Skin ADV
Giovedì 09 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Purple

Purple

by Belvedere



08.04.2020 Gavardo

09.04.2020 Agnosine

08.04.2020 Bione Valsabbia

07.04.2020 Agnosine

07.04.2020 Valsabbia Provincia

07.04.2020 Agnosine

08.04.2020 Idro Valsabbia

08.04.2020 Valsabbia Provincia

07.04.2020 Mura

07.04.2020 Odolo Valsabbia



14 Agosto 2011, 09.56

Sicurezza

Quando si lavora al chiuso

di Leone Boccacci
E' stato approvato dal Consiglio dei Ministri lo schema di decreto sulla sicurezza nei lavori "confinati".
 
Prosegue l'emanazione della decretazione applicativa del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e di sicurezza sul lavoro.
Questa volta il D.P.R. è quello previsto dal comma 8 lettera g) dell'art. 6 dello stesso decreto legislativo che riguarda la qualificazione delle imprese anche se per ora limitata ai lavori da svolgersi in ambienti "confinati".
 
Il Consiglio dei Ministri n. 149 del 3/8/2011, infatti, su proposta del Ministro del Lavoro Sacconi, ha approvato lo schema del regolamento contenente le misure di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori che devono svolgere la propria attività in ambienti cosiddetti "confinati" o più propriamente, come indicato nell'articolo 66 del D. Lgs. n. 81/2008, in luoghi sospetti di inquinamento e cioè in luoghi connotati da un rischio infortunistico particolarmente elevato, quali silos, cisterne, cunicoli e simili, ambienti nei quali negli ultimi anni si sono registrati, pure in presenza di norme specifiche, infortuni particolarmente gravi con le caratteristiche delle stragi e con dinamiche infortunistiche ripetitive e drammatiche. 
 
Lo schema di decreto che, già munito del parere della Conferenza Stato-Regioni, è stato ora approvato dal Consiglio dei Ministri, entrerà in vigore dopo la pubblicazione sulla G.U che, come nelle migliori delle tradizioni per quanto riguarda le disposizioni di legge in materia di salute e di sicurezza sul lavoro, avverrà, guarda caso, nel mese di agosto.
L'emanando decreto prevede importantissimi obblighi per aziende, committenti, appaltatori e lavoratori autonomi che dovessero svolgere la propria attività in ambienti con tali caratteristiche, in aggiunta agli obblighi generali già gravanti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
 
In sintesi nel decreto sono previsti: 
- l'obbligo di procedere a specifica informazione, formazione e addestramento, anche per il datore di lavoro, sui rischi degli ambienti confinati e sulle peculiari procedure di sicurezza ed emergenza che in tali contesti debbono applicarsi; 
- l'obbligo di possedere dispositivi di protezione come maschere protettive, imbracature, rilevatori di gas, respiratori;
- l'obbligo di predisporre il necessario addestramento per coloro che devono operare in tale contesto;
- l'applicazione delle regole della qualificazione non solo nei riguardi dell'impresa appaltatrice ma anche nei confronti delle eventuali imprese subappaltatrici; 
- l'obbligo da parte delle ditte appaltatrici e subappaltatrici di servirsi di personale esperto, in percentuale non inferiore al 30% della forza lavoro, con esperienza almeno triennale in attività in ambienti confinati;
- l'obbligo di adottare, durante tutte le fasi di lavoro in ambienti sospetti di inquinamento o confinati, una procedura di lavoro specificamente diretta a ridurre al minimo i rischi propri di questo genere di attività;
- l'obbligo di assicurarsi, quando i lavori sono svolti tramite appalto, che prima dell'accesso nei luoghi di lavoro tutti i lavoratori che verranno impegnati nelle attività, compreso eventualmente il datore di lavoro, siano informati da parte del datore di lavoro committente di tutti i rischi presenti;
- l'obbligo da parte del datore di lavoro committente di individuare un proprio rappresentante, adeguatamente formato ed addestrato, che vigili sulle attività lavorative.
 
Leone Boccacci - Amministratore SeIL Sabbio Chiese
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/03/2008 00:00:00
Approvato dal governo il testo unico Nei giorni scorsi il Consiglio dei ministri, appositamente convocato, ha discusso e approvato uno schema di decreto legislativo in materia di salute e sicurezza del lavoro.

03/03/2019 08:42:00
Decreto «insicurezza», pronti via! Neanche il tempo di terminare le riflessioni sul tema e sono subito arrivati i primi effetti nefasti del decreto n. 113 il cosiddetto "decreto sicurezza" approvato lo scorso 5 ottobre e analizzato in tre articoli su questo giornale

13/05/2011 08:43:00
Decreto Sviluppo: l’INU “boccia” il decreto L’Istituto Nazionale di Urbanistica esprime preoccupazione per alcune norme contenute nel Decreto approvato dal Consiglio dei Ministri il 5 maggio 2011

24/05/2017 10:07:00
Corso ambienti confinati Si terrà presso Sicurezza e Igiene del Lavoro sabato 10 giugno a Sabbio Chiese un corso per chi opera in ambienti ristretti dove è possibile il rilascio di gas pericolosi

11/06/2013 07:47:00
Ecobonus con sorpresa Nel Consiglio dei Ministri di venerdì 31 maggio è stato dato il via libera all'atteso Decreto legge sulla proroga dei c.d. "eco-bonus"



Altre da
21/05/2013

Al via la formazione a distanza con «Trio»

Si tratta di un progetto sperimentale della Regione Toscana che prevede l'utilizzo della modalità di apprendimento e-learning via internet. Formazione a distanza anche per la tutela della salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

08/05/2013

Cade e picchia la faccia

Era salito su un palchetto improvvisato per raggiungere una scaffalatura quando è scivolato ed è andato a sbattere con la faccia contro un gradino. (Aggiornamento ore 13)

30/04/2013

Valsabbia: scade il contratto di solidarietà

Questo venerdì 3 maggio scadrà il quarto, e probabilmente ultimo, anno di contratti di solidarietà per la Ferriera Valsabbia.

30/04/2013

Regime fiscale agevolato

Un accordo fra Aib e sindacati consentirà di detassare alcune voci retributive corrisposte per effetto di modifiche dell'orario di lavoro per migliorare la produttività aziendale

27/04/2013

Sottosopra

L'associazione La Miniera, in occasione della Festa del Lavoro, ha organizzato a Darzo di Storo una serie di iniziative riunite sotto il titolo "Sottosopra! Cronache della Trasformazione. Miniere, Lavoro Territorio"

18/04/2013

Oggi il click day dell'Inail

L'Inail offre 155 milioni di euro per migliorare la sicurezza sul lavoro. Per accedere ai fondi un'ora di tempo, oggi dalle 16 alle 17

03/04/2013

Nuova sezione: gli agenti chimici

È dedicata agli agenti chimici la nuova area tematica di "Sicurezza sul lavoro", il canale della prevenzione nel portale dell'Inail

02/04/2013

Auto-imprenditorialità: come emergere nella ricerca di lavoro

Venerdì sera presso la biblioteca di Bagolino un incontro con consigli utili per quanti sono alla ricerca di un'occupazione

23/03/2013

Incidenti domestici

Oltre la metà di tutti gli incidenti ai bambini non accadono per strada, bensì tra le pareti domestiche. L'età più a rischio è quella tra i due e i tre anni

12/03/2013

Fravecature

E' una poesia di Raffaele Viviano del 1930 tratta da "I Canti del lavoro", a dimostrazione che il tempo passa ma i problemi restano

Eventi

<<Aprile 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia