11 Maggio 2017, 16.40
Pertica Bassa Sabbio Chiese Bagolino Gavardo
Sistema Museale

La morte, tra rito e tabù

di c.f.

In occasione della “Festa dei Musei 2017”, il Sistema Museale della Valle Sabbia propone due conferenze e due visite guidate in quattro musei valsabbini per raccontare storie indicibili e controverse nei musei


Il Sistema Museale della Valle Sabbia, in collaborazione con il Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo, in occasione della “Festa dei Musei 2017”, sul tema della Giornata Internazionale dei Musei proposto da Icom “Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei”, presenta la rassegna “La morte. Tra rito e tabù”.

Quattro appuntamenti, due conferenze e due visite guidate, nell’arco della prossima settimana, dal 15 al 21 maggio, in altrettanti musei della Valle Sabbia, per declinare a livello locale storie indicibili e controverse, affrontando il tema della morte sotto vari aspetti.

Si comincia questo lunedì 15 maggio, alle 20.30, al Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo con la conferenza dell’archeologo Marco Baioni, direttore del museo, sul tema “Morte e archeologia. Riti e concezioni funebri nella Preistoria”
Le significative risultanze degli scavi condotti presso il sito di Corna Nibbia a Bione sono il punto di partenza per cercare di ricostruire come era percepita la morte nei tempi preistorici. Dalle pratiche di sepoltura collettiva secondaria alle sepolture con differenziazione di genere o di status sociale. Questo è il primo di una serie di incontri che si terranno presso il Museo Archeologico sul tema della morte in archeologia.

Giovedì 18 ci si porta a Bagolino, dove alle 20.30 presso la Casa Museo Habitar in sta terra si terrà la seconda conferenza sul tema: “Memorie sepolte, memorie salvate. Il cimitero "vecchio" di Bagolino”, a cura di Andrea Crescini, storico dell’arte.
L’incontro ha lo scopo di valorizzare un importante monumento locale, il cimitero ottocentesco, di cui vengono ricostruiti gli aspetti storico-artistici e le curiosità emerse in occasione del restauro, promosso e realizzato dall'Associazione Habitar in Sta Terra.

Sabato 20 maggio alle 17 a Sabbio Chiese
la prima visita tematica “Storie quotidiane di fede e devozione. Tra museo e santuario”, passando dal Santuario della Madonna della Rocca al Museo della Civiltà contadina e dei Mestieri.
L’allestimento, all’interno della Rocca, della mostra Viandanti dell’anima. Il mondo di Trento Longaretti nelle opere della Collezione Paolo VI, offre l’opportunità di attivare un itinerario di ampio respiro, che si snoda tra gli affreschi del santuario, le opere del maestro bergamasco e gli oggetti della religiosità contadina conservati in museo.
Il tema della Passione di Cristo sarà connesso ai riti della Settimana Santa, seguendo il filo rosso della devozione popolare, la stessa che anima i viandanti di Longaretti, ma anche i pellegrini che, da secoli, salgono al santuario della Madonna della Rocca, vessillo taumaturgico della valle.

Infine domenica 21, sempre alle 17, a Pertica Bassa la seconda visita guidata presso il Museo della Resistenza e del Folklore valsabbino, a Forno d’Ono. Lo storico Alfredo Bonomi condurrà alla scoperta del “Sigillo del sangue”. L’eccidio partigiano della Brigata Matteotti tra mito e feticci.
Partendo da due cimeli conservati in museo, un fazzoletto intriso di sangue e una porzione di tronco di salice, divenuti simbolo di violenza e, al tempo stesso, di pietas femminile, vengono ripercorsi i fatti controversi e non ancora del tutto chiariti riguardanti l'eccidio dei partigiani della Brigata Matteotti a Provaglio Val Sabbia, avvenuto nel marzo 1945.

Tutte le iniziative sono ad ingresso libero.

In foto uno scorcio del cimitero "vecchio" di Bagolino



Aggiungi commento:
Vedi anche
19/05/2017 09:22:00

Morte, archeologia, preistoria Sono stati questi i temi-chiave del primo incontro del ciclo “La morte tra rito e tabù”, una serie di appuntamenti promossi dal Sistema Museale della Valle Sabbia in occasione della Festa dei Musei 2017

21/05/2017 09:48:00

Il sigillo del sangue Ultimo appuntamento oggi pomeriggio al Museo della Resistenza e del Folklore valsabbino a Pertica Bassa della rassegna “La morte. Tra rito e tabù”

01/12/2007 00:00:00

Visite guidate ai musei valsabbini Nel corso del mese di dicembre il Sistema museale della Valle Sabbia propone delle visite guidate a tre diverse realtà della valle.

17/05/2017 10:47:00

Il cimitero «vecchio» di Bagolino, tra memorie sepolte e memorie salvate È in calendario questo giovedì sera la presso la Casa Museo Habitar in sta terra del borgo montano valsabbio la seconda conferenza della rassegna “La morte. Tra rito e tabù” promossa dal Sistema Museale della Valle Sabbia

24/05/2017 11:16:00

Fede, devozione e quotidianità tra museo e santuario Questo il filo conduttore del terzo appuntamento della rassegna “La morte tra rito e tabù”, una visita guidata tematica tra il Santuario della Madonna della Rocca di Sabbio Chiese e il vicino Museo



Altre da Bagolino
13/07/2020

«San Rocco in Musica» in San Giorgio, buona la prima

È andata bene a Bagolino la prima serata della rassegna musicale "San Rocco in Musica", svoltasi in una sede più spaziosa per le note esigenze di distanziamento sociale

10/07/2020

Bagolino Alpin Run, al via l'edizione speciale 2020

La corsa in montagna organizzata dalla Società Sportiva Bagolino e dall'Avis locale quest'anno si correrà con una formula speciale, adatta a tutti

08/07/2020

«San Rocco in musica» ora in San Giorgio

La rassegna musicale organizzata dalla Pro Loco di Bagolino con “Habitar in sta terra” e la Parrocchia riprenderà questo sabato, 11 luglio, in una sede più spaziosa per rispettare le norme di sicurezza anti Covid-19

05/07/2020

Sopralluoghi anti assembramento

Anche i Carabinieri della Compagnia di Salò hanno effettuato numerosi controlli per verificare il rispetto della normativa sul Covid-19. Dieci giorni di chiusura comminati dalla Prefettura per un bar di Ponte Caffaro

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

25/06/2020

Visite protette in Fondazione

Alla Beata Versa Dalumi di Bagolino l’infezione è da tempo sotto controllo: sono possibili visite in sicurezza, separati dai familiari da uno schermo di plexiglass

24/06/2020

L'iperico, nel bene e nel male

A Ponte Caffaro, dopo la tradizionale raccolta, all’erba di San Giovanni, nell’erboristeria Bolandini dedicano anche una mostra

24/06/2020

Sull'Eridio con Idra

Ha ripreso a solcare le acque del lago d’Idro il battello turistico che effettua il giro dello specchio d’acqua valsabbino

23/06/2020

Chiuso per invidia

Succede anche questo in tempo di Covid, soprattutto se per evitare assembramenti devono intervenire i carabinieri

20/06/2020

I 101 al tempo del Coronavirus

Una dedica in musica per il prestigioso traguardo di Pasquina Gagliardi, di Bagolino, quella dedicata dal Coro Beorum di cui è una grande supporter