Skin ADV
Mercoledì 24 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Riflesso

Riflesso

di Paolo Salvadori



22.04.2019 Bione

22.04.2019 Vestone Sabbio Chiese Odolo

23.04.2019 Vestone

22.04.2019 Garda

22.04.2019 Villanuova s/C

22.04.2019 Roè Volciano Valsabbia

22.04.2019 Gavardo

23.04.2019 Pertica Bassa

23.04.2019 Val del Chiese

23.04.2019 Bione Provincia






19 Gennaio 2019, 08.50
Gavardo Villanuova s/C
Sequestro

Accecato dalla gelosia

di Cesare Fumana
È un movente passionale all’origine del sequestro dell’operaio di Gavardo rimasto in ostaggio di Haida per due giorni, la prima notte sui monti e poi nel sottotetto dell’ex moglie a Peracque di Villanuova

Il giorno dopo l’epilogo, per fortuna a lieto fine, del sequestro di Mirko Giacomini, l’operaio 45enne di Gavardo, preso in ostaggio per due giorni da Abdelouahed Haida, 36 anni marocchino, si sono chiariti i contorni del sequestro.

Ieri mattina, Haida ha risposto alle domande del magistrato in procura a Brescia. "Era molto scosso per la separazione della moglie avvenuta 4 mesi fa - ha riferito l'avvocato difensore del marocchino – ma non voleva fare del male a nessuno. Lui cercava solo un chiarimento a tre con la ex moglie, perché credeva che fra lei e Giacomini ci fosse una relazione".

È quindi un movente passionale quello che ha spinto il 36enne, accecato dalla gelosia, ad architettare il sequestro.

La prima notte l’hanno passata vagando per i monti sopra Prandaglio, poi all’alba del primo giorno si sono recati alla casa della ex moglie per cercare un chiarimento.

La donna non era in casa, per questo, in attesa di decidere sul da farsi, l'uomo si è nascosto con l'ostaggio in un luogo che ben conosceva: nella soffitta della casa dell'ex moglie, nella frazione sopra Prandaglio, a Villanuova sul Clisi, dove ha vissuto con lei fino ad alcuni anni fa.

Anche Giacomini ha confermato che fra lui e la donna non c'era alcuna relazione, ma che aveva solo offerto alcuni passaggi alla donna all’uscita dal lavoro, perché era senza macchina.

Gli ultimi concitati momenti sono stati raccontati direttamente dall'operario gavardese: giovedì sera il suo sequestratore, sentendo i morsi della fame, si è recato nell'appartamento dell'ex moglie portando l'ostaggio con sé. Quando è arrivata la donna, l'ha aggredita e le ha sparato alcuni colpi; uno è stato rivolto anche contro Giacomini.

Quest'ultimo, rendendosi conto che non era una pistola, ma una scacciacani, ha braccato il suo sequestratore mentre la donna ha chiamato i carabinieri che stazionavano davanti alla sua abitazione, che hanno provveduto ad arrestare il marocchino.

Per lui, ora, si sono aperte le porte del carcere a Canton Mombello, dove è detenuto in attesa dell'interrogatorio del Gip, con l’accusa di duplice sequestro di persona e minaccia aggravata dall’uso di una pistola.







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID79243 - 19/01/2019 09:32:02 (Venturellimario)
Normale, quando vuoi chiarimenti rapisci sotto minaccia di una pistola le persone.Fategli pagare tutte le spese a questo quiSopraponte, Prendaglio, strani questi “passaggi” non mi sembra molto sulla strada, vuoi vedere che.....Importante non sia fatto male nessuno e fortuna la signora non abitava a Roma, sarebbero costati cari questi “passaggi” ;-)


ID79244 - 19/01/2019 14:13:13 (mananto)
Come ha fatto a recarsi prima sul soffitto e poi addirittura nell'appartamento ove aveva vissuto con l'ex moglie fino a qualch anno fa. L'ex coniuge non poteva cambiare le serrature dopo tutto questo tempo?


ID79249 - 20/01/2019 09:57:39 (piccoli) E i carabinieri?
di sentinella davanti all'ingresso principale mentre sequestratore e sequestrato entrano di mattina col chiaro in casa da quello secondario. Che volpi.....che farsa!!! E per fortuna che non ci sono scappati i morti, se al posto della scacciacani aveva una pistola vera.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/01/2019 21:41:00
Preso il sequestratore, Mirko è libero Svolta nelle indagini sul sequestro dell’operaio 45enne di Gavardo, ritrovato vivo. In manette è finito il suo rapitore, il marocchino 37enne che l’ha tenuto prigioniero per quasi due giorni.
Aggiornamento ore 7


01/02/2017 06:44:00
Sotto sequestro Recuperavano le auto poste sotto sequestro, ma le custodivano in un’area non idonea a farlo. Ecco come una carrozzeria con annessa autofficina sita sul territorio gavardese è finita nei guai. 

04/07/2016 16:23:00
Consigli per gli automobilisti Nel caso in cui sul Portale dell’automobilista risulti che il vostro veicolo non sia assicurato, la polizia stradale non può procedere al suo sequestro. Lo ha specificato l’Ivass nella circolare n. 111471 dell’1 giugno scorso

12/05/2007 00:00:00
Gravi ustioni per un operaio della Leali Se non sopraggiungono complicazioni se la caverà con una cinquantina di giorni di prognosi, l’operaio che poco prima della mezzanotte fra mercoledì e giovedì è rimasto vittima di un infortunio all’interno dell’acciaieria Leali a Odolo.

11/09/2015 15:56:00
Sequestro preventivo I sigilli sono scattati un laio di giorni fa al negozio "Stile Uomo" di via Capoborgo 16 a Gavardo, apposti dai militari della locale stazione carabinieri




Altre da Villanuova s/C
23/04/2019

Quotidianità in tempo di guerra

Con l’avvicinarsi del 25 aprile prendono il via le celebrazioni per il 74° anniversario della liberazione. Le persone, dirette testimoni dei fatti avvenuti durante la 2ª guerra mondiale, ci stanno lasciando. Diventa quindi importante recuperare una memoria storica che altrimenti andrebbe irrimediabilmente perduta

22/04/2019

Tamponamento a catena

Più veicoli e sei persone coinvolte, nell’incidente avvenuto sotto la Montecovolo in territorio di Villanuova Sul Clisi, lungo la 45Bis (3)

21/04/2019

Quotidianità in tempo di guerra

Con l’avvicinarsi del 25 aprile prendono il via le celebrazioni per il 74° anniversario della liberazione. Le persone, dirette testimoni dei fatti avvenuti durante la 2°guerra mondiale, ci stanno lasciando

15/04/2019

Geopietra Villanuova, retrocessione matematica

Sconfitta come da pronostico per i ragazzi di mister Caldera e Zanaglio contro il Remedello che certifica la retrocessione in serie D

12/04/2019

Bullismo e cyberbullismo

Doppio appuntamento oggi a Villanuova sul Clisi per la rassegna Genitori in formazione: al pomeriggio una lettura animato per ragazzi con Giuliana Franchini e Giuseppe Maiolo; stasera l'incontro in sala consiliare con il prof. Maiolo


09/04/2019

La scuola incontra l'industria 4.0

Una visita molto istruttiva quella che ha visto protagonisti gli studenti di una classe 2ª Operatore Meccanico del C.F.P. “G. Zanardelli” di Villanuova sul Clisi presso un’azienda locale operante nel settore Stampi e Stampaggio metalli a freddo

08/04/2019

Geopietra Villanuova, Seconda vittoria consecutiva

i ragazzi di Caldera e Zanaglio confermano il buon momento di forma andando a vincere sul campo dei giovani atleti del Bergamo per tre set a due dopo due ore di gioco.

08/04/2019

Vittoria nella fase regionale

Dopo il secondo posto nel torneo interprovinciale Brescia-Mantova i ragazzi della Tecnoace Villanuova conquistano la vittoria nella seconda partita della fase regionale

04/04/2019

Il derby valsabbino va al Villanuova

Una partita combattuta fino all’ultimo set quella che ha visto in campo il Volley Sabbio contro il Geopietra Villanuova per il derby valsabbino di serie C, andato ai ragazzi di mister Caldera

02/04/2019

Cucito creativo

Nel mese di aprile il Fablab Valle Sabbia a Villanuova sul Clisi propone due iniziative dedicate al cucito creativo, in calendario questo mercoledì 3 e lunedì 8

Eventi

<<Aprile 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia