01 Luglio 2020, 09.54
Gavardo
Cronache

Pedopornografia online, scarcerato

di Redazione

Il 35enne di Gavardo trovato in possesso di materiale pedopornografico ha collaborato ed è stato scarcerato. Dovrà presentarsi dai Carabinieri tre volte alla settimana


È stato scarcerato il 35enne di Gavardo trovato in possesso di materiale pedopornografico dalla Polizia Postale dopo che l'impronta elettronica del suo computer era stata segnalata da Google e dalla Ncmec americana al nostro Centro Nazionale di Contrasto alla Pedepornografia Online.

Il provvedimento di arresto è stato convalidato, ma dal momento che l'uomo si è offerto di collaborare in ogni fase, dalla perquisizione fino alla comparsa davanti al magistrato, e ha ammesso le proprie responsabilità, si è optato per la misura cautelare della firma presso la caserma dei Carabinieri di Gavardo tre volte alla settimana.

L'operaio ha giustificato il download del materiale pedopornografico sul suo computer come un errore.


Vedi anche
16/11/2016 07:54

Pedopornografia, c'è anche un valsabbino Ci sono quattro bresciani e fra questi un valsabbino ed un salodiano, fra le persone denunciate nei giorni scorsi dalla polizia postale con l'infamante accusa di pedopornografia. L'inchiesta è stata coordinata dalla procura di Firenze

08/03/2012 09:00

I record del poker online Secondo una ricerca della School of management del Politecnico di Milano, rispetto allo scorso anno la spesa degli italiani per i giochi online salita, nel 2011, del 7%

06/08/2012 17:24

Scarcerato l’investitore Marco Fadabini, accusato di omicidio colposo e di omissione di soccorso per la morte della 93enne Maria Zoli, stato scarcerato questo pomeriggio.

07/01/2011 07:00

Nedrotti è stato scarcerato Aggiornamento ore 16:30. Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la richiesta dell'avvocato Felice Arco ed ha scarcerato la guardia Giurata di Ro Volciano.

24/06/2019 09:30

WhatsApp, adescamento e pedopornografia Stiamo perdendo la percezione del rischio. I bambini e gli adolescenti ne hanno poca o niente, ma questo è fisiologico. Gli adulti, invece, se poco competenti sulle nuove tecnologie digitali, sembrano sottovalutare i pericoli provenienti anche dall’utilizzo di un sistema di messaggistica come quello di WhatsApp, considerato sicuro



Altre da Gavardo
13/08/2020

«Al passo del Chiese» arriva in Valsabbia

Nella terza tappa del cammino lungo il Chiese, ieri Mirko Savi e i suoi accompagnatori sono passati da Gavardo per giungere a Roè Volciano da dove oggi ripartiranno per Idro

11/08/2020

Fra costellazioni e stelle cadenti

Una serata dedicata all’osservazione guidata di pianeti, costellazioni e stelle cadenti quella organizzata a Gavardo per mercoledì 12 agosto in collaborazione con l’Unione Astrofili Bresciani

11/08/2020

Nuova sede per i Servizi Sociali

Gli uffici dei Servizi alla Persona di Gavardo sono stati trasferiti al piano terra di via Quarena 63, nei locali lasciati liberi dall’Asl

10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al nosocomio di Gavardo

10/08/2020

Ciao dottore

Felice Mangeri, lo straordinario diabetologo che ha curato centinaia di pazienti con percorsi innovativi, non c’è più. Aveva 60 anni

09/08/2020

Tutti al mare... e a Livemmo!

Chiudo gli occhi e cerco di ricordare. Istanti della mia infanzia dorata, attimi di felicità. Dopo la scuola, l’inverno e la nebbia, d’improvviso l’estate arrivava, come un fremito del cuore...

07/08/2020

Gavardo entra nell'Aggregazione

Con la minoranza contraria, qualche giorno fa, il Consiglio comunale di Gavardo ha deliberato di affidare alla Comunità montana di Valle Sabbia i servizi di polizia municipale ed amministrativa

05/08/2020

Al cinema d'estate

Domani, giovedì 6 agosto, la prima delle tre proiezioni di cinema all'aperto organizzate dall'assessorato alla Cultura del Comune di Gavardo. Appuntamento, fino ad esaurimento posti, alle 21 in piazza De Medici

05/08/2020

Appello per reperire plasma iperimmune

L'Avis di Gavardo cerca donatori idonei per la raccolta di plasma iperimmune attivata dall'Asst del Garda per la cura dei malati affetti da Covid-19

05/08/2020

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso

Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri