15 Novembre 2019, 09.40
Gavardo
La reazione

Comaglio: «Deluso, amareggiato e arrabbiato!»

di c.f.

Con un lungo post su Facebook il sindaco di Gavardo ha espresso tutta la delusione per la decisione del Consiglio provinciale ma «la votazione di oggi non cambia di un millimetro la nostra determinazione»


In un post su Facebook, il sindaco di Gavardo Davide Comaglio esprima tutta la delusione per la votazione del Consiglio provinciale:

«Mozione respinta! Sono disilluso da un pezzo sui partiti, ma oggi credo di averle viste tutte: consiglieri di destra, che votano una mozione di un consigliere molto a sinistra, che a sua volta non prende un voto dai consiglieri di centrosinistra.

Per farla semplice la cosa determinante odierna, è che nessun consigliere della lista del presidente Alghisi, (Comunità e Territorio con il Pd componente principale) ha ritenuto di votare favorevole al nuovo studio.

Mondo strano questo, dove i circoli del PD valsabbini e di Salò scrivono e manifestano contro il megadepuratore a Gavardo e i loro rappresentanti in Provincia invece votano a favore; i partiti di centrodestra sul lago sono a favore del depuratore a Gavardo e i loro rappresentanti in Provincia votano contro.

E manifesta tutta l'amarezza per questa decisione: «Sono deluso, amareggiato e arrabbiato! Sembra che stiamo andando contro i mulini a vento, con persone che decidono del futuro delle nostre comunità lungo il Chiese, senza guardarti neanche negli occhi,perchè non si ha il coraggio di far fare uno studio libero da decisioni preindicate!»

Ma il primo cittadino non demorde e prosegue con tutte le forze contro questo mega progetto: «La guerra sapevamo essere lunga e difficile e la votazione di oggi non cambia di un millimetro la nostra determinazione... siamo solo all’inizio!
Abbiamo già deliberato, nei giorni scorsi, l’incarico per uno studio dei parametri, a nostro avviso non corretti, del progetto attuale che useremo in tutte le sedi con gli altri sindaci dell’asta del Chiese».


Commenti:
ID82234 - 15/11/2019 10:54:30 - (Geppo1950) - E, l'opposizione ???

Ma l'opposizione di Gavardo cosa dice, sono in attesa di commenti,ma tutti i papaveri invitati prima delle elezioni da parte dell'opposizione, ora pare non servono a niente !!!! opposizioni, andate a spiegarlo ai vostri elettori.

ID82235 - 15/11/2019 11:18:43 - (robvi) - Anche la Vallesabbia

ed il Garda avranno finalmente il loro MOSE !!!

ID82236 - 15/11/2019 12:08:00 - (Filippo Grumi) - sotto sotto

Scriveranno di tutto pur di salvarsi la faccia ma il rumore delle loro unghie sui vetri si sente per tutta la valle e lungo il fiume Chiese! Hanno votato per salvare la loro poltrona e quella dei loro amici nei vari CDA (questo hanno pure avuto il coraggio di dirlo in aula). Quindi di cosa stiamo parlando? Credo che il PD abbia commesso il più grande suicidio politico possibile, non si lamentino se poi passeranno a numeri da prefisso telefonico..

ID82238 - 15/11/2019 13:22:16 - (micheleceselin) -

AH ! E' arrabbiato e deluso (: Chissà come si stanno pentendo 'quelli delle poltrone' per avergli provocato questi sentimenti, idem che paura hanno delle parole del Dottore che ha risposto nei commenti. (P.s. come va con Ex Fonderie Mora e con la cave? Non nomini mai direttamente le proprietà, ti facevo più eroico). Non so in campagna elettorale avevo letto che si votava per 'competenza e capacità', la capacità di essere deluso e arrabbiato ?

ID82239 - 15/11/2019 13:29:48 - (blackeye) - Parlare... giusto per bagnarsi la lingua

Mi indichi con nome e cognome chi fra gli esponenti dei partiti venuti a sostenere in campagna elettorale l’attuale minoranza, ieri hanno votato in quell’aula ..... a me sembra, invece, che non fossero nemmeno presenti!!!Evitiamo di parlare a sproposito solo x non ammettere che questa volta il Pd ha fallito .... inoltre, Le faccio presente che sul tema c’é e c’è stato fin dall’inizio pieno accordo e collaborazione tra maggioranza e minoranza. Usciamo dai luoghi comuni, suvvia....

ID82240 - 15/11/2019 14:53:41 - (Domenico69) -

Pensavate davvero che cane mangiasse cane???Non fate finta di scandalizzarsi da bravi..... Suvvia amici non fate cosi tanto alle prossime elezioni andrete a votare esattamente quello che avete votato la volta scorsa Il depuratore e questa classe politica (con la faccia come il culo) è quello che ci meritiamo. Io non faccio distinzione di colore Giallo, verde, nero, rosso, azzurro, bianco ecc

ID82241 - 15/11/2019 16:14:05 - (Tc) - ...

certo che e' abbastanza preoccupante che da ogni lato la si guardi, alla politica, indipendentemente dal colore che ha,frega proprio nulla dei propri cittadini,del proprio territorio e di cio' che altri han gia' deciso da tempo di fare, in barba a qualsiasi vincolo ambientale e non,ma va bene cosi,i bambini dell'asilo non sarebbero arrivati a tanto...e ancora il popolo e' convinto di cambiar qualcosa andando a votare...povera Itaglia...

ID82242 - 15/11/2019 17:07:13 - (Giacomino) - C'è un' aneddoto nel "promessi sposi" del Manzoni

che descrive bene i commenti soprascritti ed è l'episodio di Renzo che porta i polli da un certo nominato azzeccagarbugli, ebbene i polli noncuranti della loro prossima sorte continuano a beccarsi tra loro.

ID82243 - 15/11/2019 21:17:24 - (ubaldo) - Giacomino...

sei un mito

ID82247 - 16/11/2019 09:42:47 - (Giacomino) - Grazie Diretur,

del resto sono pure io amareggiato per quanto sta succedendo

ID82248 - 16/11/2019 12:59:11 - (ibisco) - Vai avanti Sindaco!

Non ti curare delle critiche Sindaco, vai avanti perché la maggioranza dei cittadini, seppure silenziosa è con tè, VAI AVANTI SINDACO.

ID82250 - 16/11/2019 18:06:28 - (caterina_monf) -

Andare avanti fino in fondo e perdere la guerra porta zero ai cittadini. Anzi danni. Trattare vantaggi e servizi per i gavardesi in cambio del disagio è ragionevole. So che tanti la pensano così.

ID82251 - 16/11/2019 18:19:27 - (ibisco) - Un vantaggio sicuro

per tutti sara' l'aumento delle bollette.

ID82253 - 16/11/2019 18:27:26 - (lady-54) -

Cara Caterina-monf. Ti consiglio di partecipare ad una serata agli incontri informativi del "Tavolo del Chiese". (ce ne sono in programma parecchi nei prossimi giorni in vari paesi)cos potrai comprendere le ragioni reali dietro le quali, si cela la realizzazione del depuratore del Garda. Dopo che ti sarai informata potrai commentare sapendo di che cosa stai parlando.

ID82254 - 16/11/2019 18:58:06 - (alfo70) - Sig

Sig. GEPPO mi scusi, forse le è sfuggito"involontariamente che il centro destra in provincia era a favore del consigliere di "sinistra" Apostoli. Le ricordo anche che la mozione presentata contro alghisi fu rigettata, votata contro dall'attuale maggioranza. Come dire voi di questa maggioranza "aspettate non abbiate fretta".Alfonso

Aggiungi commento:
Vedi anche
15/06/2019 07:00:00

Si rafforza il fronte del no La presa di posizione del presidente della Provincia Alghisi e l’intraprendenza di questi giorni della presidente della Comunità del Garda Gelmini hanno messo in allarme e attivato il vasto fronte del no al depuratore, a cominciare dall'amministrazione comunale di Gavardo

07/06/2019 09:00:00

Gavardo, ecco la nuova giunta Il sindaco Davide Comaglio ha nominato la nuova squadra che amministrerà il Comune per i prossimi cinque anni. Tra i primi atti una lettera a enti e istituzioni sulla questione depuratore del Garda

22/05/2019 07:20:00

A Gavardo vota Davide Comaglio sindaco Finalmente i gavardesi potranno decidere di chiudere definitivamente con il passato recente e VOLTARE PAGINA votando la lista civica INSIEME PER GAVARDO

15/11/2019 09:40:00

Mozione bocciata, avanti con il doppio depuratore Con voto favorevole del centrodestra e voto contrario del Pd, la mozione di Marco Apostoli è stata respinta. L’Ato potrà ora avviare l’iter di autorizzazioni per la realizzazione del progetto di Acque Bresciane

28/05/2019 15:16:00

Passaggio di consegne Conclusa l'esperienza del commissariamento comincia quella di Davide Comaglio nel ruolo di sindaco di Gavardo. I saluti della dottoressa Anna Pavone



Altre da Gavardo
10/07/2020

Acque&Terre Festival, il cartellone completo

Svelato il programma completo della rassegna estiva di oncerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago: 11 appuntamenti fra luglio e agosto in 8 paesi

10/07/2020

Pubblicato l'elenco aggiornato delle associazioni gavardesi

Sono una settantina le realtà associative e di volontariato attive a Gavardo: ora sul sito del Comune c’è l’elenco completo con referenti e recapiti

09/07/2020

Comitato Gaia, una petizione online per fermare il progetto

Lanciata su Change.org all'inizio della settimana, la petizione del Comitato ambientalista di Gavardo ha già raccolto diverse centinaia di firme per bloccare il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

08/07/2020

Letture all'aperto

Questo giovedì, 9 luglio, la Biblioteca di Gavardo propone alcune divertenti letture in giardino per bambini dai 4 ai 9 anni. Prenotazione obbligatoria

08/07/2020

Frontale sulla 45 bis, morto 53enne di Sabbio Chiese

È Flavio Bianchi la vittima del grave incidente che si è verifica ieri pomeriggio sulla tangenziale della Valle Sabbia in territorio di Gavardo

07/07/2020

Scontro sulla 45 bis, una vittima

Nello scontro fra un’auto e un autoarticolato lungo la superstrada tra Gavardo e Prevalle ha perso la vita un 53enne

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive

07/07/2020

Nuova enoteca in centro

Piazza de’ Medici a Gavardo si arricchisce da oggi di un nuovo negozio: apre infatti l’enoteca “La casa del vino”

06/07/2020

«Il clima è già cambiato, noi cosa aspettiamo a cambiare?»

Questo il titolo del Webinar organizzato da Gavardo In Movimento per questo giovedì sera, 9 luglio, con l'intervento di tre esperti in tematiche ambientali

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari