Skin ADV
Mercoledì 21 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




19.02.2018 Valsabbia Giudicarie

20.02.2018 Vobarno Valsabbia

20.02.2018 Barghe

19.02.2018

20.02.2018 Vestone Gavardo Valsabbia

20.02.2018 Preseglie

19.02.2018 Storo

19.02.2018 Valsabbia Garda Provincia

19.02.2018 Sabbio Chiese Roè Volciano

20.02.2018 Vobarno






23 Novembre 2017, 10.37
Giudicarie
Truffe

I furbetti del porta a porta

di c.f.
Anche nelle vicine Giudicarie sono stati segnalati alcuni casi di truffa da parte di sedicenti venditori a domicilio. La Polizia locale invita a fare attenzione

Tentativi di truffa porta a porta da 3 mila euro. Alcuni casi si sono verificate anche nelle vicine Giudicare, come viene segnalato dalla Polizia locale delle Giudicare, che invita i cittadini a fare attenzione.

Ecco come si svolge di solito il raggiro.

Il primo approccio con i consumatori avviene al telefono: “Passerà un venditore a lasciare un catalogo di prodotti per la casa e un buono sconto da utilizzare subito”. Poco dopo il venditore suona alla porta parlando degli incredibili sconti effettuati dalla propria azienda e propone il trattenimento in visione del catalogo dei beni acquistabili, affermando a più riprese come non vi sia alcun vincolo d'acquisto in capo al consumatore.

Solo alla fine della chiacchierata, sempre confermando come tutto ciò non sia altro che un pro forma atto al rilascio del catalogo in visione e del buono sconto, viene abilmente chiesto di apporre alcune firme su fogli presentati dal venditore stesso.

A distanza di circa un mese dal primo incontro (naturalmente oltre i 14 gg. previsti per il recesso) ecco che emerge l'inganno: un nuovo (diverso) venditore si reca presso l’abitazione affermando come, in base al contratto firmato, ci si è impegnati ad effettuare un acquisto di importo normalmente oscillante tra i 2.500 e i 3.500 euro.

Nel caso poi in cui il consumatore si rifiuti di effettuare il pagamento vengono paventate fantomatiche cause giudiziarie, recanti elevate spese per lo stesso e viene proposto come alternativa un pagamento rateale.

Attenzione, quindi, ad apporre le proprie firme sui documenti.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/02/2018 13:23:00
«Porta a porta o Punto di raccolta?» Egregio Direttore, Le scrivo per informare di un disagio nato con la raccolta "porta a porta" nel comune di Gavardo, nella frazione di Sopraponte...

04/02/2018 11:42:00
C'è ancora da spiegare Il “porta a porta” ha preso il via, ma forse non se n’è parlato abbastanza.
Aggiornamento ore 17 di domenica


01/02/2018 13:45:00
Finito il conto alla rovescia Il countdown è terminato: questo venerdì 2 febbraio, a Gavardo e Roè Volciano, inizia concretamente la grande sfida della raccolta porta a porta in Valsabbia, che proseguirà poi con gli altri 24 Comuni

20/11/2017 12:30:00
Ex Grignasco sede operativa per la raccolta porta a porta Con l'avvio, a gennaio 2018, del sistema di raccolta di rifiuti porta a porta, si fa strada l'ipotesi di utilizzare alcuni spazi dell'Ex Grignasco come polo logistico per i mezzi utilizzati da Sae Valle Sabbia per il servizio


07/05/2016 08:16:00
Gavardo sceglie il porta a porta, la minoranza applaude Anche la minoranza consiliare di Gavardo in movimento approva la scelta dell'amministrazione comunale di passare al termine del contratto del 2017 al sistema porta a porta integrale per la raccolta dei rifiuti




Altre da Giudicarie
19/02/2018

Tutti in cerca di Marco

Marco Boni, 16enne di Tione, è scomparso venerdì scorso mentre si recava in palestra. Al momento lo cercano nel vicino Trentino, ma ogni ipotesi è aperta

17/02/2018

Celebrati i funerali di don Michele

Sono accorsi in tanti ieri, venerdì 16 febbraio, a dare l'ultimo saluto a don Michele Balestra prima a Verla di Giovo e poi, nel pomeriggio, a Pieve di Bono

16/02/2018

Assegni sociali

Lavoratore in Germania, ma disoccupato in italia. I genitori percepivano l'assegno sociale anche se da tempo erano residenti in Albania. Una truffa da più di 12 mila euro l'anno ai danni di INPS e PAT, scoperta a Sella Giudicarie
(5)

16/02/2018

Fuori strada a Condino

Ha perso il controllo dell'auto allo svincolo con la 237 del Caffaro, in territorio condinese, ed è finita di sotto. Per fortuna senza gravi conseguenze


15/02/2018

L'ultimo saluto a don Michele

Si terranno domani, venerdì 16 febbraio, prima a Verla di Giovo e poi a Pieve di Bono i funerali di don Michele Balestra, parroco di Storo per ben quindici anni

12/02/2018

In scena carri e gruppi mascherati

Tre i carri e due i gruppi mascherati ma soprattutto molti giovani ieri al Gran Carnevale di Sella Giudicarie

10/02/2018

Gran Carnevale, si parte

Dopo l'anteprima dei ragazzi di giovedì, entra nel vivo oggi l’evento in maschera di Storo, giunto quest’anno alla 51ª edizione

08/02/2018

L'ultimo saluto al ragionier Leonardi

Aveva 79 anni ed era stato per un periodo anche sindaco di Valdaone e direttore della Rurale. Questo venerdì i funerali

07/02/2018

La musealizzazione del Forte Larino

Arriva dalla minoranza di Civica Futura una proposta di valorizzazione in chiave turistica del maniero di Lardaro

05/02/2018

Croce Rossa, il Gruppo Valle del Chiese

I suoi volontari sono 52 e prestano il loro servizio in casi di emergenza, nel corso di gare e manifestazioni e in collaborazione con altre associazioni di volontariato

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia