05 Agosto 2020, 08.55
Pertica Bassa Bione Preseglie Capovalle Valsabbia
Dalla Regione

Fondi per le strade agro-silvo-pastorali

di c.f.

Dalla Regione oltre 500 mila euro per le strade agro-silvo-pastorali della Valsabbia e dalla Val Trompia


Nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale,
Regione Lombardia ha stanziato complessivamente 12,5 milioni che andranno a finanziare 97 progetti destinati allo sviluppo del settore agroforestale in tutta la Regione, che interesseranno anche la Valsabbia e la Val Trompia.

I progetti riguardano la realizzazione di nuove strade agrosilvopastorali, il miglioramento di quelle esistenti e la realizzazione di piattaforme ad uso collettivo per lo stoccaggio di materiali e prodotti del legno.

«Vogliamo sostenere la logistica in montagna, necessaria anche per il settore agricolo e per dare un ulteriore valore economico a questi territori» ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi.

«Si tratta di un intervento economico importante - ha spiegato l’assessore - di cui beneficeranno direttamente i Comuni e i consorzi per l’adeguamento e il miglioramento di strade agrosilvopastorali ad uso collettivo già esistenti, compresa la messa in sicurezza e l’adeguamento agli standard previsti dalle classi di transitabilità I e II relativamente alla larghezza della carreggiata e alla pendenza e per la realizzazione di nuove infrastrutture».

Il provvedimento si applica nei comuni di collina e montagna ricompresi nei territori delle Comunità Montane. La realizzazione e il miglioramento delle strade possono essere effettuati da enti pubblici, di diritto pubblico e consorzi forestali. I gestori privati possono realizzare solo interventi di adeguamento.

Per Brescia sono 32 i progetti finanziati con fondi per 3 milioni e 850 mila euro. Fra i progetti finanziati 7 sono distribuiti tra la Valsabbia e la Val Trompia, per un totale di oltre 500 mila euro per le infrastrutture delle nostre montagne.

Per quanto riguarda la Valsabbia e la Val Trompia le risorse arriveranno ai Comuni di Capovalle, Bione, Pertica Bassa e Preseglie, Collio e Marmentino oltre che al Consorzio miglioramento fondiario località montane Cerri – Colegna.

«La Lombardia – evidenzia il consigliere valsabbino della Lega al Pirellone, Floriano Massardi –, anche in questo difficile periodo, continua a investire risorse importanti per la nostra montagna e le sue infrastrutture, dimostrando grande attenzione per aree con peculiarità e problematiche specifiche, ma che rappresentano un enorme valore aggiunto per il territorio lombardo».


Vedi anche
26/10/2015 09:00

Pic-nic sul Tesio? A piedi, oppure paghi Elaborato e modificato nel 2010, entrato in vigore negli anni successivi. E' in attesa di essere applicato il regolamento per l'utilizzo delle strade agro-silvo-pastorali sul territorio gavardese. C'è anche un "listino prezzi"

02/10/2007 00:00

Dietrofront anche sul regolamento L’idea era quella di far approvare al Consiglio comunale un regolamento per le strade agro-silvo-pastorali che prevedeva fra l’altro una serie di limitazioni al transito dei veicoli. In Consiglio per il sindaco ha dovuto fare marcia indietro.

21/04/2015 11:57

A Forno d'Ono la Liberazione per mezza Valsabbia I Comuni della media ed alta Valle Sabbia, quest'anno, per ricordare la lotta partigiana e la Liberazione, si sono dati appuntamento a Forno d'Ono di Pertica Bassa

19/12/2015 09:25

Sulle agro silvo pastorali... in retromarcia Dopo aver piazzato cartelli a decine sulle strade secondarie che solcano il territorio, sollevando polemiche a non finire, l'Amministrazione comunale gavardese torna sui suoi passi. Nel merito pubblichiamo la presa di posizione di Gavardo Rinasce

14/12/2017 07:04

Motociclisti con piccone e rastrello Hanno utilizzato impropriamente i sentieri “agro silvo pastorali”, poi però sono anche intervenuti a sistemarli



Altre da Valsabbia
25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

25/09/2020

«Una montagna di botteghe», al via i lavori

Un convegno pubblico presso la sede del Gal GardaValsabbia2020 di Puegnago ha dato ufficialmente il via al progetto di cooperazione interterritoriale volto a valorizzare il ruolo delle botteghe nei contesti rurali svantaggiati

25/09/2020

L'assessore Galli in visita ai Comuni di Ecomuseo

Nelle giornate di oggi – venerdì 25 – e domani, sabato 26, l'assessore regionale all'Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli tornerà a visitare i Comuni dell'Ecomuseo del Botticino, territorio ricco di storia e tradizioni

25/09/2020

Hackathon in Valle Sabbia, sabato l'evento conclusivo

A Fabbrica di Nuvole la gestione dell'evento conclusivo del primo Hackathon in Valle Sabbia, che questo sabato, 26 settembre, vedrà sul palco tre giovani e talentuosi artisti

25/09/2020

«Non potremo dimenticare», la Lettera pastorale del vescovo

È dedicata ad una riflessione sul tempo della prova vissuto durante la pandemia la Lettera pastorale di mons. Pierantonio Tremolada presentata mercoledì a Salò, dove ha tracciato il cammino per il nuovo anno pastorale

24/09/2020

Antibracconaggio alla «Tesa»

Agenti valsabbini della Provinciale in Valtrompia, sui monti di Bovegno, per sorprendere e denunciare un 55enne alle prese con una serie di trappole a scatto

24/09/2020

Depuratore, la Cabina di Regia conferma Gavardo

Il maxi depuratore sul fiume Chiese si farà, a cominciare dall'impianto di Gavardo. È quanto deciso dalla Cabina di Regia, che non avrebbe rilevato criticità tali da compromettere la validità del progetto

24/09/2020

Giro-E: Valsir c'è

L’azienda valsabbina non ha perso l’occasione per dare il suo contributo allo spirito ecosostenibile che anima l’evento

23/09/2020

Tutto da solo

Una distrazione all’origine dell’uscita di strada di un’auto, lungo la Sp 26 a Gavardo. Altri due incidenti ieri a Sabbio e Roè Volciano

23/09/2020

Vicinanza a Pasini per le gravi intimidazioni

Il Consiglio Generale di Confindustria Brescia, a nome di tutti gli associati, esprime la propria solidarietà e vicinanza al Presidente Giuseppe Pasini per le gravissime intimidazioni di cui è stato oggetto nella giornata di ieri. Attestati di solidarietà anche da politici e sindacati