16 Maggio 2020, 07.45
Odolo Vallio Terme Provincia
Viabilità

Tempi duri sulle Coste per i motociclisti indisciplinati

di val.

La Provincia ha fatto piazzare ai chilometri 17 e 20 due autovelox. Fra Caino e Odolo non potranno essere superati i 70 chilometri all'ora


Sindaci e Provincia, Prefettura e forze dell’ordine, tutti uniti per porre fine al via vai di motociclette che ad alta velocità impegnano tornati e curve lungo la 237 del Caffaro, in particolare nel tratto fra i Comuni di Caino e di Odolo, attraversando i territori di Vallio Terme ed Agnosine.

In questi giorni sono stati piazzati due autovelox: uno al chilometro 17, in prossimità dell’ingresso all’azienda agricola Bettina in territorio comunale di Caino; l’altro tremila metri più avanti in direzione di Odolo, ma in territorio di Vallio Terme.

E’ solo l’ultimo dei provvedimenti adottati
e sarà operativo entro una decina di giorni: potrà funzionare nel modo classico, rilevando la velocità istantanea, ma essere gestito anche nella modalità “tutor”.
Un “portale” che sarà in grado di rilevare e riconoscere i veicoli in transito per poi procedere ad eventuali ed ulteriori controlli.

Il problema delle motociclette che sfrecciano su questo tratto di strada è noto da diverso tempo e i massicci interventi da parte di polizia e carabinieri, che certo non possono essere continuativi, erano riusciti a limitarne gli eccessi solo per brevi periodi.

A primavera dello scorso anno
, dopo l’ennesimo grido d’allarme da parte del sindaco di Caino Cesare Sambrici, per affrontare il difficoltà si è formato un “Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza”, presieduto dal prefetto Attilio Visconti.

«Non se ne poteva più. A parte i rischi per i motociclisti stessi che spesso cadono e a volte si scontrano fra di loro, quando in auto ti tocca superare un ciclista devi sperare che dalla parte opposta in quel momento non scenda una di queste moto velocissime e fuori controllo, perché sei quasi sicuro che ti viene addosso» afferma Sambrici, che per limitare le velocità in centro abitato a Caino ha in programma di far piazzare dei dissuasori.

«Avevamo già a disposizione questi due autovelox - ci dice il Guido Galperti, il vicepresidente della Provincia che si sta occupando della faccenda per conto dell’ente -. Ora li stiamo piazzando lì e speriamo che la cosa funzioni da deterrente. L’idea non è certo quella di fare cassa, ma di limitare un fenomeno preoccupante».

A gestire le operazioni la Provinciale: «E’ stato commissionato uno studio alla facoltà bresciana di Ingegneria per capire quale potesse essere la velocità corretta per mantenere standard di sicurezza in quel tratto di strada – ci ha detto il comandante Claudio Porretti -. A parte il tratto alla sommità del Colle, dove già sono stati fissati i 50 chilometri orari, per il resto, da Caino fino a Odolo, non potranno essere superati i 70 chilometri orari».

Se è vero che
a richiedere maggiori controlli sono stati gli eccessi velocistici su due ruote, ovviamente, i limiti varranno anche per le autovetture. Gli utenti della strada sono avvisati, tutti quanti.




Vedi anche
11/02/2018 11:20:00

Controlli preventivi sulle Coste Gli agenti della Polizia locale di Brescia saranno di supporto ai colleghi di Caino e Vallio Terme per i controlli lungo la strada del Colle di Sant’Eusebio

29/06/2019 07:00:00

«A volte esagero, ma piegare sulle Coste è bellissimo» Il punto di vista dei motociclisti in merito ai provvedimenti adottati in particolare per le moto sul Colle Sant'Eusebio, nelle parole e nell'esperinza di un «veterano» delle Coste

29/06/2019 07:00:00

Moto sulle Coste, arrivano i controlli Il Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza ha adottato delle misure per contrastare l’annoso problema delle gare in moto sui tornanti del Colle di Sant'Eusebio

02/07/2019 07:04:00

Raffica di multe sulle Coste Dalla Prefettura sono arrivati i dati relativi al primo fine settimana di controlli intensificati lungo il tratto di 237 del Caffaro denominato “Coste di Sant’Eusebio”

29/10/2017 17:54:00

Fuori strada in moto sulle «Coste» E’ uscito di strada alla prima curva che gira a sinistra, dopo aver oltrepassato il Colle, scendendo in direzione di Caino. Lui è grave, la passeggera sotto shock



Altre da Provincia
03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

30/06/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

26/06/2020

Fondazione Aib, Loretta Forelli è il nuovo presidente

L’imprenditrice bresciana, già alla guida del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria di AIB, succede nel ruolo a Paola Artioli. Fondazione Aib si occupa di tutte le attività formative promosse, a più livelli, dall’Associazione Industriale Bresciana

26/06/2020

Appello ai sindaci: «No alle sagre»

Confcommercio Brescia e Confesercenti della Lombardia orientale hanno scritto ai sindaci dei Comuni bresciani per pregarli di annullare, o almeno limitare, lo svolgimento delle sagre per garantire la sicurezza e non compromettere ulteriormente il settore della ristorazione

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.

23/06/2020

Spesa alimentare, - 12 MLD in 4 mesi di pandemia

È il risultato del crollo dei pasti fuori casa in bar, ristoranti e pizzerie, che non è stato compensato dall’aumento di quelli domestici

21/06/2020

Il flash mob delle «mamme del Chiese»

Alla protesta di comitati e associazioni ambientaliste si unisce quella di alcune mamme che ieri pomeriggio si sono radunate a Gavardo per ribadire il loro “no” al progetto del maxi depuratore del Garda