Skin ADV
Lunedì 20 Maggio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Chiocciolina

Chiocciolina

di Aldo Raineri



18.05.2019 Gavardo

18.05.2019 Salò Valsabbia

19.05.2019 Vestone Valsabbia

19.05.2019 Gavardo

20.05.2019 Casto

19.05.2019 Casto

20.05.2019 Roè Volciano

20.05.2019 Gavardo

19.05.2019

19.05.2019 Lavenone






09 Novembre 2018, 09.27
Gavardo Muscoline
Valsabbini in Regione

Massardi: «Contrari a ipotesi Gavardo-Muscoline, criticità tecniche e ambientali»

di Redazione
Il consigliere regionale valsabbino della Lega prende posizione sull’ipotesi di collocare il maxi depuratore del Garda fra Muscoline e Gavardo

"L'ipotesi di uno sdoppiamento del depuratore del Garda, che prospetta la costruzione di un impianto che scarichi nel fiume Chiese a Gavardo o a Muscoline ci vede fortemente contrari, per tutta una serie di motivazioni tecniche e ambientali." Lo afferma Floriano Massardi, vice capogruppo della Lega al Pirellone.

"Il depuratore – prosegue Massardi – è un'opera certamente importante per il lago di Garda e siamo convinti vada realizzata in tempi rapidi. Detto questo però crediamo che l'ipotesi di costruire uno dei due impianti in Val Sabbia presenti problemi che non possono essere taciuti. In primo luogo ad esempio Gavardo ha già un suo collettore, che si fa carico di più comuni della zona, fra cui Vallio Terme, Villanuova e parte di Muscoline e serve un bacino di utenti di circa 36 mila persone. Francamente l'idea di portare un nuovo depuratore, destinato stavolta a 100 mila abitanti, ci pare eccessiva e poco sostenibile dal punto di vista territoriale.

Inoltre ci piacerebbe comprendere quali sarebbero i vantaggi che una simile opzione andrebbe a portare, perché dal punto di vista tecnico il progetto appare contraddittorio, considerato che si dovrebbe prendere le acque dai comuni del lago, quindi a bassa a quota, e portarle in una zona collinare per farle andare nel Chiese.

I tecnici interpellati in questo senso hanno spiegato che una simile operazione richiederebbe un enorme quantitativo di energia elettrica, dato il dislivello, spese che alla fine andrebbero a gravare sulle spalle dei contribuenti. A questo, specie nel caso di Muscoline, vanno sommati gli interventi di tipo infrastrutturale e stradale necessari alla costruzione di un impianto di quelle dimensioni, la cui realizzazione causerebbe anche un sensibile danno dal punto di vista paesaggistico.

La tutela del lago di Garda è senza dubbio fondamentale, ma questo non significa che un territorio che ha già dato debba farne le spese.

Si chiede quindi – conclude Massardi – di analizzare tutte le opzioni possibili, tenendo conto delle conseguenze e dell'impatto ambientale, valutando e scegliendo l'opzione che si rivelerà meno dannosa e più coerente anche dal punto di vista tecnico."







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID78258 - 09/11/2018 15:23:09 (Filippo Grumi) condivisibile
ragionamento condivisibile.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/03/2019 07:00:00
Anche la Lega in piazza a Gavardo Il gruppo Lega Nord per Salvini di Gavardo manifesta domenica mattina con un gazebo in piazza Aldo Moro per dire no al maxi depuratore del Garda

05/11/2018 09:38:00
Maxi depuratore del Garda, se ne parla a Muscoline Questa sera a Muscoline un’assemblea pubblica per discutere dell’ipotesi di costruire sulle colline moreniche il depuratore del Garda

19/02/2019 15:35:00
«Il Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume» Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume”

09/05/2018 07:13:00
Floriano Massardi vicecapogruppo della Lega al Pirellone «Aprire un reparto di emodinamica presso l’Ospedale di Gavardo» è l'impegno dichiarato dal sindaco di Vallio Terme, nominato vicecagruppo della Lega in Consiglio regionale

11/12/2018 08:00:00
Quale depuratore per il Garda? Giovedì 13 dicembre a Gavardo un incontro con tecnici e politici sul progetto del depuratore del lago di Garda promosso dal comitato ambientalista Gaia



Altre da Gavardo
20/05/2019

Due consiglieri per Gavardo (2)

Sono Lorena Delai e Gianni Pozzani, fanno parte della compagine “Centrodestra per Gavardo” e sostengono la candidatura a sindaco di Marco Molinari. Eccoli

19/05/2019

Tutti a casa della signora Tiziana

L’ho saputo da poco. Quando abitavo al secondo piano del “grattacielo”, proprio di fronte a me, dall’altro lato dello stradone, al secondo piano abitava il dottor Marzollo

18/05/2019

Un sindaco per Gavardo

Caro concittadino gavardese sono Marco Molinari. Sono nato a Gavardo nel 1963 dove risiedo tutt’oggi...

17/05/2019

Due Consiglieri per Gavardo

Sono Gisella Aderenti ed Andrea Cremonesi, fanno parte della compagine “Centrodestra per Gavardo”, che candida Marco Molinari alla carica di sindaco. Vediamo un po’ chi sono



 

16/05/2019

«Laghi sicuri», anche a Salò e a Gavardo

Fondi dal Viminale ai Comuni lacustri e sulle direttrici dei laghi per controlli straordinari, assumere vigili o finanziare campagne informative (3)

16/05/2019

«Il caso del numero perfetto», il sesto romanzo del ciclo

Sarà presentato per la prima volta questo venerdì a Leno, dove è ambientato, il sesto romanzo con protagonista il giudice Albertano uscito dalla penna di Enrico Giustacchini

13/05/2019

L'ambiente «non è un mio problema». Ne siamo sicuri?

Ad un anno il comitato Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) ha indetto un'assemblea pubblica in cui ripropone alcuni degli argomenti di cui si era discusso, per approfondirne l'evoluzione e le possibili ricadute nel prossimo futuro

10/05/2019

Annullata la festa «Viva la felicità»

A causa delle condizioni meteo avverse la festa dei progetti Discorsi Diretti, FratelliXSport e MetaScuola – originariamente in programma per sabato 11 maggio a Gavardo – non avrà luogo 

10/05/2019

«La cassapanca dell'Adele»

Lo spettacolo tratto dalle memorie di Antonio Abastanotti andrà in scena questo sabato, 11 maggio, al Teatro Salone di Gavardo. Ingresso libero

04/05/2019

«Un santo con la Penna»

Al centro dello spettacolo del gavardese Emanuele Turelli la figura di Don Gnocchi e degli altri eroi della Ritirata. Questa domenica, 5 maggio, a Gavardo due appuntamenti, alle 18 e alle 21 

Eventi

<<Maggio 2019>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia