18 Marzo 2019, 09.53
Prevalle
Elezioni amministrative

Il centrodestra schiera Damiano Giustacchini

di Federica Ciampone

Il Gruppo Prevalle Centrodestra Insieme ha ufficializzato la candidatura a sindaco del giovane ingegnere alle prossime elezioni amministrative 


Il fronte del centrodestra prevallese si ripresenta compatto e schiera come candidato sindaco Damiano Giustacchini.
 
Già parte attiva nei due mandati del sindaco uscente Amilcare Ziglioli, avendo ricoperto il ruolo di assessore ai Lavori Pubblici, Giustacchini – 37 anni – è laureato in Ingegneria civile e conduce da libero professionista uno studio tecnico in paese. 
 
La candidatura a primo cittadino è stata per lui una scelta maturata nel tempo, alla quale hanno contribuito in modo determinante il sostegno della Lega – partito con cui Giustacchini è tesserato fin dagli inizi – e quello dei cittadini e l’affetto della famiglia.
 
In continuità con gli ultimi dieci anni di amministrazione, la lista non sarà civica, ma politica. Assessorati, ruoli e deleghe verranno definiti, in caso di vittoria, solo dopo le elezioni, ma si sa già che saranno riconfermati diversi componenti dell’attuale amministrazione, tra cui il sindaco Ziglioli, l'assessore ai servizi sociali Desiree Maccarinelli – che andrebbe a ricoprire il ruolo di vicesindaco - e il consigliere delegato Adriano Filippa. La lista presenterà comunque anche 5 o 6 nuove figure di diverse età e professioni, all’insegna di un mix tra continuità e rinnovamento.
 
Il programma elettorale sta prendendo forma e sarà illustrato alla cittadinanza nel corso di alcuni eventi che verranno organizzati a breve sul territorio – in primis un’assemblea pubblica ai primi di maggio - e attraverso i canali social. I temi di rilievo, preannunciati in conferenza stampa lo scorso sabato, risultano in linea con quanto fatto finora: particolare attenzione verrà riservata all’ambiente e al territorio, con il perfezionamento del servizio di raccolta porta  a porta, con la conclusione del programma di efficientamento energetico degli edifici e della pubblica illuminazione e con il secco “no” al depuratore del Garda a Gavardo.
 
Un ruolo primario avrà anche il tema della sicurezza, sia dal punto di vista dell’educazione civica che da quello del controllo del territorio, in sinergia con le forze dell’ordine e con l’utilizzo delle nuove tecnologie.
 
Nel programma elettorale troveranno ampio spazio anche l’ambito sociale, con il potenziamento delle misure rivolte alle famiglie e agli anziani, e quello culturale, con la promozione di iniziative in collaborazione con associazioni, scuole e privati.
 
Tra le opere pubbliche da realizzare, ancora in fase di pianificazione, alcuni interventi ai plessi scolastici e al centro sportivo, l’implementazione dei percorsi ciclabili e la sistemazione di alcune annose criticità viarie.
 
 


Commenti:
ID80025 - 19/03/2019 00:24:12 - (robixxx) -

Speriamo in un salto di qualità per un paese a cui non manca nulla, solo una classe dirigente dinamica e intraprendente. Finora ho sentito parlare di prevalle solo per i messaggi provocatori sulle bacheche elettroniche comunali, CHE TRISTEZZA!!.

ID80030 - 19/03/2019 09:36:31 - (criticone) - perchè?

Robixx, ci ricorderemo di cosa in particolare di 2 legislature? I prevallesi che conosco parlano solo di casa di riposo, alberi sradicati, tabelloni luminosi monopolizzati da slogan di parte, bandiere estere che fanno capolino sul municipio, parcheggi spariti, liti continue, sportelli gender, prima squadra di basket trasferita a Lonato dopo discussioni con la società finita sui giornali. Se aggiungiamo anche quello che ho letto di recente da parte della minoranza il pranzo è servito. Dopo due mandati va bene il cambio di fronte.

ID80032 - 19/03/2019 09:39:34 - (criticone) - dimenticavo

che un mio zio di Prevalle mi ha raccontato che da mesi la discarica è accessibile a chiunque senza controllo del codice fiscale e spesso vede anche abitanti dei comuni limitrofi passare a scaricare. Pare sia rotto il sistema di accesso. Ma magari ora arrivano le elezioni e tutto si aggiusta.

ID80040 - 19/03/2019 18:47:57 - (robixxx) - infatti

infatti il mio non era un commento ne a favore ne contro;semplicemente da osservatore esterno dico che a prevalle ho visto molta propaganda politica(ridicola in un paesello di 7000 anime) e pochissimi contenuti. Già il fatto che si dia una connotazione politica così marcata alla lista ti fa capire che non c'è nessuna intenzione di cambiare rotta.

Aggiungi commento:
Vedi anche
22/05/2019 09:30:00

Prevalle, confronto a due Nel paese alle porte della Valle Sabbia si confrontano la lista della maggioranza uscente, con forte connotazione politica, “Prevalle CentroDestra Insieme”, con candidato sindaco Damiano Giustacchini, e la lista civica “Uniamo Prevalle” con candidato Andrea Prina

28/04/2019 07:00:00

Prevalle, Palazzo Morani conteso da due Nel Comune di Prevalle sono state presentate due compagini per le prossime elezioni amministrative: la lista Uniamo Prevalle che candida a sindaco Andrea Prina, e Prevalle CentroDestra Insieme, quella della maggioranza uscente, che propone Damiano Giustacchini

31/05/2019 07:00:00

Prevalle, a Palazzo Morani c'è Damiano Giustacchini In continuità con la precedente amministrazione, i prevallesi hanno eletto sindaco l’ex assessore ai Lavori Pubblici Damiano Giustacchini con la sua “Prevalle Centrodestra Insieme”

07/03/2019 11:00:00

«Uniamo Prevalle» candida Andrea Prina La nuova lista civica, nata al termine di un percorso di cittadinanza attiva ideato da Nuovo Progetto Prevalle, si presenta per le prossime elezioni amministrative

10/04/2016 08:00:00

Daniele Tarolli si presenta La riduzione dei compensi agli amministratori fra i punti cardine del candidato sindaco di “Rinnoviamo insieme” per Pieve di Bono-Prezzo



Altre da Prevalle
11/07/2020

I 77 di Enzo

Tantissimi auguri a Vincenzo Romano di Prevalle che proprio oggi, sabato 11 luglio, festeggia il suo compleanno

10/07/2020

Omicidio Mantovani, il sangue è di un indagato

Le ultime indicazioni dei Ris di Parma sono chiare: il sangue ritrovato a casa del 50enne G.B. appartiene a uno dei due indagati

05/07/2020

Sottopasso allagato: «Ogni volta rivivo il mio dramma»

È la testimonianza di Maria Luisa Massardi, la madre della giovane Sara Comaglio, che perse la vita proprio a causa del tunnel allagato. Novità sul fronte giudiziario

02/07/2020

Sottopasso allagato, un evento che si ripete

La bomba d'acqua che ieri mattina ha sferzato con violenza Garda, Valtenesi e Valle Sabbia ha nuovamente provocato l'allagamento del sottopasso di Prevalle sulla 45bis, un problema che si pensava ormai risolto

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

01/07/2020

Smottamenti e allagamenti

Problemi alla viabilità come conseguenza del violento temporale che si è abbattuto nella tarda mattinata di oggi. Ripercussioni sulla 45 bis e sulla provinciale a Roè Volciano

01/07/2020

Prevalle, riaperto il bar del circolo Acli

Sanificato e riorganizzato secondo le linee guida anti-covid19, il bar del Centro sociale di Prevalle riapre i suoi spazi alla popolazione, all'insegna di un responsabile ritorno alla normalità dopo l'emergenza

25/06/2020

Il giudice Albertano riapre le degustazioni con l'autore

L'ultimo giallo della saga di Enrico Giustacchini sarà protagonista dell'appuntamento cultural-gastronomico di questo venerdì, 26 giugno, a Prevalle. La rassegna riprende nel rispetto delle norme anti Covid

20/06/2020

Quattro incidenti in poco più di un'ora

Tre a Gavardo e uno a Prevalle, tutti lungo la tangenziale 45bis, gli incidenti che si sono verificati oggi pomeriggio in un breve lasso di tempo

20/06/2020

Prevalle, aperte le iscrizioni ai Centri estivi

Il Comune e la Parrocchia di Prevalle uniscono le forze per offrire a bambini e ragazzi alcuni spazi estivi dedicati, nonostante le difficoltà legate all'emergenza sanitaria, e dare una mano alle famiglie