Skin ADV
Giovedì 22 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




20.02.2018 Vobarno Valsabbia

20.02.2018 Preseglie

20.02.2018 Barghe

20.02.2018 Vestone Gavardo Valsabbia

21.02.2018 Idro Vobarno Sabbio Chiese Villanuova s/C Garda

21.02.2018 Giudicarie

21.02.2018 Gavardo

21.02.2018 Preseglie

21.02.2018 Vobarno Valsabbia

21.02.2018 Preseglie






16 Dicembre 2011, 11.10
Gavardo Valsabbia
Sanità

Bollino rosa all'AOD

di red.
La nuova metodologia di valutazione non cambia il risultato: gli ospedali Desenzano, Manerbio e Gavardo, sono fra i più attenti all'universo femminile.
 
“Anche quest’anno gli ospedali di Desenzano, Gavardo e Manerbio sono stati premiati con i Bollini Rosa che attestano l’attenzione, delle nostre strutture, verso le patologie specificatamente al femminile ponendo la donna al centro del percorso diagnostico-terapeutico. Sarà nostro obiettivo migliorare ulteriormente la qualità dei servizi offerti per garantire una sempre maggiore attenzione alle specifiche esigenze delle donne che scelgono i nostri ospedali.”

Commenta così il dott. Fabio Russo, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Desenzano del Garda, l’assegnazione dei Bollini Rosa - due all’ospedale di Desenzano, due all’ospedale di Gavardo e due a Manerbio - da parte dell’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna (O.N.Da) nell’ambito del Progetto Ospedale Donna.
Quest’anno, dopo 5 anni di esperienza, sono cambiati i criteri di attribuzione dei bollini ed è stata introdotta una nuova metodologia di valutazione degli ospedali, basata su criteri obiettivi e specifici. I criteri considerati sono la presenza di unità operative che curano patologie femminili specifiche; l’appropriatezza del percorso diagnostico terapeutico che garantisca un’adeguata gestione della patologia, con particolare attenzione alle caratteristiche psico-fisiche e alle specifiche esigenze dell’utenza femminile; la centralità della donna; la tutela della sua dignità attraverso l’umanizzazione delle cure.
 
L’obiettivo del progetto però è sempre il medesimo: individuare e premiare gli ospedali “vicini alle donne”, che offrono percorsi diagnostico-terapeutici e servizi dedicati alle patologie femminili di maggior rilievo clinico ed epidemiologico, riservando particolare attenzione alle specifiche esigenze dell’utenza rosa.
I risultati sono stati presentati oggi presso il Ministero della Salute ed evidenziano come la sanità “a misura di donna” sia sempre più diffusa in Italia: 223 le strutture che quest’anno si sono aggiudicate i prestigiosi Bollini Rosa sull’intero territorio nazionale. Nello specifico, sono stati assegnati 3 bollini a 48 strutture, 2 bollini a 112 strutture e 1 bollino a 64.
 
A partire dal prossimo gennaio sarà inoltre possibile, tramite il nuovo sito www.bollinirosa.it  interamente dedicato all’iniziativa e alle attività correlate, esprimere un giudizio sulle strutture ospedaliere in base alla propria esperienza diretta.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/12/2013 07:27:00
Bollino rosa Ancora riconoscimenti per gli ospedali di Desenzano, Gavardo e Manerbio, premiati per la capacià di rispondere alle esigenze di salute delle donne. Una conferma

06/12/2017 07:45:00
Asst Garda eccellenza lombarda per la donna E’ stata premiata ieri, martedì 5 dicembre, a Roma ed è l'unica azienda ad aver ottenuto il massimo riconoscimento - 3 bollini rosa - per tutti gli ospedali candidati: Desenzano, Gavardo e Manerbio

15/01/2013 12:04:00
Riorganizzazione aziendale Nuovo assetto per l'Azienda Ospedaliera di Desenzano, con un maggior coinvogliemento nelle decisioni dei Dipertimenti gestionali. Lavori conclusi all'ospeale di Gavardo, mancano collaudi e trasferimento

28/02/2014 10:38:00
Prevenzione al femminile In occasione della Festa della donna, gli ospedali di Gavardo, Desenzano e Manerbio sabato 8 marzo offrono alle donne delle visite e degli esami gratuiti


31/07/2013 08:00:00
Pronto soccorso multilingue Per il periodo estivo nei due ospedali di riferimento del Garda, quello di Gavardo e quello di Desenzano, sono presenti degli interpreti per aiutare i pazienti stranieri



Altre da Valsabbia
22/02/2018

La rocca d'Anfo cambia look

La Comunità Montana di Valle Sabbia lancia un contest per il nuovo logo del monumento; ai vincitori, oltre alla soddisfazione, anche premi in denaro. Iscrizioni entro il 13 marzo

22/02/2018

A «Golositalia» anche i prodotti delle Valli Resilienti

Al grande evento enogastronomico di Montichiari, dal 24 al 27 febbraio, saranno presenti anche latte di cavalla e nocciole, prodotti solidali “made in Valle Sabbia”

21/02/2018

Quando il «voi» diventa «noi»

Si è conclusa la stagione sciistica con la Polisportiva Vobarno, unica Polisportiva Valsabbina che include sciatori disabili, in un’esperienza ricca di soddisfazioni e portatrice di novità
(1)

20/02/2018

Perde una ruota e non se ne accorge

L’inconveniente è capitato ad un camionista di Campobasso mentre per conto di una ditta del Milanese risaliva la valle con un carico di granulati di plastica

20/02/2018

Scritte oltraggiose

Ce ne sono almeno due nella galleria Carpeneda, lungo la Variante alla 237 del Caffaro, fra le uscite di Vobarno e di Carpeneda
(7)

19/02/2018

Il credito e la cooperazione in Valle Sabbia

Dopo l’Unità, l’Italia dovette adeguarsi ai Paesi occidentali più avanzati nell’industrializzazione, come la Germania, l’Inghilterra, la Francia...


19/02/2018

Tutti in cerca di Marco

Marco Boni, 16enne di Tione, è scomparso venerdì scorso mentre si recava in palestra. Al momento lo cercano nel vicino Trentino, ma ogni ipotesi è aperta

18/02/2018

Corsi gratuiti per gli operatori dell'accoglienza

Si tratta di alcuni corsi formativi che verranno attivati in Valle Sabbia grazie al progetto Valli Resilienti promosso dalla Comunità Montana di Valle Sabbia. Iscrizioni gratuite fino ad esaurimento posti (1)

17/02/2018

Quattro Comuni ai blocchi di partenza

Tra lunedì 19 e sabato 24 febbraio, in Valle Sabbia, i Comuni di Vallio Terme, Vobarno, Paitone e Serle abbracceranno la sfida del “porta a porta”

17/02/2018

Scuola Long C'hi, campioni d'Italia

Ottimi risultati per l’associazione sportiva di arti marziali valsabbina conseguiti al Junior Italian Open, Campionato Italiano Giovanile di Brazilian Jiu Jitsu UIJJ svoltosi lo scorso weekend a Parma

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia