17 Maggio 2020, 12.40
Gavardo
Blog - Maestro John

La bambina di mia nipote Barbara

di Maestro John

Finalmente una bella notizia. È nata Angelica, la bambina di mia nipote Barbara Barovelli e di Giulio Del Bono. È nata domenica 10 maggio, proprio nella festa della mamma.
VIDEO

 
Giulio è ingegnere elettronico, è figlio dei simpatici Dina e Franco, suo fratello si chiama Ezio ed è un appassionato di sport e avventura.
Barbara è figlia dei miei cognati Margherita e Angelo.

Chissà come sarà felice in cielo mio cognato!

Da lassù la proteggerà, per sempre. Angelo era (è, lassù!) una persona straordinaria. Per me era un vero amico, che mi ha regalato tantissimi momenti di profonda umanità.

Sempre cordiale, gentile, disponibile. Con gli amici delle Trote aveva creato l’associazione culturale Eureka e si era impegnato a raccogliere fondi per l’acquisto di macchinari per l’Ospedale.
Quello che Angelo ha donato è stato il suo amore per la vita e per tutte le persone che incontrava. Anche il fatto di sedersi a tavola era un’occasione per stare in amicizia.

Insieme tifavamo per la Ferrari e per la Juve, insieme andavamo in Sardegna, l’estate, con la sua splendida Barbara e mio figlio Andrea.
Angelo era bravissimo a nuotare, io stavo sempre dove si tocca. Angelo ci ha lasciato troppo presto, a soli 53 anni.

Penso sempre a Margherita, a Barbara.
C’è la canzone di Renga che dice: “Angelo, prenditi cura di lei”.
Non passa giorno in cui io non lo ricordi. Il suo sorriso illumina i miei giorni. Per me Angelo è nella dolcezza di Barbara, nel suo sorriso, nella sua affettuosità…è la sua eredità più vera.

Sembra ieri che Barbara bambina giocava nel cortiletto della mia casa, con mio figlio Andrea e il cuginetto Marcello, accanto alla nonna Virginia, seduta sorridente a guardarli.
Barbara era molto affezionata alla nonna, e spesso le faceva compagnia.

Sembra ieri… Ma il tempo è volato, e Barbara è diventata grande.
Ha frequentato il liceo scientifico insieme ad Andrea ed a Paola Tebaldini (che proprio sabato ha compiuto gli anni: auguri!). Poi ha intrapreso gli studi presso la facoltà di Medicina e si è specializzata in Psichiatria.

Ha conosciuto Giulio, una persona davvero gentile, intelligente e disponibile.
Come il papà Franco, ha la passione per il rugby. Adesso che è con il cuore prigioniero tra due femmine, forse rimpiangerà le partite di rugby!

Benvenuta nel mondo, Angelica! Quando sei nata, tutti abbiamo pianto, travolti dalla felicità. Perché quando nasce una bambina è segno che nel mondo la bellezza e la speranza non finiranno mai

zio John

Grazie per il video agli amici Sara e Luca (mamma e papà della bella Cloe)
“I figli sono soprattutto questo: il futuro di tutti noi. E, per il futuro, dobbiamo avere sogni grandissimi.” (Claudia De Lillo)

PS.- Nelle foto:
1) Barbara, Giulio e…Angelica
2) Papà Angelo con la sua Barbara
3) I cuginetti scatenati
4) Una ragazza di nome Barbara

Questo ed altri video, con maggior risoluzione su VallesabbianewsTV




Vedi anche
15/12/2019 09:00:00

Ma quante belle pastorelle! A Gavardo, nella magia della Santa Notte, c’è la tradizione delle pastorelle, suonate da musicanti che percorrono le vie del paese e delle frazioni annunciando la nascita di Gesù.

05/08/2018 09:25:00

Ti sposerò perchè... Dedicato al mio carissimo nipote Filippo Ardesi, che è “convolato a giuste nozze” (si dice ancora così? mah!) con la bella Serena Villani 

02/06/2018 08:50:00

Le ragazze di Trieste Oggi, sabato 2 giugno, mio nipote Filippo Ardesi si sposa con la bella Serena Villani. Il matrimonio sarà celebrato nella chiesa di San Giovanni in Tuba, a Duino - Aurisina, in provincia di Trieste 

13/05/2018 10:37:00

Una piccola poesia Martedì è nata Mary Jo, fiore di primavera. È figlia della mia bella nipote Marcella Avanzi e di Cristian Bonomini (è simpaticissimo, capisce tutte le battute, a differenza di mia moglie…) 

29/01/2019 15:10:00

Mario e i suoi gemelli Oggi compiono gli anni Mario Taraborelli ed i suoi nipoti Marta e Mattia, gemelli scatenati. E, per una strana combinazione astrale, ieri ha compiuto 9 anni anche l’altro nipote, il simpaticissimo Andrea



Altre da Gavardo
08/07/2020

Letture all'aperto

Questo giovedì, 9 luglio, la Biblioteca di Gavardo propone alcune divertenti letture in giardino per bambini dai 4 ai 9 anni. Prenotazione obbligatoria

08/07/2020

Frontale sulla 45 bis, morto 53enne di Sabbio Chiese

È Flavio Bianchi la vittima del grave incidente che si è verifica ieri pomeriggio sulla tangenziale della Valle Sabbia in territorio di Gavardo

07/07/2020

Scontro sulla 45 bis, una vittima

Nello scontro fra un’auto e un autoarticolato lungo la superstrada tra Gavardo e Prevalle ha perso la vita un 53enne

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive

07/07/2020

Nuova enoteca in centro

Piazza de’ Medici a Gavardo si arricchisce da oggi di un nuovo negozio: apre infatti l’enoteca “La casa del vino”

06/07/2020

«Il clima è già cambiato, noi cosa aspettiamo a cambiare?»

Questo il titolo del Webinar organizzato da Gavardo In Movimento per questo giovedì sera, 9 luglio, con l'intervento di tre esperti in tematiche ambientali

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

05/07/2020

L'ultimo reduce è «andato avanti»

Saranno celebrati questo lunedì mattina nel cimitero di Sopraponte i funerali dell’alpino Bortolo Mora, ultimo reduce della frazione gavardese

05/07/2020

L'Isolo

D’estate, quando abitavo nel “grattacielo”, mia mamma apriva la finestra che dava sul Naviglio. Allora entrava un refolo di vento, un’aria fresca che dava sollievo. Laggiù si vedeva l’Isolo...

05/07/2020

Di corsa per dire no al depuratore

Partito da Montichiari, è giunto a Gavardo attorno alle 10.30 di ieri Carmine Piccolo, una corsa di protesta nell’ambito dell’iniziativa Brescia Art Marathon