Skin ADV
Sabato 21 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 

Golfo di Salò

Golfo di Salò

by Luigi



21.04.2018 Barghe

19.04.2018 Barghe

19.04.2018 Bagolino Salò

20.04.2018 Valsabbia

19.04.2018 Roè Volciano

19.04.2018 Pertica Bassa

21.04.2018 Odolo Valsabbia

20.04.2018

20.04.2018 Valtenesi

19.04.2018 Valsabbia Provincia






03 Ottobre 2017, 16.03
Gavardo Vallio Terme Villanuova s/C
Pellegrinaggio

L'arrivo dei tre valsabbini a Santiago

di Umberto
Ripercorriamo attraverso le loro parole le ultime tappe del cammino di Flavio, Franco e Umberto fino al loro arrivo, sabato scorso, alla Cattedrale di Santiago de Compostela. Un’esperienza di fede e di forza interiore

Dopo le bellissime città di Leon e Astorga, voglio ripercorrere le ultime importanti tappe che il pellegrino incontra sul suo cammino, come la salita a 1250 a Foncebedon, una piccola contrada con case per la maggior parte diroccate, ma con un panorama fantastico a 360 gradi.
 
Troviamo per fortuna un posto dove dormire e ricaricarci, perché all'indomani ci aspetta un incontro molto atteso e importante, la collina dei sassi, al centro un grosso albero e sulla cima una grossa croce di ferro. Ci siamo alzati presto - era ancora buio - e abbiamo camminato con le torce accese fino alla croce di ferro. C'erano tanti pellegrini che attendevano l'alba; a turno abbiamo abbracciato il grande tronco e recitato una preghiera, poi abbiamo lasciato i nostri sassi portati da casa come segno di ringraziamento anche dei nostri familiari.
 
Dopo questo momento importante e commovente, iniziamo la lunga discesa nominata “la spacca ginocchia” per entrare nella valle Bierzo,dopo chilometri e chilometri destinazione Ponferada, e via via per Villafranca del Bierzo fino a lasciarci alle spalle la valle per entrare nel territorio della Galicia. Arriviamo a O Cebreiro, bellissimo paesino più turistico che da pellegrini, a 1450 metri di altitudine. Il nostro cammino prosegue a Triacastela, Portomarin, Ribadiso, e a O Pedrouzo, fino a sostare sul Monte Do Gozo, sulla cui cima troviamo un grande monumento commemorativo della visita sul monte di Papa Giovanni Paolo II, monumento dedicato anche a San Francesco.
 
Da quella collina si intravedono in lontananza, attraverso la foschia, le tre guglie della cattedrale di Santiago de Compostela, ma per arrivarci mancano ancora cinque chilometri da percorrere, a dire il vero i più lunghi e faticosi, perché la voglia di arrivare era grande.
 
Ecco la grande piazza di fronte alla cattedrale, lì abbiamo visto molti volti noti che durante il lungo cammino abbiamo a volte dimenticati, e poi abbiamo rivisto tanti pellegrini contenti e sorridenti con gli occhi lucidi. Si abbracciavano, e così anche noi ci siamo uniti a quell’abbraccio  internazionale, un abbraccio in cui non era importante conoscere la nazionalità, ma solo scrollarsi di dosso la fatica e testimoniare il nostro arrivo e la fine delle nostre fatiche.

Il giorno dopo, domenica - giornata del Ringraziamento - alle ore 12.00 c’è stata la solenne Messa dei pellegrini. Una celebrazione commovente con tante persone presenti, non solo camminatori ma gente proveniente da tutta la Spagna.
 
Il viaggio prosegue fino a Finisterre, e in questa cittadina di pescatori ho incontrato mia moglie Denise accompagnata dalle sue colleghe di lavoro. Un ricongiungimento dopo trentacinque giorni di assenza da casa, è stato bello rivederci.
 
Flavio di Gavardo, Franco di Vallio Terme e Umberto di Villanuova Sul Clisi, a conclusione di quest’incredibile esperienza ritornano a casa ricchi di forza interiore, la forza del crederci, la forza di raggiungere una meta importante e sospirata, ma soprattutto il credere che qualcuno per più di trenta giorni ci è stato vicino, ci ha ascoltato, ci ha parlato.
 
La fede è stata la nostra forza.
 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/07/2017 08:33:00
Valsabbini a Santiago Ed eccoli, Angelo di Barghe e Camillo di Comero, giunti a Santiago de Compostela in 21 giorni di cammino

19/09/2017 09:05:00
In cammino verso Santiago Ecco il racconto del viaggio su uno dei più affascinanti cammini devozionali attraverso il nord della Spagna fino a Santiago de Compostela, compiuto da Franco, Flavio e Umberto, rispettivamente di Vallio Terme, Gavardo e Villanuova sul Clisi

08/08/2009 07:00:00
L’Avis di Gavardo in sella per Santiago di Compostela Dopo l’esperienza di Roma del 2000, il gruppo di ciclisti avisini si appresta a partire per un nuovo pellegrinaggio a Santiago di Compostela.

16/05/2015 11:00:00
Il Cammino di Santiago de Compostela Viaggio a piedi legato al piacere dell'osservazione, nel quale si alternano solitudine e compagnia, città e natura, meditazione e spensieratezza

05/09/2015 08:00:00
Nonna e nipote sul Cammino di Santiago Assunta Mora e il nipote Sebastian, di Gavardo, hanno percorso quest’estate, zaino in spalla, per 12 giorni, il tratto finale del Cammino di Santiago



Altre da Gavardo
20/04/2018

Fostaga in festa per S. Giuseppe

Tutto pronto nella piccola contrada di Sopraponte di Gavardo per i festeggiamenti in onore del patrono a cui dedicata una graziosa chiesetta

18/04/2018

Discorsi diretti, genitori in ascolto

Questo mercoledì sera a Gavardo il terzo incontro della serie “Discorsi diretti. Genitori e figli in cammino” con protagonisti una trentina di adolescenti gavardesi


17/04/2018

Il ritorno del giudice Albertano

Questo giovedì sera, 19 aprile, Enrico Giustacchini presenterà a Gavardo “Il giudice Albertano e il caso del giardino invisibile”, il quinto romanzo della saga del detective medievale

17/04/2018

«Il muro»

Sarà presentato questo giovedì sera a Gavardo lo spettacolo teatrale che racconta le storie di uomini e donne in cerca di libertà scavalcando il Muro di Berlino

14/04/2018

Gli 89 dell'Antonio

Oggi compie 89 anni Antonio Abastanotti, una delle persone migliori che ho conosciuto e a cui immodestamente mi sento legato da sincera amicizia



14/04/2018

I 70 anni del Cai

Si festeggerà domani, domenica 15 aprile, il settantesimo anniversario della sezione gavardese del Club Alpino Italiano, presieduta da Angiolino Goffi

13/04/2018

Laboratorio per ceramisti preistorici

Questa domenica, 15 aprile, gli aspiranti ceramisti over 18 potranno scoprire tecniche e segreti della ceramica preistorica. Appuntamento alle ore 15 al Museo Archeologico della Valle Sabbia

13/04/2018

Open Week salute della donna

Anche l’Asst del Garda aderisce alla settimana dedicata al benessere femminile per promuovere l’informazione e i servizi di prevenzione e cura delle principali patologie delle donne

11/04/2018

Bimbi «grandi» a teatro

Una bella esperienza quella vissuta dai bambini di 5 anni delle scuole dell’infanzia di Gavardo, accompagnati al Salone Pio XI per assistere allo spettacolo teatrale “Amico Albero” del “Teatrodaccapo” 

09/04/2018

Commissione ambiente? No grazie

Invitato a partecipare alla Commissione Ambiente, senza un preciso Ordine del giorno su cui prepararsi, il Comitato Gaia declina l'invito e lo cede a due cittadini firmatari dell'ultima petizione
(2)

Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia