco, preso dai carabinieri, che in casa gli trovano anche l’occorrente per preparare le dosi. Gavardese trentenne finisce così nei guai

12/09/2019 09:50:00

«Sconfinatamente» Un’iniziativa del gruppo Gavardo In Movimento in collaborazione con le associazioni locali per celebrare la bellezza delle diversità. Appuntamento al Parco Baronchelli questo sabato, 14 settembre 

10/08/2014 08:07:00

Spacciava al parco, preso Liberi dagli impegni scolastici e con il volgere della bella stagione, sono numerosi i ragazzini che affollano i parchi pubblici a Gavardo. E arrivano anche gli spacciatori

22/07/2018 07:30:00

Il Paese che vorrei Un’occasione di incontro e di conoscenza reciproca quella offerta qualche sera fa da una festa di famiglie indiane al Parco Amarcord a Gavardo



Altre da Gavardo
05/07/2020

L'ultimo reduce è «andato avanti»

Saranno celebrati questo lunedì mattina nel cimitero di Sopraponte i funerali dell’alpino Bortolo Mora, ultimo reduce della frazione gavardese

05/07/2020

L'Isolo

D’estate, quando abitavo nel “grattacielo”, mia mamma apriva la finestra che dava sul Naviglio. Allora entrava un refolo di vento, un’aria fresca che dava sollievo. Laggiù si vedeva l’Isolo...

05/07/2020

Di corsa per dire no al depuratore

Partito da Montichiari, è giunto a Gavardo attorno alle 10.30 di ieri Carmine Piccolo, una corsa di protesta nell’ambito dell’iniziativa Brescia Art Marathon

02/07/2020

Il giudice Albertano ritorna a Gavardo

Sarà presentato questo venerdì 3 luglio al Parco Baronchelli a Gavardo l’ultimo libro della saga dell’investigatore medievale ideata da Enrico Giustacchini

01/07/2020

Pedopornografia online, scarcerato

Il 35enne di Gavardo trovato in possesso di materiale pedopornografico ha collaborato ed è stato scarcerato. Dovrà presentarsi dai Carabinieri tre volte alla settimana

01/07/2020

Parchi pubblici comunali, manutenzione e controlli

Predisposto, a Gavardo, un piano di manutenzione e sostituzione delle attrezzature da gioco danneggiate. Da oggi, 1 luglio, i parchi resteranno chiusi nelle ore notturne per prevenire assembramenti ed evitare rumori molesti

01/07/2020

«Lo scenario Gavardo e Montichiari non è affatto la soluzione migliore»

Lo evidenziano due studi realizzati dalle due Amministrazioni comunali e dalle associazioni ambientaliste, inviati al ministero dell’Ambiente come osservazioni per il tavolo tecnico

01/07/2020

«Dannoso per il Chiese, inefficace per il Garda»

Anche per lo studio realizzato dai comitati e dalle associazioni ambientaliste mette in luce tutte le criticità del bacino del Chiese come possibile corpo recettore, ma anche che non è la soluzione migliore per lo stesso lago

29/06/2020

Gavardo, arrestato per detenzione di materiale pedopornografico

La segnalazione da parte di Google e di un'agenzia statunitense che si occupa di bambini scomparsi e sfruttati ha permesso alla Polizia Postale di Brescia di fermare un uomo in possesso di circa 800 tra immagini e video ritraenti minori

28/06/2020

Scarpe, scarpù e scarpulì

Alcune settimane fa ci ha lasciati Aristide Fontana, che ha fatto il calzolaio per una vita. Lavorava in via Gosa con suo fratello “Giovannino” e Gianni Tebaldini, che abita a Prevalle ed è nipote della Gina Tortelli. Conosco la figlia Clara, una maestra simpatica e molto preparata