Skin ADV
Mercoledì 23 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Narcisi

Narcisi

by Claudio



23.05.2018 Vestone Lavenone

21.05.2018 Gavardo

22.05.2018

21.05.2018 Anfo

21.05.2018 Bione

21.05.2018 Vestone Lavenone

22.05.2018 Bagolino

22.05.2018 Idro Vobarno Valsabbia

23.05.2018 Odolo Valsabbia

22.05.2018 Casto






07 Aprile 2015, 14.51
Val del Chiese Storo
Giudicarie

In volo all'ospedale dopo il ribaltamento

di Aldo Pasquazzo
L'incidente è avvenuto all'altezza della rotonda a nord di Cà Rossa, in territorio di Storo. a farne le spese una 25enne del posto

Stava per imboccare la rotatoria a nord di Cà Rossa quando la vettura prima ha raschiato la spalliera metallica poi si è ribaltata sulla carreggiata. Nel ribaltamento è rimasta ferita Lorena F., 25enne di Storo, che era alla guida di un'utilitaria Kia Picanto e che al momento dell’incidente era sola.

Soccorsa dai volontari di Storo, la giovane, che presentava una sospetta lesione agli arti inferiori, è stata trasferita con l’elicottero di Trentino Emergenza all’ospedale Madonna del Carmine di Rovereto.

L’incidente si è verificato poco prima delle 13 di oggi lungo la statale 237 del Caffaro all’altezza delle bretelle stradali in zona Sorino.
Appena al di la della carreggiata sono in corso i lavori legati alla creazione di una nuova uscita. Manufatto che ad ogni modo non ha nulla a che vedere con l’uscita di strada dell’utilitaria.

Sulla dinamica non sembrano esserci dubbi.
Il maresciallo comandante di stazione Giovani Di Pierro e l’appuntato Attilio Rosetti, entrambi in forza alla caserma di Storo, hanno sentito alcuni testimoni.

Da quanto è stato finora possibile comprendere la ragazza non si sarebbe resa conto in tempo utile che la vettura si stava allargando a ridosso della protezione in ferro.
Una volta urtato il guardrail, l’auto è girata su se stessa prima di capottarsi.

Nell’occasione, pur sotto l’occhio attento dei vigili volontari del fuoco coordinati dal comandante Gianfranco Berti, si è verificato anche qualche rallentamento del traffico.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID56912 - 07/04/2015 23:24:41 (snaf)
direi che la nuova stagione comincia bene, uno o due articoli nuovi al giorno di gente che muore o si fersice in incidenti, stradali per lo più più ma anche d'altro tipo....Facciamo benedire la valle...che forse è meglio...


ID56933 - 09/04/2015 12:24:48 (sonia.c) è la vita snaf.
non si può avere nessuna certezza nè sicurezza.nel momento che nasciamo,ci mettiamo ,fatalmente,nella condizione di morire. capire ed accettare questo,migliora la nostra qualità di vita.infatti, molte nevrosi, comprese quelle che vogliono imprigionare la libertà altrui,partono da questa paura dell'imprevedibile.ma cosa c'è di più certo,della morte?


ID56934 - 09/04/2015 12:26:32 (sonia.c) ps e per fortuna..
questa cara ragaza, a salva la cosa più importante .la sua vita. AUGURI di buonissima piena e pronta guarigione.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/02/2017 08:42:00
Ribaltamento in Variante Incidente nella notte, lungo la Variante alla 237 del Caffaro, nel tratto compreso fra Pavone di Sabbio e Clibbio. Due le persone coinvolte una delle quali è rimasta ferita. Per fortuna non sarebbe in gravi condizioni

30/12/2017 13:25:00
Scontro sulla neve Eliambulanza in azione questa mattina in Maniva per soccorrere una sciatrice ferita a seguito di uno scontro in pista

06/09/2017 07:53:00
Taglia la strada, centauro in ospedale L'incidente è avvenuto lungo la Statale 240 dell'Ampola, all'altezza della presa d'acqua del Consorzio elettrico di Storo. Pochi dubbi sulla dinamica


07/12/2017 14:07:00
Si ribalta col furgone Eliambulanza in azione a Idro, per soccorrere l’autista di un furgone che si è ribaltato lungo la 237 del Caffaro. Per fortuna il ferito non è grave

05/09/2016 18:04:00
Si ribalta lungo la 669 Sono intervenuti i volontari da Ponte Caffaro e anche l'eliambulanza da Brescia, ma alla fine lui ha rifiutato il ricovero. Brutta avventua a lieto fine (quasi) per un uomo di Idro su una vecchia Fiat 500



Altre da Storo
22/05/2018

Rifiuti e inciviltà

L'isolata area ecologica tra Cà Rossa e Storo, attualmente priva di telecamere, è oberata di rifiuti abbandonati fuori dagli appositi cassonetti  (1)

21/05/2018

Taglio del nastro alla Bastia

Si è svolta ieri, domenica, la cerimonia inaugurale della rinnovata area archeologica di Storo, con l'introduzione di alcuni elementi che la rendono ancor più bella da visitare  (1)

18/05/2018

«No all'accorpamento degli ambulatori»

Grazia Castellini, coordinatrice territoriale per le valli Giudicarie di Agire per il Trentino, contraria all’ipotesi di accorpamento degli ambulatori della Valle del Chiese ventilata dai vertici della sanità trentina


17/05/2018

«Giacche Verdi» all'opera

Fanno capo ad “Azione 19”, sono una cinquantina di operatori e fino a metà dicembre si occuperanno del manto erboso delle aree cimiteriali 
 


07/05/2018

Storo in festa per San Floriano

Causa maltempo la processione con la statua del santo patrono non si è potuta svolgere quest’anno, ma la festa è proseguita secondo tradizione con il “pasto del capretto”

07/05/2018

Maxi esercitazione in quota

Una novantina di volontari dei corpi dei Vigili del fuoco volontari di Storo e Borgo Chiese sono stati impegnati eri in una esercitazione di massa sulle montagne del circondario anche con l’impiego di un elicottero



04/05/2018

«Il Coro Sette Torri canta per voi»

Così il gruppo corale trentino si è presentato nei giorni scorsi in occasione di un concerto di intrattenimento degli ospiti della Casa di Riposo di Bagolino

30/04/2018

Servizi coordinati per la sicurezza stradale

Tre corpi di Polizia locale delle Giudicarie, della Valle del Chiese e di Pinzolo uniscono le forze per controlli stradali più mirati nel periodo di maggior afflusso turistico

26/04/2018

«Azienda si... cura»

Questo sabato, 28 aprile, a Storo un evento dedicato al tema della salute e della sicurezza sul lavoro promosso da Storo Diesel, Care Experience, Farco Group e Studio Melzani Sicurezza

25/04/2018

Quando il gioco diventa patologico

E' in calendario per mercoledì 2 maggio a Storo la serata sulla prevenzione del gioco d'azzardo proposta dal Gruppo Valle del Chiese della Croce Rossa in collaborazione con la Caritas di Condino e l'oratorio di Storo

Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia