31 Ottobre 2019, 09.15
Gavardo Valsabbia
Sanità

«Scelta e revoca» rimane a Gavardo

di Cesare Fumana

Anche questo ufficio dal prossimo 1° dicembre verrà trasferito dall’attuale sede di via Quarena presso i locali dell’ospedale di Gavardo. Soddisfatti gli amministratori valsabbini che si sono spesi per questa partita


Anche l’Ufficio Scelta e Revoca sarà trasferito nell’ospedale di Gavardo, scartando l’ipotesi iniziale di portarlo a Salò in via Fantoni, con le problematiche logistiche che questo avrebbe comportato.

Il direttore generale dell’Asst Garda Carmelo Scarcella ha accolto le osservazioni dei sindaci valsabbini e ha convenuto di mantenere a Gavardo questo servizio.

Ieri si è tenuto proprio un incontro fra la direzione dell’Asst e i sindaci dei Comuni della Valle Sabbia per dare questa comunicazione.

“Questo secondo incontro – dichiara il Direttore Generale Carmelo Scarcella - è stato convocato con l’obiettivo di comunicare ai Sindaci la decisione, presa dalla Direzione Strategica aziendale, di trasferire in Ospedale a Gavardo dal prossimo 1° dicembre, l’Ufficio Scelta e Revoca attualmente sito in via Quarena in attesa della riorganizzazione complessiva dei servizi presenti nelle sedi territoriali di questa area.”

Il mantenimento dell’Ufficio Scelta e Revoca nel comune di Gavardo è frutto di una valutazione delle difficoltà logistiche, veicolate anche dai Sindaci nella precedente riunione, alle quali i cittadini sarebbero andati incontro con il trasferimento dell’ufficio a Salò.

L’Ufficio Scelta Revoca, nella sua nuova ubicazione in ospedale, sarà garantito dagli operatori già presenti in Via Quarena nelle stesse giornate (da lunedì a venerdì) ed erogherà i medesimi servizi: scelta e revoca del medico, rilascio e rinnovo esenzioni ticket, gestione delle pratiche per la richiesta di protesica (ausili per incontinenza, pazienti stomizzati e urostomizzati), rilascio piani terapeutici per diabetici. L’ufficio è inoltre disponibile per il rilascio di informazioni sull’assistenza sanitaria garantita agli stranieri e sulla donazione organi.

All’incontro erano presenti i sindaci di Gavardo, Villanuova sul Clisi, Roè Volciano, Prevalle e rappresentanti di Muscoline e Serle.

«Sono molto soddisfatto – ha detto il sindaco di Gavardo, Davide Comaglio – che la direzione sanitaria abbia rivisto la decisione di spostare l’ufficio di Scelta e revoca a Salò. La voce univoca dei sindaci che volevano che il servizio rimanesse a Gavardo per non penalizzare persone fragili è un bel segnale che dovrà tornare presto per capire il futuro dell’ospedale».

Anche il sindaco di Villanuova Michele Zanardi ha ringraziato Scarcella per l’attenzione che ha avuto per il territorio, auspicando il proseguo di questo percorso istituzionale, con la nascita di un tavolo fra Asst e amministrazioni locali per discutere sia delle prospettive per i presidi di Gavardo e Nozza, sia per integrare la partita sociale che comprenda, ad esempio, anche le Case di riposo.

«Si tratta di un’ottima notizia – fa sapere a sua volta Floriano Massardi, consigliere regionale valsabbino della Lega – che rappresenta una vittoria del buon senso e del territorio. Ringrazio il dott. Scarcella per aver accolto le istanze provenienti dal sottoscritto e dai sindaci interessati. L’ufficio di scelta/revoca del medico di base resterà a Gavardo, cambiando soltanto sede, spostandosi da quella attuale, in affitto e di proprietà del Comune, all’Ospedale, in una location dove non ci sono problemi di sorta in merito alla viabilità e ai parcheggi. Abbiamo scongiurato infatti l’ipotesi iniziale – puntualizza l’esponente della Lega – ovvero il trasferimento in via Fantoni a Salò, che avrebbe avuto pesanti ripercussioni legate ai parcheggi e ai tempi di spostamento, in particolare per l’utenza più anziana proveniente dalla nostra valle.
Si tratta della dimostrazione di come, con il dialogo, sia possibile trovare un punto di convergenza fra le istanze del territorio, portate avanti dai suoi rappresentanti, e – conclude Massardi – le esigenze di razionalizzazione da parte dell’Asst del Garda».



Vedi anche
29/08/2019 08:00

Non solo «Scelta e revoca» L’annunciato trasferimento dell’ufficio da Gavardo a Salò comporterà il trasloco anche di altri servizi effettuati dallo stesso sportello, afferma in una lettera ai sindaci della zona il consigliere regionale Massardi, che chiede di rivedere la decisione

26/09/2019 07:30

«Scelta e revoca», sindaci compatti contro lo spostamento In vista dell’incontro con il direttore dell’Asst del Garda, i sindaci della bassa valle si sono incontrati per fare fronte comune contro il trasloco dell’ufficio da Gavardo a Salò

06/05/2017 10:24

5 milioni all'Asst del Garda I fondi regionali saranno destinati alla riconversione in Pot dell'ex ospedale di Lonato e il rimanente per attrezzature necessarie a Gavardo e Desenzano

10/07/2019 09:50

Traslocano i servizi Asst L’Asst del Garda trasferirà gli ambulatori del presidio sociosanitario di Gavardo dagli attuali locali di via Quarena a quelli dell’ospedale, ma non tutti

01/10/2019 07:00

«Scelta e revoca», incontro interlocutorio Dopo l’incontro fra i sindaci della bassa Valsabbia e la direzione dell’Asst del Garda, nessuna decisione è stata presa in merito allo spostamento dello sportello di Gavardo. Al vaglio diverse soluzioni



Altre da Valsabbia
25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

25/09/2020

«Una montagna di botteghe», al via i lavori

Un convegno pubblico presso la sede del Gal GardaValsabbia2020 di Puegnago ha dato ufficialmente il via al progetto di cooperazione interterritoriale volto a valorizzare il ruolo delle botteghe nei contesti rurali svantaggiati

25/09/2020

L'assessore Galli in visita ai Comuni di Ecomuseo

Nelle giornate di oggi – venerdì 25 – e domani, sabato 26, l'assessore regionale all'Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli tornerà a visitare i Comuni dell'Ecomuseo del Botticino, territorio ricco di storia e tradizioni

25/09/2020

Hackathon in Valle Sabbia, sabato l'evento conclusivo

A Fabbrica di Nuvole la gestione dell'evento conclusivo del primo Hackathon in Valle Sabbia, che questo sabato, 26 settembre, vedrà sul palco tre giovani e talentuosi artisti

25/09/2020

«Non potremo dimenticare», la Lettera pastorale del vescovo

È dedicata ad una riflessione sul tempo della prova vissuto durante la pandemia la Lettera pastorale di mons. Pierantonio Tremolada presentata mercoledì a Salò, dove ha tracciato il cammino per il nuovo anno pastorale

24/09/2020

Antibracconaggio alla «Tesa»

Agenti valsabbini della Provinciale in Valtrompia, sui monti di Bovegno, per sorprendere e denunciare un 55enne alle prese con una serie di trappole a scatto

24/09/2020

Depuratore, la Cabina di Regia conferma Gavardo

Il maxi depuratore sul fiume Chiese si farà, a cominciare dall'impianto di Gavardo. È quanto deciso dalla Cabina di Regia, che non avrebbe rilevato criticità tali da compromettere la validità del progetto

24/09/2020

Giro-E: Valsir c'è

L’azienda valsabbina non ha perso l’occasione per dare il suo contributo allo spirito ecosostenibile che anima l’evento

23/09/2020

Tutto da solo

Una distrazione all’origine dell’uscita di strada di un’auto, lungo la Sp 26 a Gavardo. Altri due incidenti ieri a Sabbio e Roè Volciano

23/09/2020

Vicinanza a Pasini per le gravi intimidazioni

Il Consiglio Generale di Confindustria Brescia, a nome di tutti gli associati, esprime la propria solidarietà e vicinanza al Presidente Giuseppe Pasini per le gravissime intimidazioni di cui è stato oggetto nella giornata di ieri. Attestati di solidarietà anche da politici e sindacati