18 Aprile 2020, 08.00
Idro Vestone Sabbio Chiese Casto Gavardo Villanuova s/C Preseglie Valsabbia
Emergenza Coronavirus

Riaprono i Centri di raccolta

di Redazione

Da lunedì 20 aprile saranno nuovamente aperti i centri di raccolta comunali per conferire rifiuti ingombranti. Si potrà accendere secondo delle precise modalità per evitare assembramenti


A partire dalla prossima settimana (da lunedì 20 aprile, riapriranno i Centri di Raccolta dei Comuni di Casto, Gavardo, Idro, Preseglie, Sabbio Chiese, Vestone, Villanuova sul Clisi nelle solite giornate e orari che potete consultare sul sito www.differenzaincomune.it o sull'app "Riciclario".

Meglio controllare anche i sito ufficiale di ciascun Comune
se per caso sono previste modalità particolari di accesso.

Data la particolare conformazione logistica e al fine di tutelare la salute dei cittadini, ad esempio, le modalità e la data di apertura del Centro di Raccolta di Vobarno che serve anche Roè Volciano, verranno successivamente comunicate.

Per il Centro di raccolta di Gavardo
, a cui accedono anche gli abitanti di Muscoline e Vallio Terme, è stato fissato il seguente calendario settimanale:

Lunedì          8:30-12:30  15:30-19:30 Muscoline e Vallio
Martedì         /                     15:30-19:30 Muscoline e Vallio
Mercoledì    8:30-12:30   15:30-19:30 Gavardo: cognomi A-E
Giovedì            /                  15:30-19:30 Gavardo: cognomi F-I
Venerdì        8:30-12:30          /               Gavardo: cognomi L-N
Sabato         8:30-12:30  15:30-19:30  Gavardo: cognomi O-S
Domenica   8:30-12:30  17:30-21:30  Gavardo: cognomi T-Z

Al fine di contenere la diffusione del virus COVID-19 ed evitare assembramenti, i cittadini che si recheranno al centro di raccolta rifiuti dovranno rispettare le seguenti disposizioni:

1. L’accesso al centro di raccolta è consentito ad un massimo di 3 autovetture contemporaneamente. Gli altri utenti dovranno attendere l’uscita di un’autovettura prima di poter accedere e dovranno seguire le indicazioni degli operatori;

2. Gli utenti in attesa di entrare dovranno rimanere all’interno delle proprie autovetture e non potranno entrare a piedi;

3. Dovrà essere presente
una sola persona per autovettura;

4. Gli operatori del Centro, al fine di evitare la vicinanza con l’utente in questo momento e sino a nuove disposizioni, non possono aiutare il cittadine durante le operazioni di conferimento dei rifiuti;

5. Si dovrà permanere all’interno del centro solo per il tempo strettamente necessario allo scarico dei rifiuti e si dovrà mantenere una distanza di almeno 1 metro tra le persone;

6. È fatto obbligo agli utenti che accedono di indossare idonea mascherina protettiva e guanti;

7. Si deve evitare di recarsi
al centro di raccolta per conferire piccoli quantitativi di rifiuto che possono essere tenuti agevolmente presso la propria abitazione.



Vedi anche
14/09/2019 08:00:00

Accessi monitorati al centro di raccolta Dal mese di settembre l’accesso al centro di raccolta di Villanuova sul Clisi avviene con il riconoscimento degli utenti

23/05/2014 09:24:00

S’inaugura il nuovo centro di raccolta sangue valsabbino Sarà inaugurato questo sabato il nuovo centro di raccolta sangue della Valle Sabbia a Barghe, che raggruppa cinque gruppi Avis valsabbini

20/08/2018 16:03:00

Operativo il nuovo centro di raccolta di Sabbio È entrato in funzione a fine luglio il nuovo centro di raccolta a servizio dei cittadini di Sabbio Chiese, Barghe e Provaglio Val Sabbia

16/01/2020 16:15:00

Serle, cambiano i giorni di raccolta Dal mese di febbraio nel Comune di Serle ci sarà una variazione nei giorni di raccolto delle diverse tipologie di rifiuti

11/07/2008 00:00:00

Fissate le regole in cinque comuni valsabbini Cinque comuni valsabbini hanno scelto di adottare un regolamento nella raccolta dei funghi nei boschi del proprio territorio. Sono Bagolino, Pertica Alta, Bione, Capovalle e Treviso Bresciano. Regole diverse per residenti e per chi viene da fuori.



Altre da Valsabbia
03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Sconti e promozioni per i turisti

Anche quest’anno la Comunità montana di Valle Sabbia ripropone l’iniziativa di valorizzazione della rete dei servizi e dei ristoranti per i visitatori della Rocca d’Anfo. L’adesione entro oggi, venerdì 3 luglio

03/07/2020

Audizione presidente nazionale Favero (Ana) al Pirellone

Progetto di Legge di valorizzazione alpini, con relatore il consiglire regionale valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Avvicinare i giovani al mondo degli alpini, fondamentale trasmettere storia e valori del corpo”

03/07/2020

Sanità, Girelli: «Mancati finanziamenti agli Ospedali bresciani»

Il consigliere regionale valsabbino del Pd chiede spiegazioni alla Regione in merito alla richiesta di finanziamento inoltrata al Governo dove sono assenti le strutture bresciane, fra cui l'Asst del Garda

02/07/2020

Armanini dice la sua

In merito alla lettera da noi pubblicata mercoledì che sollevava interrogativi sulla fusione fra le Rurali GVP e Adamello, ci scrive il presidente Armanini

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

01/07/2020

Fusione Rurali, fra dubbi e certezze

Ma siamo proprio sicuri che la fusione in programma fra le Rurali 'Giudicarie Valsabbia Paganella' e 'Adamello', nei tempi e nei modi, sia stata studiata bene? I dubbi di un lettore

01/07/2020

«Lo scenario Gavardo e Montichiari non è affatto la soluzione migliore»

Lo evidenziano due studi realizzati dalle due Amministrazioni comunali e dalle associazioni ambientaliste, inviati al ministero dell’Ambiente come osservazioni per il tavolo tecnico