Skin ADV
Giovedì 14 Dicembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




12.12.2017 Idro

12.12.2017 Vestone

13.12.2017 Vobarno Valsabbia

12.12.2017 Vestone Vobarno Sabbio Chiese Odolo Valsabbia

12.12.2017 Gavardo Roè Volciano

12.12.2017 Vestone

13.12.2017 Gavardo

12.12.2017 Villanuova s/C

12.12.2017 Barghe

13.12.2017 Idro Vestone Casto Lavenone






17 Novembre 2017, 11.50
Giudicarie
Riconoscimenti

Lupi di Toscana, castellani ad honorem

di a.p.
Lo scorso fine settimana a Firenze il conferimento della cittadinanza onoraria all’associazione che ricorda i combattenti del corpo toscano nel corso delle Grande Guerra nelle Giudicarie

È quasi trascorso un secolo, ma tra Castel Condino e Lupi di Toscana il rapporto continuerà ancora.

A Firenze, sabato e domenica scorsi, in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria a quella associazione c'era più di metà paese: amministratori comunali, banda San Giorgio, Pro loco e associazioni d’arma.

Una due giorni intensa che i castellani ricorderanno per molto, per le emozioni vissute. “L’incontro con le bellezze artistiche e storiche di Florentia (questo il nome originario della città fondata da Cesare nel 60 a.C.) il sabato pomeriggio e poi alla Caserma Predieri la semplice ma suggestiva cerimonia con deposizione della corona al monumento dei Lupi, Santa Messa e conferimento della onorificenza.

Castellani e Lupi di Toscana: un’amicizia rinsaldata nel 1999, in occasione del primo raduno interregionale dei Fanti con la presenza dell’allora ministro della Difesa Follini ed il picchetto d’onore della Brigata Lupi di Toscana agli ordine del capitano Pellagatti.

“A questo – prosegue il sindaco Stefano Bagozzi - seguirono i Raduni del 2006 poi del 2015 – quest’ultimo nell’ambito del progetto promosso dal Comune di Castel Condino “100 anni dalla Grande Guerra – la contesa del Monte Melino”, caratterizzato da manifestazioni, convegni, dibattiti ed incontri storico culturali.

Nel 2016 il riconoscimento ai Castellani del titolo “Lupi ad honorem” con cerimonia nella sala consigliare del nostro municipio”.

Ancora il primo cittadino di Castello. “Questa iniziativa vuole essere un riconoscimento ed un doveroso ricordo dei giovani e di quanti si sacrificarono per gli ideali di indipendenza e la libertà. Di loro ricorderemo sempre le sofferenze fisiche, le privazioni degli affetti più cari, le testimonianze di fede e amore senza limiti verso la Patria.

Il loro ricordo – ha aggiunto il primo cittadino – ci aiuta a comprendere il nostro presente e ci insegna quanto sia positivo l’impegno per evitare la violenza in tutte le sue forme.

Compito tutt’altro che facile, poiché la via della sopraffazione sugli altri è una tentazione diffusa anche, e solo educandoci alla comprensione reciproca e al mutuo sostegno, riusciremo ad edificare una società migliore”.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
31/10/2017 15:16:00
Cittadinanza onoraria all'Associazione Lupi di Toscana Nell’ambito della ricorrenza del centenario della Grande Guerra, il Comune di Castel Condino assegnerà il 12 novembre a Firenze il riconoscimento all’associazione d’arma

22/05/2016 08:00:00
Quando i Fanti divennero «Lupi» In occasione del raduno nazionale di Brescia, i Fanti dell'associazione "Lupi di Toscana" di Firenze hanno fatto tappa a Castel Condino per un omaggio al paese a cui devono il loro appellativo

12/09/2015 06:48:00
A Castel Condino coi Lupi di Toscana Nel fine settimana saranno i Fanti col loro Raduno Interregionale, a celebrare nella vicina terra trentina i 100 anni della Grande guerra

24/11/2017 09:32:00
Cittadinanza onoraria a Felice Bodei e Juri Ragnoli Un riconoscimento a due oriundi serlesi per aver portato agli onori il Comune di Serle nell'arte e nello sport

14/12/2015 09:21:00
A messa una «predica» aggiuntiva del maresciallo Il parroco di Condino e Castel Condino ha messo a disposizione il pulpito al comandante della locale stazione dei Carabinieri per mettere in guardia la popolazione da tentativi di truffa messi in atto da sedicenti ispettori



Altre da Giudicarie
13/12/2017

Domani i funerali di Giovanni Festi, deceduto dopo un malore

Saranno celebrati domani, giovedì 14 dicembre, i funerali di Giovanni Festi, 86enne di Por, venuto a mancare ieri mattina a seguito di un malore e della successiva caduta

11/12/2017

Un nuovo comandante per i Vigili del Fuoco

Lo scorso sabato, 9 dicembre, in occasione della festa di Santa Barbara è stato annunciato un avvicendamento al comando dei Vigili del Fuoco volontari di Cimego

10/12/2017

Sei feriti, per fortuna non gravi

E’ il bilancio dell’incidente avvenuto lungo la 237 del Caffaro, in territorio di Borgo Chiese, a Condino

10/12/2017

Incidente e neve

Lunghe code lungo la 237 del Caffaro in territorio trentino, esattamente a Condino, per un incidente fra la rotonda e il distributore. Intanto continua a nevicare e le strade, anche se "salate" e "sabbiate" sono estremamente pericolose
(2)

10/12/2017

Don Bruno si sta riprendendo

Migliorano le condizioni di don Bruno Armanini, colto da malore lo scorso venerdì, 8 dicembre, mentre celebrava la Santa Messa ad Agrone

09/12/2017

Fienile in fiamme a Roncone

Sarebbe stato il malfunzionamento della canna fumaria a provocare l'incendio che la scorsa notte, in località Ladino, ha mandato a fuoco un intero fienile

09/12/2017

A Condino è tempo di «Borgo Christmas»

Nella giornata di domani, domenica 10 dicembre, le contrade di Condino saranno immerse nell'atmosfera natalizia con la nuova edizione del giro dei presepi sulle fontane

08/12/2017

Malore in chiesa, il parroco vola via in elicottero

Aveva da poco iniziato la celebrazione della messa quando è stato colto da malore. Don Bruno Armanini è stato prima soccorso da alcuni fedeli, poi trasferito in elicottero al Santa Chiara di Trento, dove si trova ricoverato

08/12/2017

Pompieri in festa per la patrona

I vigili del fuoco volontari di Brione, Cimego, Castello e Condino si ritroveranno domani sabato 9 dicembre per onorare la patrona Santa Barbara.

06/12/2017

Comparto legno, settore che tiene

Nel giorno della patrona Santa Caterina gli operatori del legno della zona di Borgo Chiese hanno tracciato il bilancio dell’anno per le loro attività

Eventi

<<Dicembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia