11 Novembre 2019, 15.42
Gavardo
Ricorrenze

Anc Gavardo, commemorazione Caduti di Nassiriya e nuovo direttivo

di Cesare Fumana

Si svolgerà questo martedì 12 novembre a Gavardo la commemorazione dei militari e dei civili morti nel 2003 in Iraq, per iniziativa della locale sezione dell’Anc guidata dal nuovo presidente Flavio Mazzoli


La strage di Nassiriya,
avvenuta il 12 novembre 2003 in Iraq, la più grave tragedia per le forze armate italiane dopo la seconda guerra mondiale, costata la vita a 12 Carabinieri, 5 militari dell'Esercito e due civili, oltre che a nove iracheni.

Nella ricorrenza del 16° anniversario, questo martedì 12 novembre, a Gavardo, per iniziativa della locale sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri, si terrà una commemorazione che vedrà coinvolti gli alunni di alcune classi della scuola secondaria di primo grado.

Il programma prevede il ritrovo alle 10 presso il piazzale antistante la caserma dei Carabinieri di Gavardo, alle 10.15 l’onoro ai Caduti con la deposizione di una corona presso il monumento dedicato proprio ai Caduti di Nassiriya e a seguire i discorsi delle autorità civili e militari.
In caso di pioggia i discorsi si terranno presso l'aula magna della Scuola Media di Gavardo.

La tragedia dei militari italiani,
nella maggioranza Carabinieri, fu provocata da un camion cisterna pieno di esplosivo fatto scoppiare davanti la base MSU (Multinational Specialized Unit) italiana dei Carabinieri, provocando l'esplosione del deposito munizioni della base e la morte di 19 persone e il ferimento di altri 58. Un evento che all’epoca suscitò tanta commozione in tutta Italia.

La sezione Anc di Gavardo, che per competenza si estende ai comuni di Muscoline, Vallio Terme e Villanuova sul Clisi, il 20 ottobre scorso ha rinnovato il Consiglio Direttivo Sezionale ed è stato eletto come nuovo presidente il V.B. Flavio Mazzoli.

Nel direttivo come consiglieri sono stati eletti il M.A.s.UPS Carmine Vincelli (vicepresidente), Giovanni Battista Galanti, Mario Musesti, Antonio Pasini, Delio Pomelli, Paolo Rodella, Mauro Tonni, Luca Quinzani, Marco Peli (segretario).

Il nuovo presidente ha voluto ringraziare il suo predecessore Marco Peli e il consiglio precedente per l’impegno profuso fino adesso nei confronti dell’associazione.

Il prossimo appuntamento in calendario sarà la commemorazione della Virgo Fidelis, patrona dell’arma, in programma a Muscoline il 24 novembre.


Vedi anche
13/11/2019 10:03:00

In ricordo di Nassiriya Con una semplice cerimonia organizzata a Gavardo dalla locale sezione dell’Anc è stata celebrata la Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace

12/11/2018 17:30:00

Piazzale Nassiriya, per non dimenticare Sono passati quindici anni dal giorno della strage di militari italiani in Iraq. Salò intitola “ai Caduti di Nassiriya” il piazzale di fronte alla Caserma della Compagnia Carabinieri.

12/11/2014 16:24:00

In ricordo dei caduti di Nassiriya Nell’anniversario dell’attentato nel quale morirono 19 italiani impegnati nella missione all’estero, questa mattina la commemorazione presso il Comando della Compagnia Carabinieri di Salò

10/11/2014 09:30:00

Pace, giustizia e libertà Nei giorni scorsi tutta la Valle Sabbia è stata impegnata nella commemorazione del IV Novembre, noi siamo stati a Casto dove a capo della locale sezione Combattenti c’è il novantenne Aldo Ragnoli

09/02/2015 09:31:00

Basket Gavardo, grandi cambiamenti nel segno della continuità Dopo quarant’anni Angelo Ziglioli ha deciso di lasciare la guida dell'associazione sportiva gavardese. Nuovo presidente è Nadir Loro



Altre da Gavardo
06/07/2020

«Il clima è già cambiato, noi cosa aspettiamo a cambiare?»

Questo il titolo del Webinar organizzato da Gavardo In Movimento per questo giovedì sera, 9 luglio, con l'intervento di tre esperti in tematiche ambientali

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

05/07/2020

L'ultimo reduce è «andato avanti»

Saranno celebrati questo lunedì mattina nel cimitero di Sopraponte i funerali dell’alpino Bortolo Mora, ultimo reduce della frazione gavardese

05/07/2020

L'Isolo

D’estate, quando abitavo nel “grattacielo”, mia mamma apriva la finestra che dava sul Naviglio. Allora entrava un refolo di vento, un’aria fresca che dava sollievo. Laggiù si vedeva l’Isolo...

05/07/2020

Di corsa per dire no al depuratore

Partito da Montichiari, è giunto a Gavardo attorno alle 10.30 di ieri Carmine Piccolo, una corsa di protesta nell’ambito dell’iniziativa Brescia Art Marathon

02/07/2020

Il giudice Albertano ritorna a Gavardo

Sarà presentato questo venerdì 3 luglio al Parco Baronchelli a Gavardo l’ultimo libro della saga dell’investigatore medievale ideata da Enrico Giustacchini

01/07/2020

Pedopornografia online, scarcerato

Il 35enne di Gavardo trovato in possesso di materiale pedopornografico ha collaborato ed è stato scarcerato. Dovrà presentarsi dai Carabinieri tre volte alla settimana

01/07/2020

Parchi pubblici comunali, manutenzione e controlli

Predisposto, a Gavardo, un piano di manutenzione e sostituzione delle attrezzature da gioco danneggiate. Da oggi, 1 luglio, i parchi resteranno chiusi nelle ore notturne per prevenire assembramenti ed evitare rumori molesti

01/07/2020

«Lo scenario Gavardo e Montichiari non è affatto la soluzione migliore»

Lo evidenziano due studi realizzati dalle due Amministrazioni comunali e dalle associazioni ambientaliste, inviati al ministero dell’Ambiente come osservazioni per il tavolo tecnico

01/07/2020

«Dannoso per il Chiese, inefficace per il Garda»

Anche per lo studio realizzato dai comitati e dalle associazioni ambientaliste mette in luce tutte le criticità del bacino del Chiese come possibile corpo recettore, ma anche che non è la soluzione migliore per lo stesso lago