14 Febbraio 2008, 00.00
Gavardo
Montagna

Secondo incontro con Roberto Ghidoni

di red.

Si terrà domani sera la seconda delle tre affascinanti conferenze organizzate a Gavardo sul tema della montagna. Dopo la testimonianza di Ermanno Salvaterra, stavolta toccherà all'atleta di Bovegno Roberto Ghidoni raccontare le sue avventure di runner.

Si terrà domani sera la seconda delle tre affascinanti conferenze organizzate a Gavardo sul tema della montagna. Dopo la testimonianza di Ermanno Salvaterra, stavolta toccherà all'atleta di Bovegno Roberto Ghidoni raccontare le sue avventure di runner e plurivincitore nelle più impegnative gare estreme per podisti, come l’«Idita extreme», la traversata dell'Alaska. L'appuntamento è fissato per le 20.30 nell'auditorium «Zane», in via Quarena.


Aggiungi commento:
Vedi anche
18/08/2018 08:00:00

Roberto Ghidoni, l'Alaska a Piedi Domenica sera a Livemmo di Pertica Alta l'incontro con il runner estremo di Bovegno che presenterà il filmato delle sue avventure e delle sue attraversate in mezzo ai ghiacci dell'Alaska

23/05/2013 10:00:00

Le «Tracce» di Roberto Ghidoni Venerdì sera presso la sala presso la sala multifunzionale di Bagolino l'incontro con il runner estremo di Bovegno che presenterà il filmato delle sue avventure e delle sue attraversate in mezzo ai ghiacci dell'Alaska

05/08/2011 10:38:00

Le imprese di Roberto Ghidoni Questa sera a Pertica Alta il runner estremo di Bovegno presenterà con l’ausilio di immagini le sue avventure e le sue attraversate in mezzo ai ghiacci del nord.

14/09/2019 08:30:00

Roberto Ghidoni e i ghiacci dell'Alaska La grandiosa avventura di “lupo che corre”, plurivincitore dell'Iditarod Trail Invitational, sarà raccontata dal runner questa domenica, 15 settembre, a Vaiale di Lavenone 

16/05/2012 09:00:00

Una serata in compagnia di Ghidoni Giovedì sera a Vallio Terme il runner estremo di Bovegno presenterà il filmato delle sue avventure e le sue attraversate in mezzo ai ghiacci dell'Alaska.



Altre da Gavardo
07/07/2020

Scontro sulla 45 bis, una vittima

Nello scontro fra un’auto e un autoarticolato lungo la superstrada tra Gavardo e Prevalle ha perso la vita un 53enne

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive

07/07/2020

Nuova enoteca in centro

Piazza de’ Medici a Gavardo si arricchisce da oggi di un nuovo negozio: apre infatti l’enoteca “La casa del vino”

06/07/2020

«Il clima è già cambiato, noi cosa aspettiamo a cambiare?»

Questo il titolo del Webinar organizzato da Gavardo In Movimento per questo giovedì sera, 9 luglio, con l'intervento di tre esperti in tematiche ambientali

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

05/07/2020

L'ultimo reduce è «andato avanti»

Saranno celebrati questo lunedì mattina nel cimitero di Sopraponte i funerali dell’alpino Bortolo Mora, ultimo reduce della frazione gavardese

05/07/2020

L'Isolo

D’estate, quando abitavo nel “grattacielo”, mia mamma apriva la finestra che dava sul Naviglio. Allora entrava un refolo di vento, un’aria fresca che dava sollievo. Laggiù si vedeva l’Isolo...

05/07/2020

Di corsa per dire no al depuratore

Partito da Montichiari, è giunto a Gavardo attorno alle 10.30 di ieri Carmine Piccolo, una corsa di protesta nell’ambito dell’iniziativa Brescia Art Marathon

02/07/2020

Il giudice Albertano ritorna a Gavardo

Sarà presentato questo venerdì 3 luglio al Parco Baronchelli a Gavardo l’ultimo libro della saga dell’investigatore medievale ideata da Enrico Giustacchini

01/07/2020

Pedopornografia online, scarcerato

Il 35enne di Gavardo trovato in possesso di materiale pedopornografico ha collaborato ed è stato scarcerato. Dovrà presentarsi dai Carabinieri tre volte alla settimana