25 Maggio 2020, 06.27
Paitone Valtrompia
Incidente

Incidente a Marcheno, muore 33enne di Paitone

di val.

Luca Chiodi stava scendendo lungo la Provinciale III fra Lodrino e Brozzo quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della sua Duke 790 finendo fuori strada. VIDEO


Come possa essere successo resterà probabilmente un mistero. A fermarsi per primo e a dare l’allarme è stato, poco prima delle 16:30, un automobilista di passaggio.
Ha visto la motocicletta a terra, poi il corpo inanimato riverso fra il muretto alto poco più di venti centimetri e la roccia che in quel punto incombe sulla strada.

Luca Chiodi è morto probabilmente sul colpo, mentre con la sua motocicletta stava scendendo lungo la Provinciale III da Lodrino in direzione di Brozzo.

Aveva 33 anni, abitava a Paitone. Lavorava come informatico in un’azienda della zona.
Dalla centrale operativa hanno inviato sul posto i volontari della Croce Rossa da Gardone Valtrompia con un’autolettiga e l’automedica.
Purtroppo ai soccorritori non è rimasto che constatare l’avvenuto decesso del motociclista.
Ai carabinieri della Compagnia di Gardone, intervenuti sul posto con una pattuglia, il compito di gestire a senso unico il traffico ed effettuare i rilievi.

In assenza di testimoni diretti
è stato possibile ricostruire solo le ultime fasi della caduta, non come essa si stata innescata.
Luca Chiodi, in sella alla sua Ktm Duke 790, come detto, stava scendendo da Lodrino in direzione del fondovalle valtrumplino.

Alla fine di una lunga curva che scendendo gira a destra, nell’affrontare il rettifilo al chilometro 3 della Provinciale - poco prima di arrivare di fronte alla Cascina Clarabella - la moto ha scartato sulla destra e l’ha disarcionato.

Mentre la Ktm strisciava col fianco destro lungo il muretto, Luca si è infilato con tutto il corpo fra il manufatto e la roccia sovrastante: uno spazio angusto che dopo alcuni metri si è ristretto come un collo di bottiglia e che non gli ha lasciato scampo.
I soccorritori lo hanno trovato col casco ancora indossato, protezione che non è stata sufficiente a salvargli la vita.

Fra le possibili cause della caduta un malore, ma anche il tentativo di schivare un’auto oppure un’altra motocicletta in sorpasso nella direzione opposta di marcia.

La tragica notizia è arrivata in poco tempo a Paitone, dove il maresciallo Napolitano ed il sindaco Alberto Maestri si sono assunti l’onere di avvisare con tutta la delicatezza possibile la famiglia. Mamma Nunzia e papà Graziano si sono poi recati alla camera mortuaria dell’ospedale di Gardone Valtrompia dove nel frattempo era stata ricomposta la salma.

A piangere Luca anche una sorella più giovane, Roberta.
«Lo conoscevo fin da quando era bambino, io e mia moglie l’abbiamo avuto a catechismo. Era un ragazzo d’oro» le parole del sindaco, strozzate dalla commozione.

Questo ed altri video, con maggior risoluzione, su VallesabbianewsTV





Vedi anche
26/05/2020 09:24:00

Paitone in lutto per Luca Saranno celebrati questo mercoledì 27 maggio le esequie di Luca Chiodi, lo sfortunato motociclista trentatreenne di Paitone che ha perso la vita in un’uscita di strada mentre con la sua Ktm scendeva da Lodrino, a tre chilometri da Brozzo

30/05/2010 17:31:00

Sbatte contro un'auto e muore L'incidente questa domenica pomeriggio lungo la Provinciale III fra Brozzo e Lodrino.

07/06/2018 19:21:00

Caduta in curva Grave caduta in moto per una coppia di motociclisti austriaci nell’affrontare l’ultimo tornante della strada che scende da Bagolino verso Anfo a causa dell’asfalto bagnato

12/10/2015 07:38:00

Moto contro auto, mortale a Muscoline A perdere la vita nell'incidente avvenuto fra Morsone e Cabianco, Fabio Bresciani, 36enne di Bedizzole, finito addosso a un'auto in manovra

02/06/2017 16:42:00

Caduta in moto ad Anfo L'asfalto reso viscido dalla pioggia fra le cause di una rovinosa caduta in moto di una coppia di milanesi



Altre da Paitone
07/07/2020

Al via le attività estive per i giovani

Per i bambini e i ragazzi di Paitone scatta il Progetto Estate, che si concluderà il 31 luglio

06/07/2020

Paitone, in servizio il nuovo medico di base

Da oggi – lunedì 6 luglio – a Paitone il dottor Antonio Milano va ad affiancare la dottoressa Merita Cerga nell'assistenza sanitaria

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

03/07/2020

Luciano e i suoi splendidi 76 anni

Tantissimi auguri a Luciano di Paitone che proprio oggi, venerdì 3 luglio, festeggia il suo 76° compleanno

26/06/2020

Nuovo medico di base a Paitone

Prenderà servizio dal prossimo 6 luglio il dottor Antonio Milano, che si affiancherà alla dottoressa Me-rita Cerga, per offrire un servizio più puntuale alla popolazione paitonese

11/06/2020

Polveriera di Serle, confermata la servitù militare

L'Esercito Italiano ha rinnovato per altri cinque anni la servitù militare per il Deposito munizioni Monte Tre Cornelli, ma da tempo si parla di una sua dismissione

26/05/2020

Paitone in lutto per Luca

Saranno celebrati questo mercoledì 27 maggio le esequie di Luca Chiodi, lo sfortunato motociclista trentatreenne di Paitone che ha perso la vita in un’uscita di strada mentre con la sua Ktm scendeva da Lodrino, a tre chilometri da Brozzo

25/05/2020

Uffici postali, graduale riapertura

Anche gli uffici postali ritornano con gradualità agli orari di apertura abituali, come nel caso di Paitone. Fissati i turni per il ritiro della pensione di giugno a partire da martedì 26 maggio

26/03/2020

Contro le polveri in via delle Cave

In vigore dallo scorso 17 marzo un’ordinanza del sindaco di Paitone Alberto Maestri che limita e regola la circolazione dei mezzi pesanti per prevenire e ridurre l’inquinamento provocato dalla dispersione delle polveri di marmo

06/03/2020

La Festa della Donna al tempo del coronavirus

Anche le iniziative organizzate in Valle Sabbia e limitrofi per l’8 marzo, prima tra tutte la rassegna “Donne per le Donne”, sono state purtroppo annullate a causa dell’emergenza coronavirus