Skin ADV
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Rosa di Natale

Rosa di Natale

di Aldo Raineri



19.02.2019 Gavardo

18.02.2019 Odolo

19.02.2019 Idro

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Sabbio Chiese

18.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

19.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

18.02.2019 Preseglie

18.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda Provincia






09 Dicembre 2018, 09.03
Idro Bagolino Anfo Valsabbia
Turismo

«Lake Idro», non solo Valsabbia

di Ubaldo Vallini
La sinergia fra Valsabbia e Valle del Chiese sul fronte del turismo sta già dando i suoi frutti con numerose iniziative e aumento delle presenze

«Lake Idro, un cuore, due valli» con questo slogan, oltre che con una serie concreta di azioni e anche un nuovo opuscolo informativo, si è concretizzata nel 2018 la sinergia con finalità culturali e turistiche fra la Valle Sabbia e la trentina Valle del Chiese.

Un fiume ad unire le due realtà, uno specchio d’acqua al centro. Meta ideale, per le sue peculiarità intrinseche, sia per una vacanza rilassante in famiglia sia per coloro che amano l’attività “outdor”: sport acquatici, trekking, mountain bike, arrampicate, ma anche parapendio e canyoning per i più temerari, fra le specialità più gettonate.

I dati ufficiali arriveranno nei primi mesi del prossimo anno, il “sentore” degli operatori è però che anche l’annata 2018, come quella precedente, sia da annoverare fra quelle col segno più piazzato davanti ai dati sulle presenze.

Se n’è parlato qualche sera fa nella sala delle assemblee della Comunità montana di Valle Sabbia, dove si è riunito il “Tavolo di concertazione turistica” coordinato da Giorgio Butterini della cooperativa trentina Ies, del quale fanno parte amministratori ed Agenzia territoriale per il turismo, ma anche rappresentanti degli operatori turistici e dei produttori di specialità alimentari.

A proposito di sinergie fra territori, ma è solo un esempio del nuovo modo di intendere lo sviluppo comune, sarebbe stata particolarmente gradita dai turisti la convenzione che ha presentato un abbinamento fra la Rocca d’Anfo e il Castello di Bondone. Insomma: unirsi si può e si riesce anche a fare meglio. Fra le attività di promozione ci sono state le uscite Tv con Melaverde; la promozione online col portale vallesabbia.info proposto anche in inglese e sui social più diffusi; il coordinamento col Sistema museale, il volantinaggio anche sul Garda; gli “educational” coi giornalisti di diverse testate in Rocca d’Anfo; il presidio alle manifestazioni turistiche più importanti e la partecipazione a fiere nazionali ed estere.

Poli di grande attrazione sono risultati essere la Rocca d’Anfo, visitata da più di 5 mila turisti nonostante risulti essere “invisibile” quanto a segnaletica stradale, il Parco delle Fucine a Casto capace di ospitarne anche 3 mila in una sola domenica, alcune interessanti manifestazioni nella Valle del Chiese.

Se è vero che le presenze sono in aumento, coi B&B che attraggono più degli alberghi, una criticità deriverebbe dalla possibilità delle amministrazioni comunali di gestire al meglio e decorosamente gli spazi pubblici: «Siamo fortunati perché coi fondi di confine riusciamo a fare opere interessanti – ha detto il sindaco di Idro Giuseppe Nabaffa, che è anche l’assessore al Turismo in Comunità montana -. Poi però abbiamo gravi difficoltà di bilancio nel garantire la normale manutenzione di aiuole e sentieristica».
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID78773 - 09/12/2018 12:05:27 (pierdo53) MELAVERDE............
Non ha sicuramente promosso la Rocca d'Anfo, visto che in quella trasmissione è stata SEMPLICEMENTE IGNORATA. Nemmeno una panoramica dal lago è stata dedicata alla Rocca.


ID78775 - 09/12/2018 14:11:16 (Giacomino) Rendere più piacevole la vista
del lago per chi transita sulla strada che lo costeggia anche con una gestione più appropriata della vegetazione esistente, l'eliminazione degli abeti sia interi che decapitati che con la tipologia ambientale del lago non hanno niente a che fare, insomma dimostrare di amare di più un paesaggio che da solo è già una meraviglia.


ID78776 - 09/12/2018 15:34:50 (ubaldo) Pierdo53
Non mi pare di aver scritto che la trasmissione Melaverde abbia promosso in particolar modo la Rocca d'Anfo


ID78778 - 09/12/2018 18:59:18 (Jongrapewine)
ma usare il termine LAGO invece di LAKE era troppo brutto ?... cosa si vuole promuovere se a priori ci si vergogna della nostra lingua


ID78781 - 09/12/2018 22:55:58 (Tc) Jongrapewine
infatti e' virgolettato,e sicuramente volutamente scritto cosi,visto anche il richiamo internazionale che ha,non mi stupirei se l'opuscolo redatto fosse anche in piu' lingue...daltronde se non fosse per gli stranieri,non so come girerebbe a molti di Idro lake...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/08/2015 09:40:00
Estate 2015 a gonfie vele Incremento del 6 percento delle presenze, maggiore permanenza nelle strutture ricettive, arrivi da nuovi paesi per il turismo sul lago d’Idro e in Valle Sabbia. Agosto da tutto esaurito anche in montagna

25/11/2016 10:23:00
Per presenze settembre supera giugno Buono l’andamento di presenze turistiche nell’estate appena trascorsa nella Valle del Chiese e anche gli eventi dell’autunno sono stati di grande richiamo

04/10/2016 09:58:00
Estate 2016, la stagione della svolta Una stagione estiva da incorniciare dal punto di vista turistico quella appena trascorsa in Valle Sabbia e sul lago d’Idro, con un significativo aumento di presenze

11/01/2019 12:00:00
Lake Idro: un cuore, due valli L’Eridio protagonista alle fiere turistiche in Olanda e in Germania per la promozione turistica della nuova allenza fra Valle Sabbia e Valle del Chiese


05/07/2018 07:00:00
Valle Sabbia paradiso da valorizzare Visita istituzionale ieri in Valle Sabbia dell’assessore regionale al Turismo a Lara Magoni per cogliere le priorità e le istanze del territorio in tema di promozione turistica



Altre da Valsabbia
19/02/2019

«Il Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume»

Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume” (7)

18/02/2019

Massardi: «Alghisi convochi subito il tavolo tecnico»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega chiede al presidente della Provincia di convocare con urgenza il tavolo tecnico, come previsto dall'incontro in Regione, per trovare una soluzione condivisa
(1)

18/02/2019

Per la Comunità del Garda il depuratore a Gavardo e Montichiari

Nell’assemblea di sabato dei Comuni gardesani ribadita la scelta “tecnica” di due depuratori nei comuni sull’asse del Chiese per i reflui dei paesi del lago (10)

18/02/2019

Come si amministra un Comune

C’è tempo fino a giovedì 21 febbraio per iscriversi al corso “ABC, Amministrare il Bene Comune” organizzato dalle Acli provinciali in collaborazione con le Acli della Valle Sabbia



16/02/2019

Un film western nel Savallese

Si intitola “Il sangue del cielo” e sarà girato a marzo tra Casto e Mura. Script e regista un giovane cineasta di Briale, studente dell’accademia Laba di Brescia 


16/02/2019

InEurope, con la Cassa Rurale

Daniele Tramontana, originario di Ponte Caffaro, è oggi in partenza per Marsiglia. Parteciperà ad un progetto di volontariato europeo

16/02/2019

Legalità e Impresa

E' iniziata in Valle Sabbia nella sede vobarnese di Fondital la serie di incontri programmati da Aib in collaborazione col Comandante provinciale della Guardia di Finanza colonnello Salvatore Russo

15/02/2019

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

13/02/2019

Brucia bene la legna, non bruciarti la salute

Il caminetto, il suo calore, il suo proiettare luci e bagliori confortevoli sono un vero piacere, ma…
VIDEO


13/02/2019

Assolto perché il fatto non sussiste

Dopo circa 8 mesi di udienze e poco meno di sette ore di camera di consiglio, lunedì il Tribunale di Ferrara ha assolto Spartaco Gafforini, ex direttore generale di Banca Valsabbina

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia