21 Gennaio 2012, 09.00
Gavardo
Lettere

Da Gavardo al Centro

"Altri parcheggi gavardesi a pagamento vicino all'ospedale, multe a raffica e soldi mal spesi". Le accuse di Gavardo al Centro.

Gentile direttore,
 
ancora una volta approfitto dello spazio da lei messo a disposizione per mettere al corrente i suoi lettori di una nuova “trovata” dell’amministrazione guidata dal rag. Emanuele Vezzola.
Vi segnaliamo che il parcheggio del bocciodromo, anche questo vicino all’ospedale, sarà messo a pagamento.
Ma bene! Rieccoci! Ancora una tassa su chi si reca all’ospedale e aveva a disposizione questo spazio gratuito.
 
Oramai tutto è a pagamento!
A nulla sono servite le migliaia di firme raccolte …nulla.
E questi erano quelli che non volevano mettere le mani nelle tasche dei gavardesi, delle persone che si recano all’ospedale…..
Dovreste solo vergognarvi per quello che state facendo al nostro paese, al mio paese.
 
Viviamo in uno stato di polizia con i vigili impegnati a dare multe ovunque (del resto devono trovare 320 mila euro per il bilancio del comune!!!!).
A pagamento i parcheggi, a pagamento le sale riunioni della biblioteca, multe a go go…
 
Io come consigliere comunale di minoranza mi vergogno per quello che sta facendo il Comune.
Mentre poi si consegnano oltre 26 mila euro in nove mesi alla Pro loco del Chiese senza avere uno scontrino come pezza giustificativa a riscontro delle spese o si mettono a bilancio 6.250 euro per un corso di “cultura” politica di otto lezioni di due ore ciascuna (400 euro all’ora!!!???) o si offre una cena ad alcuni dipendenti comunali con i soldi del comune (400 euro).
 
Questo è Gavardo oggi e queste sono alcune delle scelte degli amministratori Vezzola-Bertoloni-Grumi-Braga-Zucchini-Salvadori-Nodari (scelte condivise da tutti gli assessori che in giunta votano sempre a favore) da cui io e gli altri consiglieri di Gavardo al centro ci dissociamo in maniera assoluta.
 
Grazie
Maria Paola Pasini
Gavardo al centro  
 


Commenti:
ID16398 - 21/01/2012 11:00:52 - (UNITIXSEMPRE) - AL CRISTALLO

Ora andremo a parcheggiare al Centro Commerciale Cristallo ::: visto che da tre giorni anche il parcheggio del bocciodromo è vuoto, come del resto quello accanto all'ospedale..... Troveranno un accordo con l'amministrazione del Cristallo per farlo diventare anche quello a pagamento!

ID16402 - 21/01/2012 14:56:00 - (Damiano) - Forse...

con i tagli che colpiscono i comuni i sindaci - come ho sentito ripetere molto volte in tv da destra e da sinistra - non hanno grandi alternative per aumentare le proprie entrate, a meno che non riducano i servizi. Ho poi sentito mia sorella che ha seguito il corso di politica: ne era entusiasta. Per me quelli sono soldi spesi un gran bene e mi auguro che si faccia ancora tanta formazione di cui c' enorme bisogno per tutti. E poi c'erano ben 30 partecipanti, una rarit di questi tempi. Per le multe io la vedo cos: se rispetti il codice non hai nulla da temere, semplice!!

ID16404 - 21/01/2012 15:34:36 - (laurap) -

Intanto zitti zitti anche il parcheggio dell'ospedale aumentato a 85 centesimi l'ora ma sopra c' ancora scritto 80. E poi un conto rispettare il codice, un conto trovarsi i vigili che vogliono a qualunque costo multarti per qualcosa (ed capitato, anche se ovviamente non la regola), oltre al fatto che girare per Gavardo diventato uno slalom tra i 50 e i 30 km/h piazzati anche un p a loro vantaggio (vedi dietro il palazzetto).

ID16405 - 21/01/2012 15:36:12 - (laurap) -

mmm perche' io metto i verbi ma non vengono scritti? mancano un sacco di e accentate...

ID16407 - 21/01/2012 16:47:47 - (Ernesto) - damiano.

mi sembra un po di parte......mah????

ID16408 - 21/01/2012 16:59:07 - (Damiano) - Caro Ernesto

mi pare che su questo giornale chiunque non parli male della gestione del sindaco Vezzola sia considerato di parte!! Io valuto con la mia testa e se le cose che vengono fatte mi piacciono lo dico, indipendentemente dal colore politico! Il corso di politica stato positivo, il codice della strada va rispettato anche se a noi italiani piace poco farlo anche se poi ci lamentiamo di incidenti e morti (giovani) tutti i santi giorni. Siamo refrattari alle regole che, per, invochiamo sempre quando riguardano il comportamento degli altri...

ID16409 - 21/01/2012 19:34:11 - (leppo) - brava Paola

grazie Paola la tua battaglia politica sacrosanta! ieri sera i vigili col laser in piazza per il limite dei 30 orari!! ma diomio!il parcheggio del bocciodromo a pagamento uno scandalo incredibile. perch non coinvolgi i dipendenti dell'ospedale e teletutto? io conosco alcuni lavoratori dell'aod e ti assicuro che son tutti dalla tua parte! ciao!

ID16410 - 21/01/2012 19:45:45 - (lucaz) - Un risultato al mese

messo a pagamento anche il parcheggio del bocciodromo, il Parcheggio n.2 Ospedale! ahahahahahahah. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA. Ma quanto deve restare a fare il sindaco questo Vezzola?????

ID16411 - 21/01/2012 19:50:35 - (jocker) - damiano

bravo damiano...hai pienamente ragione...paese di gavardo specchio dell'italia di oggi..tante lamentele e poco sudore...basta ai colori politici che non esistono piu' ed un po' di coerenza non farebbero male

ID16412 - 21/01/2012 20:27:48 - (speranza) -

il laser in piazza del comune e' proprio il massimo per far rispettare il codice (provate a fare i 30). non era sufficiente il Kapo-tano fisso in piazza?E poi qualcuno mi sa dire quanto e' l'incasso delle multe messo a bilancio per il 2012. Grazie

ID16413 - 21/01/2012 21:41:53 - (mtonline) - rispetto regole

Le regole vanno rispettate, ma dovrebbero essere per garantire la sicurezza e non per far cassa in modo pietoso ed osceno. Inoltre ricordiamoci che il buon esempio dovrebbero darlo vigili (ad esempio allacciando le cinture), sindaco (usando l'auricolare mentre guida) o assessori (in bicicletta non si puo' andare contromano nei sensi unici).

ID16415 - 22/01/2012 02:02:41 - (bado68) - epoi....

scusate se commento anche se non sono di gavardo ne dei dintorni,per un conto far rispettare il codice della strada e un conto fare gli avvoltoi ai parcheggi.Purtroppo mi capitato di dover frequentare l'ospedale per qualche giorno e vi garantisco che non ho mai visto il parcheggio senza il vigile presente che gira tra le macchine come un avvoltoi.mi chiedo io,MA QUEI VIGILI CHE FANNO IL LORO LAVORO non hanno un p di buonsenso,quelli che frequentano l'ospedale non ci vanno a divertirsi,e non mi sembra giusto che bisogna stare li con l'angoscia che scada il tempo....

ID16416 - 22/01/2012 08:48:38 - (Damiano) - Per Bado68

se pensi che in molti paesi ed in tutte le citt per la sola verifica della sosta vengono assunte delle persone apposite e cio gli ausiliari del traffico, non vedo cosa ci sia di anomalo nel puntuale controllo fatto dai vigili di Gavardo! La storia sempre quella: chi rispetta il codice non ha nulla di cui preoccuparsi, ma noi italiani vorremmo che lo si facesse rispettare come ci pi comodo e questa cosa, magari, la chiamiamo buonsenso!!

ID16417 - 22/01/2012 08:59:23 - (olati) - olati

La Sig. Pasini si strappa le vesti .....come avessero messo una tassa sulle biciclette o su chi va a piedi.Due soldi per il bene di Gavardo potrebbero fare comodo anche a Lei se domani avra la fortuna di diventare Sindaco.Scandalizziamoci per ben altre cose e non per cosi' poco

ID16418 - 22/01/2012 09:02:23 - (assenzio) - Caro Damiano

...fai perfino tenerezza quando meni il torrone con questa storia del rispetto del Codice. Mi spieghi cosa c'entra il rispetto delle regole con l'esigenza di fare cassa aspettando che chi è entrato in ospedale ne esca qualche minuto in ritardo? Cosa lo rispettiamo a fare il Codice se non impariamo prima a rispettare le persone, specie in momenti non certo felici. Dev'è finito il buon senso? Sarebbe come investire un pedone se non sta attraversando sulle strisce pedonali, giustificando il fatto che con una gamba rotta almeno impara a rispettare il Codice. Ma va là..

ID16419 - 22/01/2012 09:10:57 - (Damiano) - Caro Assenzio

bisognerebbe sapere prima di parlare. 1) Come da mesi appare anche sui tabelloni comunali c'e' un margine di 15 minuti dopo la fine della sosta, altro che qualche minuto di ritardo; 2) Se seguissi i consigli comunali sapresti che presto il parcheggio sara' gestito in modo che si paghi solo all'uscita senza piu' preoccupazione che scada il disco; 3) la sosta e' regolata dal codice della strada oppure dall'oroscopo? Io faro' tenerezza ma alcuni di voi non vedono l'ora di leggere un pezzo critico (come spesso accade su questo giornale) su gavardo per scatenare la vostra ira assolutamente cieca contro questo sindaco.

ID16420 - 22/01/2012 09:36:45 - (assenzio) - Tenero e mistificatore

Ira assolutamente cieca contro questo sindaco? Ma quando mai. Per quello che lo conosco (poco) mi è sempre parso una persona per bene e certo non sarà solo lui a decidere a Gavardo. Io rilevo però che qualche mese fa dal municipio giustificavano il parcometro all'ospedale dicendo che c'era il parcheggio gratuito al bocciodromo. Mi pare anche che la richiesta di far pagare alla fine della sosta allora fosse stata avanzata dall'opposizione (correggimi se sbaglio tu che vai ai consigli, io abito a venti chilometri di lì) e che ad oggi non è cambiato proprio nulla.

ID16421 - 22/01/2012 09:46:36 - (Damiano) - Caro Assenzio

Lo dicevo sin dall'inizio: cio' che e' cambiato sono i tagli fortissimi imposti ai comuni dal governo nazionale. Ed io - ma su questo la possiamo pensare diversamente - sono d'accordo che, prima di tagliare i servizi sociali ai piu' deboli, si raccolgano i soldi che servono chiedendo a tutti un piccolo sacrificio anche se antipatico. Altri sindaci ho sentito e leggo sul giornale di brescia, preferiscono invece aumentare la nuova IMU o l'IRPEF ma da qualche parte i soldi i nostri sindaci li devon pur trovare, non ti pare?

ID16422 - 22/01/2012 10:14:18 - (Ginevra) - Nelle citta'...

il parcheggio e' quasi sempre a pagamento. Io vivo a Milano, ma ho i genitori a Gavardo e quindi ci vengo spesso: non mi sorprende per nulla il pagamento di un parcheggio (per noi e' la regola) e sapete bene che anche a Brescia per andare al Civile ogni posto e' a pagamento. A me interessa invece che l'opposizione vigili su come i nostri soldi sono spesi, se vengono sprecati ci dica il perche' e faccia delle proposte alternative. Leggo dei soldi alla pro loco: per la mia esperienza le pro loco sono un bel modo di valorizzare il territorio e quando vengo dai miei genitori vedo che quella di gavardo organizza tanti eventi culturali che non vorrei (come spesso accade con la cultura) venissero tagliati. Io, poi, non sono una commercialista e non mi intendo di scontrini o pezze giustificative: credo che il comune fara' le cose in regola (ci mancherebbe pure che pagasse in nero!!) se cosi' non e' la opposizione ce lo spieghi chiaramente. Buona domenica a tutti...

ID16423 - 22/01/2012 10:53:54 - (Venturellimario) - Damiano

Forse sbaglio, ma a pensar male...Non sarai cos strenuo difensore di questa amministrazione solo per il fatto che, Per TE magari i vigili chiudono un'occhio?Qui in ambiente virtuale si pu essere chiunque, anche il miglior amico del Cittadini o del Vezzola.Solo un'ipotesi, ovvio.Potrai sempre smentirmi quando e se anche tu sarai sanzionato dalla pesante scure che si abatte sui cittadini gavardesi.Senza polemicaCordialmenteVenturelli Mario

ID16426 - 22/01/2012 11:42:01 - (Damiano) - Per Venturelli Mario

a pesar male potresti essere la Pasini Paola che si da ragione con i commenti... che razza di discorso . Ho preso multe pure io, ma non perch i vigili o il sindaco solo stronzi, ma perch avevo violato codice, e ho pagato. Di quale scure parli: tante sanzioni? Vuol dire solo tanta incivilta' al volante. Ed io vorrei tanto un paese meno incivile e piu' rispettoso delle regole di convivenza, incluse quelle del codice della strada. Ci costa, certo, ma si vive meglio e si evitano tante tragedie per le quali siamo subito tutti a dire: ma non ci sono le regole e chi le fa rispettare? Si comincia sempre dal quotidiano, dalle piccole cose!!

ID16428 - 22/01/2012 13:50:29 - (delirio) - A GAVARDO .....

A PIEDI O IN AUTOBUS così evito multe

ID16431 - 22/01/2012 16:09:22 - (andy) -

Le regole ferree valgono per il codice della strada e molto meno per bandire i concorsi ed assegnare posti di lavoro pubblici e meno ancora per attribuire l'esecuzione di opere. Siamo al delirio di onnipotenza suffragato da chi in qualche modo ne beneficia spesso in sfregio dell'interesse collettivo.

ID16434 - 22/01/2012 18:17:54 - (Damiano) - Cara/o Andy,

anziche' spargere fango (che e' sin troppo facile) se ne hai il coraggio morale e le prove, parla chiaro: fai gravi accuse senza assumertene la responsabilita'? Non sarai un poco codardo/a... di cosa parli? A cosa ti riferisci? Fantozzianamente parlando: facci i nomi!

ID16442 - 23/01/2012 10:17:28 - (Matteo) - Essere di parte è un valore!

Tutte le volte che leggo i commenti, su Gavardo e Vezzola ma non solo, c'è qualcuno che accusa qualcun altro di essere di parte. Vorrei solo dire che un mondo fatto di persone non di parte sarebbe privo di confronto, fermo e non in grado di procedere in qualsivoglia direzione. Allora ben vengano le opinioni di parte, fintanto che mantengono il rispetto e l'equilibrio dovuti. Io sono felicemente di parte, e convintamente contro l'amministrazione di Gavardo, che mi sembra bulimica e iperattiva; provvedimenti su provvedimenti, che si accavallano, si scontrano e si contraddicono, ma consentono al nostro sindaco di riempire ogni mese un bel manifestone pieno di cose fatte. Non importa cosa si fa, importa farlo, perchè se c'è una sensazione che questa amministrazione sta dando in modo netto è quella di lavorare un sacco. Queste cose alle elezioni contano, ahimè... ma speriamo che contino anche quelle scritte nella lettera dell'opposizione!

ID16443 - 23/01/2012 11:07:10 - (Diego) - Diego

E' vero che i trasferimenti dallo stato agli enti locali sono stati fortemente tagliati, pero' quando scarseggiano le entrate, bisognerebbe verificare in modo attento le uscite, limitando quelle inutili. Invece l'amministrazione da questo punto di vista e' sorda (Damiano, gli esempi non mancano...) e preferisce rimpolpare le entrate con una tassa mascherata, che e' quella delle multe. Damiano, sono d'accordo con te che le regole vanno rispettate, ma in primis vanno rispettate da tutti, e poi e' necessario anche un po' di buon senso. Una mia conoscente, mentre esponeva il disco orario 'portatile', si e' sentita dire da una vigilessa che se ci fosse stato il suo responsabile (indovina chi e'...) l'avrebbe multata, perche' e' obbligatorio avere il disco orario applicato al parabrezza. Ma ti pare normale?

ID16444 - 23/01/2012 11:38:13 - (UNITIXSEMPRE) - X DAMIANO

Parla di codice della strada, parla di tagli ai comuni,un po' di controsensi... no?Serve far cassa, punto e stop!Caro Ragionier Damiano apra gli occhi!

ID16447 - 23/01/2012 17:41:24 - (Franz 59) - Mai pi!

Premetto che nelle mia vita non far mai pi lo sbaglio di dare il voto al sig. Vezzola (personalmente lo trovo super esaltato, pessimo e il buon senso non sa che cosa ), di sicuro alle prossime elezioni si dovr ricordare che "come si semina si raccoglie". Tra poco anche il parcheggio del Family sar in parte a pagamento e l'altra disco orario, io mi chiedo un dipendente dell'ospedale dove va a parcheggiare specialmente di turno pomeridiano dato che il parcheggio vicino al fiume non sufficiente?

ID16450 - 23/01/2012 19:42:55 - (beppe48) - Per Franz 59

Purtroppo ho commesso lo stesso errore di dare il voto al Sig. Vezzola

ID16451 - 23/01/2012 19:52:59 - (lucaz) - Idem

sono anch'io tra quelli che han fatto il grosso errore di votare Vezzola Emanuele, cosa che mi guarderò bene dal fare nel 2014.

ID16452 - 23/01/2012 20:57:42 - (Damiano) - UNITIPERSEMPRE

Sei proprio un o meglio una genio! Ma pensa che credevo che mettessero a pagamento non per far cassa, ma perch gli piaciono le strisce color blu!! Certo che serve per fare cassa, e cioe' per recuperare i soldi che l'amato governo Monti ha tagliato ai comuni. Sveglia dottoressa!Ho votato Vezzola e lo rivoter volentieri perche' dimostra di avere le p.lle, poi si possono anche non condividere le scelte, ma nessun sindaco puo' accontentare tutti.

ID16453 - 23/01/2012 21:16:58 - (Diego) - Governo Monti?

Cosa c'entra? Il parcheggio dell'ospedale a pagamento l'hanno messo ancora con Berlusconi... Comunque Damiano vedo che la solfa non cambia: la colpa e' sempre degli altri...

ID16454 - 23/01/2012 21:21:19 - (speranza) - per Damiano

Visto che il nostro amato sindaco fa le cose giuste (salvaguardia della vita dei suoi concittadini) prendera' gli stessi provvedimenti a Soprazocco e a Sopraponte mettendo il limite dei 30 orari ed i parcheggi a pagamento.

ID16458 - 24/01/2012 13:44:53 - (UNITIXSEMPRE) - x Damiano

Allora sarai l'unico a votare ( te stesso) il ragionier Vezzola: tutti i gavardesi lo sperano!

ID16467 - 24/01/2012 20:40:46 - (lucaz) - X Damiano

sì, Vezzola dimostra di avere p@lle, un sacco di p@lle da raccontare ai suoi concittadini per tentar di far creder loro che le pattuglie quotidiane sulle strade gavardesi servono a prevenire incidenti anziché vessare con le multe gli automobilisti e far cassa. Vergogna!!!!!!!!!!!

ID16499 - 25/01/2012 18:27:33 - (speranza) -

anche io e la mia famiglia non voteremo piu' questo sindaco anche se penso non si ripresentera' a gavardo.come tutti gli arrampicatori vorra' andare dove la greppia e' piu' grande.

ID16882 - 08/02/2012 22:59:19 - (Robyn) - parcheggio a pagamento

Carissimi, chi lavora in ospedale si sta muovendo, ma non so se riusciranno ad ottenere qualche cosa. Il Sindaco ha proposto ai Dipendenti ospedalieri un abbonamento mensile di 15 euro che moltiplicato per circa 400 persone sono la lucentezza di 6.000 euro mensili che moltilicato per 12 mesi risultano 72.000 (SETTANTADUEMILA EURO) vi rendete conto che il Comune nel giro di poco tempo riuscirà a sanare i propri debiti, sperperando soldi a chi porta ricchezza e servizi a questo paese, non aggiungo altri commenti in merito. Spero che i dipendenti dell'ospedale non accettino questa indegna proposta da parte del sindaco che dovrebbe trovare il modo per agevolare chi viene a lavorare a Gavardo. Inoltre, informo chi non è al corrente: i dipendenti che abitano nel comune di Gavardo pagano una tassa che va alle casse del Comune, questa tassa viene detratta direttamente alla fonte. Spero che questi soldi vengano spesi per dare buoni servizi alla Gente. Meditiamo insieme. Ciao

ID17108 - 19/02/2012 20:42:16 - (alfo70) - sig

Ma a parte tutti i commenti vorrei dare una mia personale testimonianza:Ho avuto mio suocero ricoverato per ben 3 mesi al civile di Brescia,ovviamente mi alternavo con mia moglie per fare visita,secondo voi a Brescia a parte il parcheggio a PAGAMENTO dell'ospedale che mi costava di piu' che quello di Gavardo,io non ho mai trovato un posto auto libero e non a pagamento,allora con chi me la PRENDO??????????Grazie e buona domenica a tutti sia di DESTRA che di sinistra

ID17249 - 26/02/2012 14:36:19 - (Tc) - Assurdo....

NON SONO GAVARDESE,MA GAVARDO E' DIVENTATO IL PAESE DI DIVIETI E MULTE,ADDIRITTURA LA POLIZIA URBANA SI APPOSTA FURTIVAMENTE PER FARE MULTE AI CICLISTI CHE NON OSSERVANO IL DIVIETO DEL TRATTO CICLABILE IMPOSTO DAL SINDACO E' ASSURDO PURE VIETARE QUEL TRATTO PURE APPOSTARSI FURTIVAMENTE PER MULTARE ED E' ANCORA PIU' ASSURDO E' CHE IN QUEL TRATTO SE SEI RESIDENTE O CON PERMESSO NON RISCHI NULLA...TANTO PER FARE UN ESEMPIO DI COME IL COMUNE FA PER BATTERE CASSA....ASSURDO...

ID22019 - 24/07/2012 00:10:31 - (roslele) - scappare da gavardo

ho abitato per 22 lunghissimi anni a gavardo e felicità sono riuscita ad andarmene vivere nel centro storico e sopratutto all'isolo (pieno di spacciatori, ubriaconi, nullafacenti che urlano di giorno e di notte) è un incubo, chiamare i carabinieri tutte le notti non è piacevole, consiglierei all'amministrazione comunale di usare i soldi delle multe per aggiustare il cancello dell'isolo, per mettere qualche sorvegliante perchè non si può in un paese che si proclama civile vedere persone che fanno i bisogni per strada come nulla fosse, ma sopratutto sconsiglio chi vuole vivere tranquillo di comprare o affittare un appartamento nei vari vicoli di via quarena

Aggiungi commento:
Vedi anche
23/01/2010 18:46:00

Firme oltre quota duemila 2161 per l'esattezza. E i promotori gavardesi della raccolta firme confidano di andare oltre. il tema è quello dei parcheggi a pagamento a fianco del La Memoria.

25/07/2018 08:00:00

Vezzola condannato per peculato La sentenza pronunciata lo scorso lunedì condanna l’ex sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola a due anni di reclusione senza sospensione condizionale della pena 

12/12/2009 17:58:00

Emanuele Vezzola è il nuovo presidente di Acb L’Associazione Comuni Bresciani ha un nuovo presidente ed è sempre un valsabbino. E' Emanuele Vezzola, sindaco di Gavardo, esponente del Popolo della Libertà.

08/03/2013 08:44:00

Parcheggio shopping Si chiama "Shopping a Gavardo - Passeggiando in libertà", iniziativa dell'Amministrazione comunale che mira a favorire l'accesso al centro storico e i piccoli commercianti

09/06/2009 00:11:00

Gavardo cambia e svolta a destra Emanuele Vezzola è il nuovo sindaco di Gavardo con 59,59% dei voti.



Altre da Gavardo
08/07/2020

Letture all'aperto

Questo giovedì, 9 luglio, la Biblioteca di Gavardo propone alcune divertenti letture in giardino per bambini dai 4 ai 9 anni. Prenotazione obbligatoria

08/07/2020

Frontale sulla 45 bis, morto 53enne di Sabbio Chiese

È Flavio Bianchi la vittima del grave incidente che si è verifica ieri pomeriggio sulla tangenziale della Valle Sabbia in territorio di Gavardo

07/07/2020

Scontro sulla 45 bis, una vittima

Nello scontro fra un’auto e un autoarticolato lungo la superstrada tra Gavardo e Prevalle ha perso la vita un 53enne

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive

07/07/2020

Nuova enoteca in centro

Piazza de’ Medici a Gavardo si arricchisce da oggi di un nuovo negozio: apre infatti l’enoteca “La casa del vino”

06/07/2020

«Il clima è già cambiato, noi cosa aspettiamo a cambiare?»

Questo il titolo del Webinar organizzato da Gavardo In Movimento per questo giovedì sera, 9 luglio, con l'intervento di tre esperti in tematiche ambientali

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

05/07/2020

L'ultimo reduce è «andato avanti»

Saranno celebrati questo lunedì mattina nel cimitero di Sopraponte i funerali dell’alpino Bortolo Mora, ultimo reduce della frazione gavardese

05/07/2020

L'Isolo

D’estate, quando abitavo nel “grattacielo”, mia mamma apriva la finestra che dava sul Naviglio. Allora entrava un refolo di vento, un’aria fresca che dava sollievo. Laggiù si vedeva l’Isolo...

05/07/2020

Di corsa per dire no al depuratore

Partito da Montichiari, è giunto a Gavardo attorno alle 10.30 di ieri Carmine Piccolo, una corsa di protesta nell’ambito dell’iniziativa Brescia Art Marathon