18 Luglio 2019, 08.32
Lavenone Valsabbia
Libri

Due valsabbini da Lavenone a Venezia

di Federica Ciampone

La ricerca sulla straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice è l’oggetto del libro di Giuseppe Biati che verrà presentato questo venerdì, 19 luglio, a Lavenone 


Siamo nella seconda metà del ‘500. Da Lavenone di Valle Sabbia due ragazzi orfani partono alla volta di Venezia: adolescenti, vestiti di povertà, in cerca di una possibilità di pane quotidiano e di prospero futuro.
 
Bartolomeo e Grazioso Bontempelli a seguito della loro ascesa sociale divennero particolarmente ricchi, e sia in vita che per disposizione testamentaria vollero riconoscere al paese natio, Lavenone, elargizioni e sussidi.
 
La straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice viene narrata nel volume “Dalla Valsabbia a Venezia”, scritto da Giuseppe Biati ed edito da Edizioni Valle Sabbia. L’opera, cui è stato conferito il patrocinio dei Comuni di Lavenone e Vestone e della Comunità montana valsabbina, verrà presentata venerdì 19 luglio nella Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo Ap. a Lavenone.
 
Dalla Valle Sabbia a Venezia: una scalata sociale ed economica nella società articolata e complessa della seconda metà del Cinquecento.
Si inizia descrivendo il contesto di riferimento, quello valsabbino, per articolare, poi, tutta una serie di vicende e passaggi che hanno fatto, di due sconosciuti ragazzi valligiani, eccellenti imprenditori-commercianti-banchieri. Ma non solo: punti di riferimento e di riconoscimento sociale di un’intera città, del suo territorio, di parte dell’Europa.
 
Alla presentazione prenderanno parte, oltre all’autore, anche il prof. Alfredo Bonomi e la dott.ssa Michela Valotti, autori rispettivamente del saggio introduttivo sulla città lagunare nel Cinquecento e di quello conclusivo sulla tela di Sante Peranda.
 
L’appuntamento è quindi per questo venerdì, 19 luglio, alle ore 20 a Lavenone.
 
 


Commenti:
ID81258 - 22/07/2019 10:10:38 - (ORITTEROPO) - PRECISAZIONE

UNA PICCOLA PRECISAZIONE, IL FRATELLO BONTEMPELLI SI CHIAMAVA GRAZIOSO, NON PREZIOSO.

Aggiungi commento:
Vedi anche
04/08/2019 09:00

«Dalla Valsabbia a Venezia» approda a Livemmo

Nel tardo pomeriggio di oggi – domenica 4 agosto – al Centro Studi Museali della frazione di Pertica Alta la presentazione del libro di Giuseppe Biati che ha per oggetto la straordinaria avventura dei fratelli Bontempelli Dal Calice

21/06/2019 06:52

Dalla Valsabbia a Venezia Verrà presentato questo sabato alle 17:30 nella biblioteca di Vestone il libro di Giuseppe Biati che documenta e narra della straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice. Edito da Edizioni Valle Sabbia

24/10/2019 10:18

«Gente di Vallesabbia», i fratelli Bontempelli Dal Calice Sabato 26 ottobre a Ponte Caffaro il terzo incontro del ciclo, che vedrà protagonista il volume “Dalla Valsabbia a Venezia” dedicato all’avventura dei due fratelli valsabbini

20/08/2019 10:15

Viaggio alla scoperta dei fratelli Bontempelli Le tappe della vicenda dei due ragazzi valsabbini, che da Lavenone arrivarono a Venezia in cerca di fortuna, saranno oggetto di un viaggio di due giorni in programma per il mese prossimo 

12/02/2020 17:31

A Palazzo Martinengo Colleoni la vicenda dei fratelli Bontempelli A Brescia questo giovedì sera alle 18:30  approda il racconto dei valsabbini Bartolomeo e Grazioso Bontempelli Dal Calice. Verra accompagnato da musiche cinquecentesche bresciane e veneziane



Altre da Lavenone
06/08/2020

Tamponamento davanti alla CPF80

Ad avere la peggio il conducente 72enne di una Yamaha, finito a terra dopo lo scontro. Chilometri di coda lungo la 237 del Caffaro

06/08/2020

Nuova piastra polivalente e nuovo marciapiede

Sono le due opere che saranno realizzate a Lavenone con i fondi regionali per il rilancio economico e produttivo post pandemia, ma in cantiere c'è dell'altro

03/08/2020

Vento forte ed energia

Un albero caduto sulla linea elettrica che affianca Via del Tram a Lavenone, ha tolto nottetempo energia elettrica a gran parte dell’abitato di Idro

23/07/2020

Giorgio Montini e Pietro Bonomi

Nella corrispondenza epistolare fra Giorgio Montini ed il figlio Giovan Battista, il futuro papa Paolo VI, anche il riferimento ad una famiglia di Lavenone. Una "chicca" riportata dal nostro Guido Assoni

21/07/2020

Taglio di strada

Esce con la Panda da una strada privata, senza accorgersi dell’arrivo dello scooter. Inevitabile l’urto

19/07/2020

Lavenone, buoni lavoro per le famiglie

Superata l'emergenza sanitaria ora gli strumenti di sanificazione degli ambienti vengono impiegati per la Rocca d'Anfo. Per il sostegno delle famiglie un apposito bando per buoni lavoro

17/07/2020

Per sempre felice

Non solo Lavenone, ma soprattutto Lavenone, piange la scomparsa di padre Fiorenzo Bertoli, il missionario ucciso dal Covid in terra brasiliana. Il sindaco Franco Delfaccio ne traccia lo spessore umano

16/07/2020

Padre Fiorenzo non è più fra noi

Se n’è andato ieri, dopo una decina di giorni di sofferenza, vittima del Covid-19. Originario di Lavenone, si trovava in Brasile, dov’era missionario dal 1985

15/07/2020

Gita all'antico ponte

È quella effettuata dai bambini del Centro estivo di Lavenone lunedì pomeriggio accompagnati dai volontari della Protezione civile alla scoperta del territorio

14/07/2020

Auguri Simona

Tanti auguri a Simona Frapporti, la fortissima ciclista di Lavenone, che oggi, 14 luglio, compie gli anni