Skin ADV
Domenica 24 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








22.02.2019 Sabbio Chiese

23.02.2019 Casto

22.02.2019 Bione

22.02.2019 Sabbio Chiese

23.02.2019 Villanuova s/C Roè Volciano

22.02.2019 Prevalle

23.02.2019 Valtenesi

23.02.2019 Bione

22.02.2019 Gavardo Prevalle Muscoline

23.02.2019 Treviso Bs






07 Dicembre 2018, 18.52
Gavardo
Amministrazioni

Il «Caso La Memoria» preoccupa Arlea

di val.
Arlea è un’associazione di livello regionale, senza scopo di lucro, che in Provincia di Brescia rappresenta e tutela una cinquantina di Fondazioni bresciane dedite all’assistenza

Venuta a conoscenza della sostituzione del Cda avvenuta nei giorni scorsi alla Fondazione La Memoria di Gavardo, Arlea ha scritto alla Direzione generale welfare di regione Lombardia, al prefetto di Brescia e ad Anci Lombardia, per chiedere delucidazioni.

Ripercorrendo la normativa vigente che interessa le società di diritto privato come le Fondazioni Onlus, sulle quali sarebbe Ats ad avere compiti di vigilanza anche in merito agli aspetti amministrativi, il presidente di Arlea Gualtiero Donzelli, teme che il caso gavardese possa «rappresentare un precedente che ingerisce l’autonomia delle Fondazioni di diritto privato, ancorché derivanti dalla trasformazione delle Ipab».

«Fatto salvo eventuali specificità del caso» aggiunge Donzelli, «al fine di evitare il ripetersi di situazioni analoghe, si chiede che Regione Lombardia, in attesa della completa applicazione delle norme di riforma del Terzo Settore: di attivare il necessario coordinamento tecnico con il Ministero dell'Interno e per la Funzione Pubblica per chiarire definitivamente quelli che sembrano essere dubbi applicativi rispetto all'attuazione del D.P.R. 361/2000».

Arlea, al pari di Ats, ritiene che, anche se nominato dal sindaco per tener fede alle indicazioni del proprio Statuto, per un Cda di una Fondazione come “La Memoria” sia escluso alcun mandato di rappresentanza.
Ciò significa una completa autonomia del Cda che deve rispondere alla “mission” statutaria e non ad altri, anche per ciò che riguarda la decadenza dei membri del Cda.
Il compito di vigilare che tutto avvenga nel rispetto dello Statuto e delle leggi vigenti, spetterebbe unicamente ad Ats.

Se così fosse, la strada scelta dal Commissario prefettizio per imporre alla Fondazione La Memoria un nuovo Cda, non sarebbe corretta. 

Una faccenda già ingarbugliata che si complica, insomma.
Intanto il nuovo Cda è al lavoro ed ha già nominato un nuovo presidente nella figura di Michele Bortolotti, già presidente dell’Age Gavardo.







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID78761 - 08/12/2018 09:50:58 (MORETTI.1975) Politicanti...
il vicesindaco bertoloni mi ricorda tanto, tanto, ma tanto il "sacrificio" di altri gavardesi che anno partecipato molto attivamente alla giunta vezzola: Per anni si sono presi il loro posto al sole, per anni hanno potuto essere ai primi posti della comunità ,per anni, insomma, hanno comandato e adesso - che il capetto è caduto in disgrazia - tutti a sputare nel piattino nel quale hanno inzuppato volentieri il loro tozzo di pane. Quanti esempi nella politica italiana di questo "sacrificio": sul carro del vincitore prima, e via di corsa a cercare un altro carretto su cui salire poi. Ricordate Fini? Ricordate Casini? Ricordate Fassina? Ricordate...non tutti sono senza memoria.


ID78764 - 08/12/2018 12:24:31 (vanpelt) Ubaldo batti un colpo
Si commenta qui, a sproposito, quel che non si puo' commentare di la' ... anche i non politicanti fanno i furbi come i politicanti, che del resto sono la loro espressione.


ID78765 - 08/12/2018 14:56:54 (turk182) Sansone
Muoia Sansone con tutti i Filistei. Così urla Sansone prima di morire travolto dal tempio che lui stesso fa crollare addosso ai Filosofi. Stessa cosa fa Bertoloni nella sua lettera. Tanto preso a demolire gli ex compagno che si didentica che per 9 anni anche lui è stato un Vezzoliano di ferro ( a sua insaputa vuole farci credere oggi) e basterebbe leggere una qualsiasi sua lettera precedente per rendersi conto di quanto lo sia stato senza se e senza ma. Speriamo che la vergogna che ha provato sia l'anticamera del suo abbandono della vita politica gavardese.


ID78768 - 08/12/2018 17:48:35 (turk182) Dove sono
Dove sono tutti quelli pro amministrazione? Dove sono tutti i vecchi alleati di Vezzola - Bertoloni ma soprattutto dove sono i futuri alleati quelli delle aperture alla Lega???


ID78769 - 08/12/2018 18:12:20 (ubaldo) Ricordo che
...questo articolo parla del cambio del Cda in seno alla Fondazione La Memoria


ID78779 - 09/12/2018 19:17:27 (alfo70) sig
Non credo siano commenti inerenti all'articolo in calce. Vecchi tromboni della politica gavardese. Sig./sig.ra Moretti 75,l'immenso turk182 ecc.ecc, toglietevi l'anonimato,palesatevi a noi poveri mortali, parliamo da vicino. Si è perso il senso del sano confronto di persona.Alfonso



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/02/2019 16:48:00
Un mese in Fondazione Riceviamo e pubblichiamo un resoconto che riguarda le prime settimane di lavoro per il Cda insediato alla Fondazione La Memoria di Gavardo per volere del Commissario prefettizio. Pubblichiamo volentieri


18/01/2019 09:22:00
«La Memoria», il Tar dà ragione al Commissario La sezione di Brescia del Tribunale amministrativo regionale non ha accolto il ricorso presentato da alcuni ex componenti del Consiglio di amministrazione della Fondazione “La Memoria” di Gavardo 

03/12/2018 07:49:00
«La Memoria»: azzerato dal Commissario il Cda C’è però un “ma”. Il provvedimento, secondo gli amministratori della Casa di Riposo che hanno chiesto lumi ad Ats, non sarebbe prerogativa del Commissario

18/07/2018 19:07:00
Gavardo: arriva il Commissario Tempo scaduto. Il sindaco sospeso di Gavardo, Emanuele Vezzola, non ha ritirato le dimissioni, come avrebbe voluto ciò che è rimasto della maggioranza

02/01/2019 09:26:00
«La Memoria», altra tegola sul nuovo Cda Il decreto di nomina del nuovo Cda della Fondazione La Memoria di Gavardo dev’essere annullato. Lo affermano, regolamenti alla mano, alcuni gavardesi fra i quali il portavoce della Lega Giancarlo Persavalli.
Aggiornamento ore 16:30



Altre da Gavardo
22/02/2019

Coppa San Geo, dilettanti ai nastri di partenza

La gara di apertura della stagione partirà domani – sabato 23 febbraio – alle 12.30 dalla Ivar di Prevalle. Quest’anno si corre anche in memoria di Giancarlo Ottelli, recentemente scomparso 

21/02/2019

Doppio depuratore, lo sconcerto dei comitati ambientalisti

Il comitato gavardese Gaia e Muscoline&Ambiente esprimono sgomento per quanto emerso nella riunione svoltasi sabato scorso presso la sede della Comunità del Garda, ribadendo la proposta di una separazione tra depurazione e scarico dei reflui depurati
(4)

20/02/2019

Gli alpini ricordano don Andreassi

A 10 anni dalla scomparsa, sarà celebrata questo giovedì sera a Sopraponte una messa in suffragio per l'indimenticato cappellano della “Monte Suello”


 

20/02/2019

Emodinamica a Gavardo, fra annunci e promesse

All’annuncio del direttore generale dell’Asst del Garda sull’impossibilità di avere il servizio al nosocomio gavardese, risponde il consigliere regionale della Lega Massardi: “La partita non è chiusa” (2)

19/02/2019

«Il Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume»

Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume” (9)



19/02/2019

Camion si ribalta alla «Busela»

Un “bilico” carico di pietre si è sdraiato sul fianco mentre scendeva da Soprazocco in direzione di Gavardo lungo la “strada dei cavatori” (6)

18/02/2019

Massardi: «Alghisi convochi subito il tavolo tecnico»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega chiede al presidente della Provincia di convocare con urgenza il tavolo tecnico, come previsto dall'incontro in Regione, per trovare una soluzione condivisa
(1)

18/02/2019

Per la Comunità del Garda il depuratore a Gavardo e Montichiari

Nell’assemblea di sabato dei Comuni gardesani ribadita la scelta “tecnica” di due depuratori nei comuni sull’asse del Chiese per i reflui dei paesi del lago (10)

18/02/2019

Genitori in corso

Prende il via questo mercoledì, 20 febbraio, a Vestone il ciclo di incontri per genitori ed educatori di bambini dai 6 ai 13 anni promosso dal Sistema bibliotecario in quattro biblioteche del territorio


18/02/2019

Come si amministra un Comune

C’è tempo fino a giovedì 21 febbraio per iscriversi al corso “ABC, Amministrare il Bene Comune” organizzato dalle Acli provinciali in collaborazione con le Acli della Valle Sabbia

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia