30 Giugno 2020, 09.36
Lavenone
Guasti

Lavenone al buio

di Cesare Fumana

Un guasto alla rete elettrica ha lasciato il paese senza corrente dal pomeriggio fino a notte inoltrata. Anche il consiglio comunale si è tenuto al buio


Nel pomeriggio e nella serata di ieri il Comune di Lavenone è rimasto per ore senza corrente.

Era previsto un intervento programmato dalle 13.30 alle 17 per dei lavori di sistemazione di una cabina di distribuzione dell’energia, solo che è verificato un guasto che ha lasciato il paese senza corrente fino a notte inoltrata.

I tecnici di Unareti, l’azienda del gruppo A2a che si occupa dei servizi elettrici, hanno lavorato per individuare il guasto, ma al momento senza esito.

Ieri sera era inoltre in calendario una seduta del Consiglio comunale che doveva approvare dei provvedimenti in scadenza, e quindi non procrastinabile, per cui sindaco e consiglieri si sono dovuti attrezzare per poterlo svolgere ugualmente.

Era previsto di tenerlo in streaming, ma molti consiglieri, non avendo la corrente a casa, non potevano collegarsi. Così si è svolgo in parte con i consiglieri e sindaco nella sala consiliare, mantenendo le dovute distanze, altri collegati in remoto, così come il segretario comunale.

«Avevamo dei provvedimenti in scadenza – spiega il sindaco Franco Delfaccio – per cui non potevamo rimandare oltre, nemmeno rimandarlo ad oggi per altri impegni del nostro segretario comunale. Fra gli argomenti all’ordine del giorno da approvare c’erano l’approvazione del rendiconto finanziario 2019, del regolamento Tari e altri due regolamenti comunali».

Per potersi collegare in remoto con i computer era necessario avere la corrente in municipio, che è stata garantita tramite un generatore della locale Protezione civile e il collegamento approntato da Fabrizio. 

I tecnici Unareti, nel frattempo, avevano anch’essi collegato un generatore per alimentare la rete elettrica, ma nell’ora di punta non è stato sufficiente. Così buona parte del paese è rimasto al buio per tutta la sera. Solo all’una di notte è stato collegato un secondo generatore che ha permesso la fornitura di energia elettrica a tutto il paese.

Nel frattempo i tecnici cercheranno di risolvere il guasto. «Nella giornata di venerdì – riferisce il sindaco – è previsto il nuovo collegamento alla rete elettrica: speriamo che vada tutto bene».

Per un problema ancora da risolvere, ce n’è un altro, invece, risolto: lo sciame d’api presente in un loculo del cimitero (di cui abbiamo scritto ieri) è stato recuperato da un apicoltore di Presegno ed ora il cimitero è nuovamente aperto al pubblico.

In foto:
. i lavori alla rete elettrica
. il sindaco Delfaccio collegato in streaming per il consiglio comunale




Vedi anche
23/06/2017 07:30

Gpl in rete Sicura, comoda e sostenibile: allacciarsi alla rete di distribuzione del Gpl di Unareti anche in Valsabbia conviene. Un servizio affidabile e che presenta numerosi vantaggi.

08/01/2018 15:10

Guasto alla rete d'illuminazione Da un paio di settimane nella zona di Cà Rossa e Sopravillo, alla periferia di Storo, manca l'illuminazione. Il guasto dovrebbe essere risolto nelle prossime ore

17/04/2020 07:47

Esperimento riuscito Fra i primi Comuni a sperimentare il Consiglio comunale in teleconferenza c'è Lavenone. L'assemblea è stata anche "socializzata" in diretta coi cittadini su facebook

31/10/2012 09:00

Lic Barghe, avversari polve...Rizza...ti! A2A dopo aver risolto il guasto della corrente elettrica nelle Pertiche, sembra aver sistemato anche il problema della linea internet del Lic Barghe! Finalmente c' campo, finalmente c' "rete".

09/01/2017 10:12

Guasto alla rete idrica nella notte a Darzo L’intervento tempestivo dei vigili del fuoco e la cantieristica oltre ad un'impresa hanno prima tamponato la perdita d’acqua che con le temperature di questi giorni si sarebbe trasformata in una lastra di ghiaccio



Altre da Lavenone
06/08/2020

Tamponamento davanti alla CPF80

Ad avere la peggio il conducente 72enne di una Yamaha, finito a terra dopo lo scontro. Chilometri di coda lungo la 237 del Caffaro

06/08/2020

Nuova piastra polivalente e nuovo marciapiede

Sono le due opere che saranno realizzate a Lavenone con i fondi regionali per il rilancio economico e produttivo post pandemia, ma in cantiere c'è dell'altro

03/08/2020

Vento forte ed energia

Un albero caduto sulla linea elettrica che affianca Via del Tram a Lavenone, ha tolto nottetempo energia elettrica a gran parte dell’abitato di Idro

23/07/2020

Giorgio Montini e Pietro Bonomi

Nella corrispondenza epistolare fra Giorgio Montini ed il figlio Giovan Battista, il futuro papa Paolo VI, anche il riferimento ad una famiglia di Lavenone. Una "chicca" riportata dal nostro Guido Assoni

21/07/2020

Taglio di strada

Esce con la Panda da una strada privata, senza accorgersi dell’arrivo dello scooter. Inevitabile l’urto

19/07/2020

Lavenone, buoni lavoro per le famiglie

Superata l'emergenza sanitaria ora gli strumenti di sanificazione degli ambienti vengono impiegati per la Rocca d'Anfo. Per il sostegno delle famiglie un apposito bando per buoni lavoro

17/07/2020

Per sempre felice

Non solo Lavenone, ma soprattutto Lavenone, piange la scomparsa di padre Fiorenzo Bertoli, il missionario ucciso dal Covid in terra brasiliana. Il sindaco Franco Delfaccio ne traccia lo spessore umano

16/07/2020

Padre Fiorenzo non è più fra noi

Se n’è andato ieri, dopo una decina di giorni di sofferenza, vittima del Covid-19. Originario di Lavenone, si trovava in Brasile, dov’era missionario dal 1985

15/07/2020

Gita all'antico ponte

È quella effettuata dai bambini del Centro estivo di Lavenone lunedì pomeriggio accompagnati dai volontari della Protezione civile alla scoperta del territorio

14/07/2020

Auguri Simona

Tanti auguri a Simona Frapporti, la fortissima ciclista di Lavenone, che oggi, 14 luglio, compie gli anni