Skin ADV
Martedì 12 Novembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








10.11.2019 Idro Capovalle

12.11.2019 Preseglie

10.11.2019 Sabbio Chiese Valsabbia

10.11.2019 Vestone Bagolino

10.11.2019

11.11.2019 Preseglie

11.11.2019 Odolo Valsabbia

12.11.2019 Vobarno

10.11.2019 Valsabbia

11.11.2019 Vestone Valsabbia






15 Maggio 2016, 17.27
Lavenone
Incidente

Con la moto sotto al guard-rail

di val.
Han fatto tutto da soli e si sono fatti male in due, i giovani finiti sotto al guard rail alla curva della vecchia galleria, fra Lavenone e Vestone

La poca conoscenza della strada, ma anche la mancanza di esperienza, all'origine della caduta di due motociclisti avvenuta nel primo pomeriggio di oggi a Lavenone.

Un volo che li ha portati entrambi all'ospedale: uno a Gavardo con la gamba fratturata in modo scomposto, l'altro conciato ancora peggio al Civile di Brescia.

A peggiorare le conseguenze dell'iniziale scivolata, la presenza del guard-rail, in quel punto per altro privo di "collari" di protezione, che ha praticamente piegato in due anche la motocicletta.

I due sono un 29enne ed un 31enne d'origine albanese: il primo residente in Valtrompia, l'altro a Tione, nel vicino Trentino.
Mancava poco alle 14 e 30 e con una Honda Hornet stavano risalendo la valle in direzione di Idro quando, per cause in corso di accertamento da parte della Stradale di Desenzano gunta sul posto con una pattuglia per i rilievi, sono caduti.

I segni sull'asfalto lasciano poco spazio ad equivoci.
Il conducente della moto dev'essere arrivato alla fine del rettilineo che scorre davanti alla Cooperativa CPF80 troppo veloce per affrontare la curva successiva.
E quando si frena forte e si è in due sulla stessa sella davvero è difficile impostare al meglio le traiettorie.

La moto si è quindi rifiutata di girare a sinistra anzi, dopo il "dritto" li ha disarcionati e si è sdraiata sull'asfalto prendendo per la tangente.
Insieme ai due che la cavalcavano è poi strisciata fino al guard rail.

In soccorso dei due malcapitati sono intervenuti l'infermierizzata e i volontari da Vestone e da Odolo.
I soccorsi prima e lo sgombero della moto poi, hanno causato code consistenti in entrambi i sensi di marcia.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID66170 - 15/05/2016 18:38:21 (Marione)
Se invece del guardrail prendevano on pieno una automobile un ciclista un pedone ecc ecc ? Questi fenomeni del weekend vanno fermati ! Auspico che l'efficiente polizia locale della vallesabbia si occupi di mettere un freno a questi piloti fa strapazzo la stagione è appena iniziata !


ID66174 - 16/05/2016 02:38:44 (snaf)
qlc striscetta sonora per terra messa inpunti strategici su coste ed altri percorsi a rischio?. Meno pericolose dei dissuasori a dosso, ma credo abbastanza antipatiche se si vuole correre.


ID66183 - 16/05/2016 11:18:47 (Luke) Luca
Invece delle prediche moralistiche di chi ha buontempo, potrebbe essere più utile richiedere che si mettano delle protezioni del tipo rubbing rail o rail Margaritelli, considerato che ci sono già state delle vittime su quel tratto. Se c'è un amministratore con qualche cognizione di cultura della sicurezza, potrebbe iniziare a ragionarci. Ma si può anche continuare a far prediche e aspettare che qualcun altro si faccia male.


ID66184 - 16/05/2016 12:29:25 (Tc) Luke...
Puoi mettere tutte le protezioni che vuoi,puoi mettere in sicurezza cio' che vuoi,ma se uno non e' capace ad andare in moto,o va troppo veloce,arriva lungo e si capotta,si fa male comunque,sperando sempre non coinvolga incolpevoli...c'e' un codice stradale da osservare con i suoi limiti di velocita' e visto le condizioni di asfalto bagnato di questi giorni,ancora piu' adagio e attenti si doveva stare...


ID66185 - 16/05/2016 14:42:42 (Marione)
Non è un circuito di gara ! Mi interessa poco che l'idiota domenicale finisca sopra o sotto il guard-rail non mi interessa che trovi in materasso dove stare per cadere sul morbido mi interessa invece che non venga addosso a me mentre sto tranquillamente percorrendo la strada è sottolineo STRADA NON CIRCUITO DA GARA !


ID66217 - 17/05/2016 13:33:55 (frejus) luke...
Ma si, mettiamogli anche i cordoli, le ombrelline e il podio. Non ci sono i soldi per asfaltare le strade e dovremmo spenderli per trasformarle in piste ?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/04/2017 15:47:00
Tedesco contro tedesco, a Lavenone Martedì scorso, il terzo incidente in poche ore è avvenuto fra Lavenone e Idro, fra una motocicletta ed un'auto, entrambe trasportavano turisti

17/07/2014 18:22:00
In moto contro il muro Brutta avventura quella vissuta da una coppia di Sondrio che stava scendendo lungo la 237 del Caffaro su una motocicletta. A Lavenone sono finiti contro il muro della vecchia galleria del tram


04/05/2013 17:39:00
Mortale in moto a Lavenone Ha fatto tutto da solo il 25enne di Sabbio Chiese che questo pomeriggio si è schianato con la sua motocicletta nell'affrontare una curva lungo la 237 del Caffaro

14/04/2014 07:18:00
Schianto sotto la Rocca Ad entrare in rotta di collisione un’auto in manovra ed una motocicletta che stava viaggiando lungo la 237 del Caffaro. Gran botta, per fortuna conseguenze non troppo serie per il motociclista

14/06/2016 13:48:00
Doppio incidente a Lavenone In due distinti punti, ma sempre fra Vestone e Lavenone, più o meno alla stessa ora, due piccoli incidenti che per fortuna non hanno avuto conseguenze per le persone coinvolte. Non pochi però i disagi alla circolazione




Altre da Lavenone
07/11/2019

Idro: le Poste traslocano a Lavenone

Causa lavori nell’edificio comunale che le ospita, da questo giovedì mattina, le Poste di Idro sono state trasferite nell’ufficio di Lavenone, potenziato per l’occasione. Situazione transitoria


05/11/2019

A fuoco il fienile di Claone

Prima il fumo, poi le fiamme, visibili dal paese. E il fienile è andato completamente distrutto. Niente dolo

04/11/2019

Tanto piovve che franò

Vigili del fuoco e Protezione civile al lavoro ieri in Valle Sabbia per arginare i fenomeni dovuti alle forti precipitazioni

01/11/2019

Un calcio al razzismo

I richiedenti asilo dell'allora centro di accoglienza Tre Casali di Anfo saranno protagonisti di una partita a calcio contro l'Africa United questo sabato pomeriggio a Lavenone


29/10/2019

D'Annunzio Run, bis di Rambaldini

Il «Camoscio di Lavenone» s’impone per il secondo anno consecutivo sul traguardo posto al Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera nella gara del Robur Barbarano

18/10/2019

Cogess Bar, festa di chiusura

Una serata con spiedo e musica quella in programma questo sabato 19 ottobre a Lavenone per la chiusura della sede estiva

16/10/2019

Incendio alla ex Frascio

Vigili del fuoco in azione, sotto un’acqua torrenziale, per spegnere l’inizio di un incendio all’interno di un capannone che si affaccia sulla 237 del Caffaro a Lavenone (1)

13/10/2019

Fuori strada a Lavenone

La disavventura è capitata ad una coppia di milanesi che nel primo pomeriggio scendevano la valle lungo la 237 del Caffaro

12/10/2019

Alessandro Rambaldini pronto per i Mondiali

C’è anche il talentuoso atleta valsabbino “Rambo” tra i 25 convocati azzurri ai Campionati Mondiali di Distanza Classica e di Lunghe Distanze che si svolgeranno in Argentina in novembre


01/10/2019

Rambaldini da record alla Caminàa Trail

Sui monti dell’Alto Garda il campione valsabbino colleziona una nuova vittoria. Sul podio rosa la salodiana Katia Lucchini

Eventi

<<Novembre 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia