Skin ADV
Mercoledì 25 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 

MAGAZINE


LANDSCAPE


Vista lago

Vista lago

di Maria Rosa Marchesi



23.04.2018 Preseglie

25.04.2018 Valsabbia Garda

23.04.2018 Storo

24.04.2018 Salò Valsabbia Garda

23.04.2018 Vobarno Vallio Terme

24.04.2018 Anfo Valsabbia

23.04.2018 Vobarno

23.04.2018 Roè Volciano Valsabbia Garda Valtenesi

23.04.2018 Vobarno

24.04.2018 Villanuova s/C Valsabbia






06 Novembre 2016, 12.50

Cibo

Finger food, che passione!

di Laura
Ma dove nasce tutta questa attrazione per il cibo da mangiarsi con le mani? Non si chiamava “maleducato”, almeno fino a poco tempo fa, chi non usava le posate?

Il finger food, che può essere gustato in piedi durante una piacevole conversazione, si è riscoperta la forma di cultura gastronomica che meglio si presta ad accompagnare eventi e party. Eh già, ri-scoperta perché, per chi lo avesse dimenticato, i nostri avi non usavano le posate.

Un ritorno alla tradizione quindi, ma anche la conferma che il contatto diretto con il cibo può essere davvero una piacevole esperienza sensoriale.

Esperienza che ha convinto i più grandi chef stellati. Nomi illustri che sperimentano nuove ricette e nuovi abbinamenti di gusto rincorrendo una ricerca maniacale della perfezione.

Nel mondo culinario professionale il termine Finger Food nacque formalmente tra il 12 ed il 17 febbraio del 2002 nel contesto di Expo-Gast di Salisburgo dove, durante la classica competizione triennale, il regolamento della manifestazione prevedeva un programma specialistico di Finger Food per le Squadre Nazionali di Chef di cucina che partecipavano.
Nei parametri, molto generalizzati, si indicavano i Finger Food come un’idea gastronomica collocabile ad inizio pasto, articolata, che poteva essere gustata in punta di dita.

Sempre più chic e ricercato, il cibo che si mangia con le mani è, ormai diventata la guest star della tavola: dai banchetti dei ricevimenti, agli happy hour,  e pure sulle tavole di casa nostra in occasione di cene e pranzi con gli amici

I finger più comuni sono i salatini, le pizzette, le olive, i formaggi ect.
La gamma del finger food nel tempo si è ampiamente allargata, comprendendo cibi molto più elaborati, serviti in bicchierini o cucchiaini nelle forme più strane e originali.
Tutto ciò perchè questo nuovo modo di servire il cibo ha preso piede anche nei brunch, negli aperitivi, alle feste di laurea o compleanni e ai matrimoni e l’estetica della presentazione è fondamentale.
Il finger oltretutto, offre una grande varietà di scelta e costa meno rispetto al tradizionale menu.

Sono infatti tantissime le ricette dolci e salate finger food.

Rotolini di frittata ripieni di formaggio spalmabile e salmone, spiedini di pesce marinato con frutta esotica, polpette di verdure e frutta secca, carpacci di carne in monoporzioni, hors d’oeuvres, bignè salati, blinis, canapè. Il finger food non impone certo limiti alla fantasia.

Lo sanno bene i palati sopraffini, gli amanti dello stile minimal e sofisticato e gli appassionati di movida sempre alla ricerca di nuove tendenze, anche in fatto di cucina.




Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID69269 - 06/11/2016 19:40:59 (Tc) ...
Sara'...ma mangiare assaggini in piedi,anche se buoni e pagarli pure cari...meglio ancora il buon vecchio spiedo con minestra sporca in qualche nostro agriturismo,che costa meno e forse riempie di piu'...d'altra parte,fan bene a ''fregare'' certe persone...che si credono che mangiar in piedi in qualche localetto alla moda sia di tendenza...fan bene a fregargli 20/25 eur per uno spritz e en piati' de ris condit...


ID69281 - 07/11/2016 10:41:38 (Baldo degli ubaldi)
Solo una mente aperta e raffinata poteva partorire un pensiero così profondo


ID69285 - 07/11/2016 14:23:28 (Tc) Baldo...
Ho detto qualcosa di male? Solo un mio pensiero tutto qui...;-)



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/02/2014 12:08:00
I 12 modi per riconoscere una food blogger Alcuni simpatici dettagli e curiosità che descrivono la propria passione per la cucina trasformata in spazio condiviso con gli altri sul web: dodici desideri, intenzioni e caratteristiche che contraddistinguono un/a food blogger

23/10/2017 11:30:00
Chiocciola Slow Food per il «Lamarta» La locanda di Treviso Bresciano ha ottenuto la prestigiosa chiocciola della guida “Osterie d’Italia 2018”. Le due cuoche avevano già portato lustro alla tradizione valsabbina partecipando a “La Prova del Cuoco” 

03/03/2014 13:30:00
Frittelle di farina di castagno e salsa al mango Una fantasiossa ricetta di Carnevale arriva direttamente dalla cucina di Villa Carcina della food blogger Claudia Bonera, che sa reinterpretare una tradizionale ricetta

05/03/2014 11:03:00
Ecologia e salute nell’alimentazione vegana Si terrà nell’intera giornata di domenica nella Sala dei Provveditori del municipio di Salò un convegno sui segreti della cucina vegana


15/06/2014 06:18:00
Barchette di melone, mazzancolle e avocado Torna dopo un mese la food blogger Claudia Bonera e lo fa proponendoci una classica fresca ricetta d'inizio estate con base il frutto principe del caldo: il melone 



Altre da In cucina
29/03/2018

Venerdì Santo ancora di magro?

È ancora radicata la tradizione di culturale e religiosa di non mangiare carne il venerdì che precede la Pasqua? Lo svela un’indagine sui consumi degli italiani

21/03/2018

Raspelli vs Valerio

Ad essere stato assolto dall’accusa di diffamazione non è stato Edoardo Raspelli, come hanno riportato molti giornali nei mesi scorsi, ma Walter Valerio

21/03/2018

Laboratorio gastronomico

E' andato in scena alla Sosta a Nozza di Vestone il primo appuntamento valsabbino con la gastronomia "targata" Valli Resilienti, che unisce la bravura degli chef alle eccellenze prodotte in Valle


27/02/2018

Per salvare il pomodoro «made in Italy»

Come tutelare una delle produzioni di punta della Lombardia? Lo spiega la Coldiretti regionale in occasione dell’arrivo dell’etichetta “salva pummarola"

09/02/2018

Medaglie d'oro

Arte culinaria valsabbina in mostra e con eccellenti risultati, sotto l'egida della Federazione Italiana Cuochi, alla manifestazione fieristica gardesana che ha avuto luogo all’Expo Riva Hotel

25/01/2018

Curcuma, una magia dorata

La curcuma (Curcuma longa) è una spezia dalle molteplici proprietà benefiche e curative che costituisce un vero toccasana per l’organismo. Vediamo di cosa si tratta e come utilizzarla al meglio in cucina

14/12/2017

Salumi di Valle Sabbia

Sulla tavola per il Natale, per te o per gli amici, la scelta migliore è quella di ripercorrere gusti e sapori di tempi ormai dimenticati. Si può, coi salumi di Vassalini

08/12/2017

Per un Natale senza lattosio

Anche quest’anno chi è intollerante al lattosio può contare sulla Pasticceria Bazzoli di Odolo che prepara panettoni e pandori “delattosati” per te o da regalare ad un amico intollerante, da prenotare entro il 17 dicembre

27/11/2017

Made in Italy, record di specialità

Secondo un'indagine di Coldiretti l Italia detiene il record mondiale per varietà e ampiezza del patrimonio agroalimentare

22/11/2017

Regalo di Natale? Sceglilo Bbuono

Per non sbagliare rivolgiti alla gastronomia della tradizione, con un “foodbox” recapitato direttamente a casa. Con Bbuono si può

Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia