14 Gennaio 2019, 10.41
Paitone Prevalle Valsabbia
Ambiente

Data, luogo e... foto

di val.

Segnalateci gli episodi di degrado del territorio, in particolare riguardo alla pessima abitudine di alcuni di gettare rifiuti. Renderemo pubblica ogni vostra fotografia


Questa mattina Marco, di Prevalle, ci ha inviato alcune fotografie scattate mentre percorreva la strada che affianca la 45Bis in territorio di Prevalle (non la Gavardina, quella dall’altra parte).

Sempre Marco ha poi proseguito la sua passeggiata in direzione del Monte Budellone, salendo fino a ritrovare una vera e propria discarica di pezzi di auto e di altra spazzatura impunemente abbandonata fra i rovi e sull’erba.

Arrivano spesso fotografie di questo tipo in redazione, via mail a redazione@vallesabbianews.it oppure WhatsApp al 377 5033602, ma lo si può fare anche con Telegram al 366 4472431 dove abbiamo trasferito le nostre news sulle emergenze.

Col desiderio di cominciare con qualche cosa di nuovo questo 2019 abbiamo deciso quindi di pubblicare tutte le foto di Marco qui, su un apposito spazio ricavato sulla nostra pagina Facebook, dove da oggi in poi inseriremo anche le foto degli altri lettori.

Inviateci quindi le immagini che ritraggono discariche a cielo aperto, indicando quando e dove le fotografie sono state scattate.

L’idea è che una denuncia aperta dello scempio subito ogni giorni dal territorio possa servire a far crescere in tutti noi, se non c’è già, un sano senso civico.

In foto: l'immagine inviata questa mattina da Marco, scattata sul Monte Budellone.




Commenti:
ID79197 - 14/01/2019 16:06:02 - (cribs84) - Cristina FRV

Che stupidità. Io 10 giorni fa ho fatto un giro ad anello a Vobarno Rocca,Monte Cingolo, Moglia e scendendo dalla strada è uno scempio,sacchi neri pieni di bottiglie, rifiuti domestici e non solo,una cosa davvero vergognosa. Ma non fanno più fatica a fare questo piuttosto che gettarli dalla strada?

ID79199 - 14/01/2019 17:11:07 - (bob63) -

Provate a farvi un giro sulla strada che collega Lumezzane alla valle sabbia..un cesso enorme

ID79204 - 14/01/2019 20:33:43 - (Iva) - INCREDIBILE

NON E' PIU' FACILE FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA CHE PORTARLA IN QUESTI LUOGHI, PORTARLA IN DISCARICA NON INQUINA L'AMBIENTE DOVE ANCHE LORO VIVONO. INCREDIBILE!!!!!

ID79205 - 14/01/2019 22:45:08 - (rosanna) -

Probabilmente è gente che non ha la residenza e non ha i bidoni in dotazione, altrimenti non si spiega perché debbano andare in montagna a disperdere i sacchi dello sporco, Quando potrebbero semplicemente metterli fuori casa

ID79206 - 15/01/2019 06:51:15 - (grandemago) -

gente, avevo gia' detto la mia.... andando avanti con questo sistema sara' sempre peggio.... ed avra' un effetto devastante per la nostra valle...

ID79263 - 21/01/2019 09:53:33 - (gvx) - gvx

parlando con amici..era emersa questa aime' possibilità che la nuova raccolta ..avrebbe fatto esplodere mini discariche a cielo aperto ..perchè tante persone PURTROPPO dal cervello piccolino non ce la fanno a dedicare dieci minuti al giorno per tale operazione ..una cosa che si poteva evitare è l'utilizzo della tessera per aprire un cassonetto ..questo specie per gli imbecilli e gli anziani e' un operazione che molti non accettano ...ma il problema comunque esiste ....certa gente non accettera' mai queste regole ..specie il recarsi al cassonetto con mini sacchetti infilare una tessera per sollevare un coperchio ..questo aspetto andava evitato perchè per dei mentecatti e' un vero problema

ID79553 - 07/02/2019 14:53:31 - (gioica) - NOn c'entra nulla il nuovo sistema di raccolta...

qui si tratta di imbecillita' allo stato puro, di stupidita' elevata all'ennesima potenza, di diseducazione di base, di..... BASTA, MI FERMO QUI, ALTRIMENTI MI INCAZZO!

ID82318 - 16/03/2020 21:47:17 - (davide333) - piccolo parere scomodo

VALGONO ANCHE foto di residui quotidiani di RINOMATE aziende del territorio? con la differenza che i fotografati sono consumatori funzionali e poco etici.. gli altri inquinatori seriali di questo pianeta. Non facciamo gli squali alimentano l'odio...

Aggiungi commento:
Vedi anche
30/12/2019 10:00:00

Sul Budellone per gli auguri Il gruppo sportivo e culturale “Il ritmo dei passi” organizza per questo lunedì 30 dicembre la quinta edizione della camminata notturna sul monte Budellone

27/12/2017 11:00:00

«Budellone by night» Il gruppo sportivo e culturale “Il ritmo dei passi” organizza per questo sabato, 30 dicembre, la terza edizione della camminata notturna sul monte Budellone

05/12/2014 08:00:00

Messa in grotta per Santa Barbara Suggestiva celebrazione religiosa ieri mattina nella cava del Monte Budellone a Gavardo, di proprietà della Fassa, per la ricorrenza della patrona dei minatori e cavatori, con celebrante il nuovo parroco gavardese

13/05/2015 11:26:00

Ripristinati i sentieri del monte Budellone Grazie all’intervento alcuni giovani volontari sono stati ripuliti e sistemati alcuni sentieri lungo il monte che sovrasta Prevalle, con l’aggiunta di cartelli e la creazione di una mappa esplicativa

09/04/2018 07:11:00

Dentro e fuori con le Penne nere In previsione della gita in programma con le scolaresche per la prossima settimana, gli alpini e la Protezione civile di Prevalle hanno risistemato l’area esterna al Buco del Frate



Altre da Valsabbia
10/07/2020

Acque&Terre Festival, il cartellone completo

Svelato il programma completo della rassegna estiva di oncerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago: 11 appuntamenti fra luglio e agosto in 8 paesi

09/07/2020

Anziani e disabili soli, l'appello: «Permettete ai parenti le visite»

Il gruppo “Connettere Salute” lancia un appello tramite lettera aperta indirizzata ai vertici della Regione Lombardia per chiedere l'immediata revisione della delibera di giunta che tuttora impedisce ai familiari di fare visita agli ospiti delle strutture

09/07/2020

«Ciak in Lombardia», la Regione sul set

L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

09/07/2020

Svelata la ricerca del 2018

Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

09/07/2020

Comitato Gaia, una petizione online per fermare il progetto

Lanciata su Change.org all'inizio della settimana, la petizione del Comitato ambientalista di Gavardo ha già raccolto diverse centinaia di firme per bloccare il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”

08/07/2020

Sanità, Girelli: «Un voto che vale una sfiducia a Gallera»

Approvata in consiglio regionale una mozione del Pd con primo firmatario il consigliere regionale valsabbino del Pd che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati ai privati

08/07/2020

L'arte in Valle Sabbia: valutazioni critiche e nuove prospettive

Quarta e ultima puntata della serie dedicata all’arte e cultura nel bresciano a cura di Giovanni Baronchelli stavolta dedicata all’ambito artistico valsabbino moderno e contemporaneo
• VIDEO

07/07/2020

50 anni di Regione Lombardia

Il consigliere valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Cinquantesimo sia la festa di tutti lombardi, nella certezza assoluta che ci rialzeremo più forti di prima”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque