Skin ADV
Giovedì 27 Aprile 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




26.04.2017 Vobarno Gavardo Prevalle

26.04.2017 Vestone Salò

25.04.2017 Valsabbia

26.04.2017 Villanuova s/C

25.04.2017 Vestone

26.04.2017 Storo

25.04.2017 Vestone

26.04.2017 Casto

26.04.2017 Gavardo

26.04.2017 Anfo



21 Aprile 2017, 08.41
Gavardo
Ambiente

Pic nic all'aria aperta

di Ubaldo Vallini
Già, e poi chi pulisce? Comportamenti virtuosi e anche no, nei boschi valsabbini il giorno di Pasquetta, per la tradizionale gita fuori porta
 
«Per fortuna non sono tutti così».
Mette subito le mani avanti il lettore che ci invia queste foto, scattate ieri sul monte Tesio alle spalle di Gavardo.
Quei pochi che non hanno idea di cosa significa poi per l'ambiente l'abbandono dei rifiuti, fanno però un danno ecologico e di immagini notevole.

«Ma è possibile che non ci arrivino a capirla? Eppure loro stessi scelgono questi posti perchè sono belli e vivibili per tutti: non si rendono conto che in qeusto modo rovinano proprio ciò che hanno saputo apprezzare in una giornata all'aperto?» aggiunge il nostro interlocutore.

Non è certo sufficiente imbustare la spazzatura ed abbandonarla direttamente dove è stata prodotta la soluzione: spesso prima che quei sacchi neri vengano recuperati (e perchè mai qualcuno è convinto che altri dovrebbero farlo?) passano dei giorni, tempo in cui sono preda degli animali del bosco o delle intemperie e spesso finiscono sparpagliati nell'ambiente.

Buona abitudine sarebbe adottare quel che da sempre si predica sulle montagne di tutto il mondo, che è poi frutto di buon senso (ma dov'è finito?).
Cioè che dopo aver faticato a portare contenitori pieni in luoghi ameni, per lo più in salita, è assai più facile riportarsi indietro gli stessi contenitori vuoti, per di più in discesa.
e soprattutto che è il caso di farlo.

Eppure qualcuno continua a fregarsene e a trattatre la montagna ed il bosco come fossero una propria personale discarica.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Commenti:

ID71785 - 21/04/2017 09:20:01 (Giacomino) Mi fa ricordare
il Gaver negli anni 70, se si fosse continuato così oggi sarebbe un unico immondezzaio. Ricordo che gli agenti del corpo forestale erano impegnatissimi a reprimere gli abbandoni di rifiuti che i turisti abbandonavano sistematicamente nell'ambiente di cui gli stessi avevano goduto.


ID71788 - 22/04/2017 17:09:01 (Tc) ...
Ecco è cio' che manca oggi...io vedo pochi agenti forestali in giro a far controlli e vi assicuro che giro spesso sia in montagna che in collina...non sara' certo colpa loro,ma qualche uomo in più permetterebbe qualche controllo in più,non ci sono solo bracconieri a cui dare le giustissime sanzioni,ma anche gli idioti,si perche' questi non ignorano,lo fanno di proposito,quindi idioti,non ci sono vie di fuga...ogni tanto un giro anche nei parchi comunali non guasterebbe...e c'e' gente che cerca lavoro...ed in Sicilia ne hanno in abbondanza...di forestali...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/03/2017 15:09:00
Alla ricerca della mitigazione perduta «Il Comitato per la salvaguardia del Tesio esce dalla seduta del consiglio comunale in data 1 marzo 2017 molto insoddisfatto». Così inizia un comunicato del Comitato per la salvaguardia del Tesio, a Gavardo, diffuso nei giorni scorsi

03/05/2016 06:39:00
Spazza... check Non è dato di sapere a che velocità sia successo, ma alcuni "speed chech" a Gavardo si sono trasformati in cestini per la spazzatura


13/11/2016 10:59:00
Dopo le firme ecco l'assemblea Giovedì prossimo 17 novembre, in occasione di un’assemblea pubblica, Gavardo tornerà a parlare della riapertura della cava sul Tesio e delle sue conseguenze. Occasione buona per far nascere un Comitato

03/09/2015 17:38:00
In Tesio per la festa del creato Anche quest’anno sul monte Tesio sarà celebrata la Festa del creato, in programma domenica prossima,organizzata dalla parrocchia di Gavardo in collaborazione con associazioni e gruppi del paese

14/08/2015 09:41:00
A fuoco una baita del Comune in Tesio È con ogni probabilità di origine dolosa l’incendio che ha distrutto all’alba di giovedì una baita del Comune di Gavardo sul monte Tesio data in gestione ad un gruppo di amici gavardesi



Altre da Gavardo
26/04/2017

A proposito del dottor Filippini

Nell'articolo pubblicato nelle scorse ore sulla situazione in cui versa il reparto di Ortopedia e traumatologia dell'ospedale di Gavardo, abbiamo commesso un errore

26/04/2017

Mattinata di passione in tangenziale

Una serie di incidenti ha messo in crisi questa mattina la viabilità principale della Bassa Valle Sabbia, e di conseguenza anche quella secondaria. Aggiornamento ore 12:20 (4)

26/04/2017

40 mila lettere in vista dell'assemblea

Sono quelle inviate dal "Comitato soci" della Banca Valsabbina, un po' a caso nei paesi dove è più alta la concentrazione dei soci, «perchè impossibilitati, per gli alti costi - affermano -, a disporre dei corretti indirizzi»

24/04/2017

Alla Grimpeur Race vittoria per Filosi e Serena

Quasi 300 gli atleti al via della sesta edizione della gara del Monte Tesio che, come assoluta novità 2017, ha presentato un percorso tutto nuovo e, a detta di tutti gli aficionados, ancor più bello

23/04/2017

Il luna park annuncia la fiera

Anche in quest’anno prima del ponte del 25 Aprile sono arrivate le giostre del luna park che fanno da prologo alla Festa di Maggio, ovvero la Fiera di Gavardo e Valle Sabbia

23/04/2017

La voce del silenzio

Ne hanno parlato radio e televisioni: in una scuola media di Goito, i ragazzi (con la supervisione di professori, genitori e psicologi) hanno fatto il progetto “48 ore senza smartphone”, con l’intenzione di affrontare lo spinoso problema dell’abuso dell’utilizzo del cellulare da parte dei ragazzi. (1)

23/04/2017

Inaugurato il piazzale Mario Bertuetti

Per iniziativa della Confartigianato di Gavardo è stato intitolato il piazzale antistante la biblioteca comunale all’imprenditore gavardese, a lungo alla guida territoriale del sodalizio degli artigiani

21/04/2017

«Fratelli X Sport», integrazione con lo sport

Una rete più ampia di associazioni sportive gavardesi e nuove iniziative per il progetto di inclusione sociale di ragazzi disabili o con situazioni di disagio sociale attraverso la pratica sportiva, giunto al secondo anno

21/04/2017

In cerca del focus

Occupa 180 metri quadri ed è una sorta di "bozzetto" per quella che Franco Liloni vorrebbe realizzare a Montisola, su una superficie grande quasi un "piò"  

20/04/2017

Il Museo Archeologico di Gavardo

Prosegue il viaggio virtuale alla scoperta delle bellezze valsabbine con un tuffo nella storia grazie alle collezioni del Museo Archeologico della Valle Sabbia



Eventi

<<Aprile 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia